website tracking

BARZELLETTE  E MOTTI DI SPIRITO

SULLE PENSIONI E LA PENSIONE



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)



BARZELLETTE E MOTTI DI SPIRITO

SULLE PENSIONI E LA PENSIONE


Sponsored Links and Publicity


Alcune anziane signore sono in coda alla posta per ritirare la pensione. Dice la prima: "Lei quanto prende?". "Ho lavorato 30 anni e prendo 1.400.000 lire...". La prima allora replica: "Anch'io ho lavorato 30 anni, ma prendo solo 900.000 lire...". E l'altra: "Sa, dipende dalle marchette...". "Ma come, le pompe non contano?"


Un pensionato deve vivere con 600 euro al mese. Ormai ci sono dei voli andata e ritorno Milano-Londra per 20 euro. Se il pensionato con i 600 euro compra 30 biglietti aerei di andata e ritorno, risolve il problema della casa, del riscaldamento, del cibo e non deve neppure pagare la tassa sui rifiuti. (Maurizio Milani)


Treno deraglia a pioltello mentre si reca da cremona a milano, 3 morti e una cinquantina di feriti. Del resto non potrebbe essere altrimenti, con i politici che ci ritroviamo, la legge fornero in vigore, e tutte quelle teste di cazzo che pretendono di comandare in ogni settore, sarà inevitabilmente sempre più un gran macello!
Carl William Brown


Un pensionato pubblico muore, si presenta alle porte del Paradiso e dice a San Pietro: "Ero un dipendente pubblico in pensione e vorrei stare con i miei colleghi, se possibile". San Pietro guarda sul suo librone e risponde: "Dipendente pubblico? Ma qui non ci sono dipendenti pubblici, sono tutti giù. L'uomo un po' abbacchiato si reca giù al Purgatorio e davanti all'Angelo fa la stessa richiesta: "Sa, io ero un dipendente pubblico in pensione e vorrei stare con i miei colleghi se possibile". L'Angelo del Purgatorio risponde: "Dipendente pubblico? Qui non ci sono dipendenti pubblici, sono tutti giù". Allora, disperato, si avvia giù verso l'Inferno pensando: "Ma eravamo così nel peccato da finire all'inferno?". Arriva davanti al diavolo e con un fil di voce dice: "So che può sembrarle una richiesta assurda, ma ero un dipendente pubblico in pensione e vorrei stare con i miei colleghi se è possibile". Il diavolo gli risponde: "Guardi, qui non c'è neanche un dipendente pubblico! Sono tutti giù". Il pensionato esasperato chiede: "Ancora più giù? Ma giù dove?". "Giù... alle macchinette del caffè!!!". (da "Uffa!")


In una nazione moderna un 20% della popolazione ha funzioni di controllo e repressione, un altro 20% vive di espedienti o in prigione, ancora un 20% è a scuola, o è in ospedale o è in pensione o fa dello sport, vi è poi un 20% di religiosi, preti, suore, maghi, prostitute, monaci laici, un ulteriore 10% è costituito da politici, professionisti, truffatori, industriali, giornalisti, tirapiedi e per finire c'è un sano 10% di lavoratori che lo prendono sistematicamente nel culo.
Carl William Brown


Alcuni amici chiacchierano al bar. "Che farete quando andrete in pensione?". "Io mi dedichero' alla fotografia" dice il primo. "Io mi dedichero' al giardinaggio" risponde il secondo. "E io al computer". Allora il quarto annuncia: "Io faro' della ricerca!!". "Ah bene, e in che cosa?" chiedono in coro tutti. "Tutti i giorni cerchero' il mio cane, i miei occhiali, la mia dentiera, le mie chiavi..."


Da quando mi è arrivata l'indennità di buonuscita, tutte le volte che mia moglie mi fa uscire per commissioni, pretendo il pizzo. Ieri si è rifiutata di pagarmelo. Stanotte, a scopo intimidatorio, ho preso una tanica di benzina, l'ho versata sotto la porta di casa sua e ho appiccato il fuoco. Purtroppo, mi ero dimenticato che anch'io abito lì... Un abbraccio dal reparto grandi ustionati ! (Renato Reggiani)


Un signore giunto all'età pensionabile si reca all'INPS per fare domanda per la pensione di anzianità. La donna allo sportello gli chiede di mostrare la Carta d'Identità per verificare la sua età. Il signore guarda in tasca e realizza di aver scordato il documento a casa. Dispiaciuto e contrariato per il fatto, lo fa presente all'impiegata dicendole: "Dovrà andare a casa e ritornare successivamente." Ma la donna gli dice: "Si sbottoni la camicia". Così apre la camicia rivelando il suo torace ricoperto di peli bianchi. La donna a questo punto gli dice: "Questo per me ?sufficiente per provare che lei ha l'età giusta per la pensione" e procede a redigere la documentazione per la pensione di anzianità. Quando fa ritorno a casa, l'uomo racconta divertito la sua esperienza alla moglie, la quale lo apostrofa così: "Avresti dovuto sbottonarti anche i calzoni, ti avrebbero dato anche la pensione di invalidità...! (da MagnaRomagna)


Se prendete un buon stipendio, magari una bella pensione, o se appartenete ad una delle tante categorie privilegiate di stronzi che inquinano il nostro paese, allora anche le parole stato, politica, presidente, esercito, parlamento, religione, università, giornalisti, magistrati, burocrazia, ecc. ecc. possono avere un senso, viceversa è tutta sporcizia da eliminare, è tutta una sovrastruttura che ci costa un mucchio di soldi e non ci garantisce un cazzo, anzi ci rompe solo i coglioni. Non è questione di essere o non essere anarchici, la faccenda è se si vuole accettare lo schiavismo o no, e se si vuole continuare a convivere con la somma stupidità o meno. Distruggere per creare. P.S. Non si pretende che gli imbecilli di cui sopra abbiano letto Marx!
Carl William Brown


Un professore universitario Ordinario dopo una carriera eccezionale va in pensione e l'ultimo giorno di lavoro chiama nel suo studio l'assistente che lo ha aiutato nella sua carriera per oltre 30 anni. Abbracciandolo calorosamente gli dice: "Carissimo, so che non ho fatto nulla per la tua carriera e sei rimasto assistente fino ad oggi, ma sappi che ti sono molto riconoscente perchŽ se sono arrivato dove sono arrivato lo devo soprattutto alla tua intelligenza, al tuo lavoro indefesso, alle tue idee rivoluzionarie che mi hanno permesso di diventare famoso e, in fondo, anche ricco. Ma prima di lasciarci ho un ultimo desiderio che vorrei che tu mi facessi e che in questi anni non ho mai avuto il coraggio di chiederti". L'assistente, a capo chino, gli risponde: "Professore, non si preoccupi; per me e' stato un piacere lavorare per lei e se ha un ultimo desiderio chieda pure e faro' di tutto per accontentarla". E il professore: "Ecco, quello che rimpiango di non aver mai fatto e che mi piacerebbe molto fare, sarebbe ... incularti!". L'assistente rimane un po' sconcertato a tale richiesta, ma abituato da una vita ad obbedire, dice al professore: "Beh, visto che oggi e' il suo ultimo giorno di lavoro e lei ci tiene tanto... va bene". Quindi si tira giu' i pantaloni, le mutande e si mette a 90 gradi e mentre il professore armeggia per metterglielo dentro, lui volta leggermente la testa verso di lui ed esclama: "Professore, mi scusi le spalle!".


Mentre le trattative per le pensioni procedono faticosamente nel barese trenta persone sono state arrestate per un imbroglio ai danni del sistema pensionistico. Una vera e propria truffa. Pensate: alcuni impiegati dell'INPS volevano far credere ai pensionati che si può campare con la pensione minima. (Striscia la notizia, 30 Marzo 1995)


Bambino di otto anni si impicca nella fetente provincia di brescia. Un gioco finito male o il precoce pensiero della legge fornero di merda e l'idea di dover lavorare fino a 70 anni, essendo spolpato dei suoi contributi per tutta la vita per poi finire la sua vecchiaia in poverta', dedicando la sua giovinezza a faticare per un'educazione che l'avrebbe reso, solo nel migliore dei casi, uno schiavo solo un po' piu' acculturato. Gia' Fromm era convinto che per l'essere umano la salvezza fosse un ritorno alla preistoria, nell'immediato non possiamo che sperare nella determinazione delle baby gangs, con buona pace degli educatori e dei giustizieri, miseri e acefali servi dello stupido potere.
Carl William Brown


Come cadra' il governo Prodi? Durante una seduta del senato scoppia un furioso incendio, che in un attimo avvolge tutto il palazzo. I politici sono in preda al panico e non sanno come sfuggire al fumo e alle fiamme che si avvicinano sempre di piu', mentre all'esterno vi sono numerose squadre di pompieri che assistono impotenti al disastro, poiche' gli assembramenti di cittadini festanti che ballano per strada gli impediscono di fare il proprio lavoro. All'interno tutto pare perduto, quando nel casino incredibile fatto da nani puffi e ballerine, che non si rassegnano alla loro terribile sorte, s'ode il rumore di una finestra infranta dall'esterno a colpi di scure, e appare la testa di un risoluto pompiere che s'affaccia per un attimo e urla poche magiche parole che risolvono la situazione. Dopo cinque minuti i parlamentari sono a casa loro, tutti sani e salvi! Alcuni giornalisti domandano all'eroico pompiere come sia riuscito a far sgombrare il palazzo cosi' rapidamente, e lui risponde: "Gli ho solo ricordato che da ieri avevano gia' maturato il diritto alla pensione". (Bilbo Baggins)


Una vecchietta esce dall'ufficio postale, passa un ladruncolo in moto e le strappa la borsetta. Lei inizialmente urla per lo spavento, poi inizia a ridere a crepapelle. Un passante che ha visto la scena si ferma e le chiede: "Signora, perché ride?". "Mi ha rubato la pensione, e adesso voglio vedere come ci campa!"


Un giorno il cervello, il cuore ed il pene si presentano all'ufficio dove si fa la richiesta di pensione. L'impiegato allora comincia: "Cervello si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il cervello: "Sa, alla mia eta' comincio a non riuscire piu' a coordinare i movimenti del corpo, poi mi dimentico facilmente delle cose, etc....". "Cuore si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il cuore: "Non riesco piu' a mantenere il ritmo, mi affatico subito, etc...". "Pene si alzi e spieghi perchŽ vuole andare in pensione". E il pene: "Ma le pare che se potessi ancora alzarmi chiederei la pensione!". (In realta' il pene e' quello che merita di piu' la pensione, perché e' quello che ha versato di piu'...).


Uomo di 62 anni aggredisce la moglie (58) e il figlio (23) con una chiave inglese: entrambi sono in fin di vita. In seguito ha ucciso anche il cane e ha aperto il gas. Con la lurida, fognosa e merdosa legge fornero del cazzo in vigore, le aggressioni con ogni mezzo diventeranno sempre più di moda per ogni attentatore.
Carl William Brown


Ogni anno all'inizio della primavera il lavoro della MEGADITTA veniva sospeso perché tutti gli impiegati potessero assistere in un mistico silenzio alla cerimonia del pensionamento, era timonata dal megadirettoregalattico in persona, il Duca Conte: LupMan, Gran Lad, Farabut, Multinaz, Figldiputt, FRANCESCO MARIA BARAMBANI. (Da "Fantozzi va in pensione")


All'improvviso pensate: la pelle umana e' fatta veramente di miliardi di minuscole unita' di protoplasma, chiamate "cellule"! E, cosa ancora piu' interessante, quelle sul lato esterno stanno morendo! E' un fatto. La vostra pelle e' come un moderno ed aggressivo sindacato, dove le cellule veterane piu' vecchie, che hanno fatto carriera fino alla cima ed ottenuto gli uffici con la vista piu' bella, sono costantemente buttate fuori dalla finestra, senza neanche una misera pensione, dalle cellule rampanti piu' giovani che salgono da sotto. (Dave Barry, "Saving Face")



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Daimon Club    Daimon People

Daimon Arts    Daimon News

Daimon Magik    Daimon Guide

Daimon Library    C.W. Brown

Banner Links    Daimon Humor



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Instagram

Follow us on Pinterest

Follow us on Tumblr



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown