Aforismi contro il potere e la stupidità

di Carl William Brown

librarybann.gif (6877 byte)

Aforismi, citazioni, battute, riflessioni e

saggi sul potere, l'autorità e la stupidità.

Youcanprint Self-publishing Gennaio 2015

New Edition (Libro cartaceo e Ebook)


Sponsored Links and Publicity



Sponsored Links and Publicity



Ricerca personalizzata


newani.gif (2181 byte)   Per una ricerca veloce in tutta la Daimon Library   newani.gif (2181 byte)


Sponsored Links and Publicity



DEDICA DELLA NUOVA EDIZIONE 2015

Questo libro è dedicato a tutti quegli uomini che nella storia hanno sofferto, lottato, creduto nella rivolta e talvolta sconfitto gli abusi del potere al fine di creare una società sempre più giusta e tollerante, da chi ora vive in una democrazia che loro hanno contribuito a costruire, ma che ahimè, glielo assicuro, è ridotta assai male, forse proprio a causa di sua maestà la stupidità, che nonostante tutto regna ancora incontrastata.
Carl William Brown

Dedicato all’umanità, che mi ha consentito, non senza qualche difficoltà, di diventare uno studioso della stupidità.
Carl William Brown

I am a scholar of stupidity, so thanks for existing.
Carl William Brown

L’uomo è stupido, fenomenalmente stupido
Fëdor Dostoevskij

Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio.
William Shakespeare

Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.
Gustave Flaubert

Il potere esercitato giustamente deve essere leggero come un fiore; nessuno deve sentirne il peso.
Mahatma Gandhi

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.
Woody Allen

Questo libretto è stato scritto per far divertire chi già sa che l'uomo è stupido, per far arrabbiare chi purtroppo ancora non lo sa, ed infine, per far meditare chi, ahimè, non sa da che parte stare. In pratica è quindi dedicato a tutta l’umanità che mi ha consentito di diventare un appassionato studioso della stupidità.
Carl William Brown

To have created a Welfare State was a great achievement; but we must go on to create a Welfare Planet.
George Mikes

A man profits more by the sight of an idiot than by the orations of the learned.
Arabian Proverb

A revolutionist is one who desires to discard the existing social order and try another.
G. B. Shaw

How can you fight stupidity effectively? The answer is simple: it’s not easy.
Carl William Brown

Esistono due modi per essere felici in questa vita, uno è di fare l’idiota e l’altro è di esserlo.
Sigmund Freud

In politica la stupidità non è un handicap.
Napoleone I° ...

 



DALLA PREFAZIONE AL NUOVO LIBRO

Insanity: Doing the same thing over and over again and expecting different results.
Albert Einstein

I can calculate the movement of stars, but not the madness of men.
Isaac Newton

All great deeds and all great thoughts have a ridiculous beginning.
Albert Camus

The common curse of mankind, folly, ignorance and stupidity.
Carl William Brown

Nulla esiste; se ... esiste, non è comprensibile all'uomo; se pure è comprensibile, è per certo incomunicabile e inspiegabile agli altri.
Gorgia

De ratione personae est quod sit incommunicabilis.
Tommaso d'Aquino

Sebbene la persona sia incomunicabile, tuttavia il modo di esistere incomunicabilmente può essere comune a più soggetti.
Tommaso d'Aquino

Non esistono due esseri umani che abbiano in comune un identico contesto associativo. Poiché tale contesto è composto dalla totalità di un'esistenza individuale che comprende non solo la somma della memoria ed esperienza personale, esso differirà da persona a persona.
George Steiner



Accingersi a scrivere un libro sulla stupidità, con in più il maldestro scopo di attaccarla, non è certamente semplice, e sono poche le persone intelligenti che vogliono cimentarsi con l’impresa, anche perché hanno sempre paura di essere coinvolte con l’argomento, ma tant’è, io ho una certa esperienza personale e quindi mi sono cimentato nell’impresa avendo sempre me stesso come faro illuminante ed esempio guida da seguire.

Definire la stupidità per di più è pressoché impossibile ed ecco quindi perché la scelta di un libro di aforismi, miei e in piccola parte anche di altri autori più famosi, proprio per cercare di gettare un po’ di luce su queste tenebre dove domina la vanità, l’egoismo, l’ignoranza, l’arrivismo, la presunzione, l’abuso di potere, la violenza, l’autorità della banalità e le mediocri e labili certezze della spirituale divinità. Non mancano comunque dei brevi saggi iniziali, che servono come una sintetica introduzione speculativa, di natura filosofica e sociologica, sull’argomento. (Il lettore che volesse poi saperne di più potrà comunque approfondire l’argomento in seguito, quando pubblicheremo proprio una raccolta di scritti su questa spinosa tematica o nel frattempo potrà sempre visitare alcuni siti consigliati, che elencheremo nella postfazione del libro.)...

Per essere saggi dobbiamo essere diligenti e cercare di continuare a ripetere la follia del nostro metodo, per questo avevo già scritto un primo libretto su questo argomento che conteneva però solo alcune centinaia di aforismi tratti dal mio primo volume di scritti, scelti per l’occasione dal geniale ed eclettico artista Andros per una piccola casa editrice milanese, ora a distanza di alcuni anni ripropongo invece una selezione di testi brevi scelti personalmente dalla mia intera produzione di massime e riflessioni, corredate poi da altre citazioni d’autore proprio per dare un valido supporto alle mie idee, alle mie intuizioni, e alle mie provocazioni. Anche i saggi introduttivi sono più completi rispetto a quel piccolo libretto, anche se da tempo sono presenti in rete nel mio sito nella sezione dedicata alla ricerca e alla lotta contro la stupidità, una specie di forum virtuale che voleva far crescere una vigorosa associazione di spiriti liberi ed illuminati che però in realtà non hanno mai deciso di collaborare più di tanto, anche perché forse troppo consapevoli delle insormontabili difficoltà di questa impresa. Nella postfazione poi daremo anche alcuni consigli validi per questi impavidi, ma solitari e non sempre collaborativi guerrieri.


Come ci ha insegnato il caro maestro Paul Feyerabend, noi sappiamo che gli scienziati lavorano meglio se sono al di fuori di ogni autorità, compresa l'autorità della ragione, ed è proprio per questo che il nostro stile e la nostra poetica è dadaisticamente ed ecletticamente un po’ bizzarra. Una certa epistemologia anarchica presuppone ed evidenzia inoltre il carattere irrazionale, non lineare, dello sviluppo scientifico. L'alternativa al dogmatismo del razionalismo, viene individuata nel pluralismo teorico, nell'uso cioè di teorie e metodi alternativi anziché nell'adozione di un solo punto di vista o di una singola visione ed esperienza. Questa pluralità di alternative non deve essere concepita come lo stadio iniziale della conoscenza, da abbandonarsi quando nel futuro si assumerà una Unica Teoria Vera; deve piuttosto essere fattore essenziale di ogni conoscenza che voglia essere oggettiva. Quest'ultima idea servirà poi come sostegno alla tesi più radicale secondo la quale la ricerca scientifica non deve mirare a teorie vere, ma a teorie efficaci, deve cioè far proprio il metodo della ricerca artistica da una parte, e quello della competizione in una società libera e democratica dall'altra.

Insomma, l’osservazione scientifica della nostra realtà costituisce di sicuro nel tempo un serbatoio di conoscenza, ma lo stesso può valere per i miti, le favole, i componimenti epici, la letteratura, l’arte, insomma per tutte quelle creazioni delle tradizioni magari meno logiche e tecnologiche, ma non per questo meno scientifiche ed oggettive. La conclusione che se ne ricava è che nella ricerca e nella lotta sulla, contro e a favore delle stupidità, tutto può andare bene. Un certo relativismo del metodo e un consistente pluralismo di vedute può sicuramente farci meglio comprendere che l’analisi della stupidità e di tutte le sue manifestazioni non può che essere una valutazione etica ed estetica del processo storico in cui si sviluppa la nostra umanità e che, in quanto tale, non può certamente avere un valore assoluto e definitivo, ma deve necessariamente identificarsi in un perenne ed illimitato work in progress...




In Internet there are millions of books, also a lot of free ones.

So, if you want to promote yourself  and build up your books

and art popularity,  join us, it's free! Carl William Brown



Daimon E-Books Directory is a free web resource which contains links to free downloadable e-books, publishers, authors, technical papers, documents, as well as user contributed content, articles, reviews and comments. Daimon E-Books Directory is a service to students, researchers and e-book lovers.



Daimon Club Free Books



CERCA IN TUTTO IL SITO

DEL DAIMON CLUB


Daimon Club Private Area

Here You Can Find a lot of Interesting Material



smallbot.gif (578 byte)  Home Page  smallbot.gif (578 byte)  Sommario  smallbot.gif (578 byte)  Cerca Libri

smallbot.gif (578 byte)  On Facebook  smallbot.gif (578 byte)  On Twitter


  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown 



colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Club  colorfrec1.gif (483 byte) Daimon People  colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Arts

colorfrec1.gif (483 byte) Daimon News  colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Magik  colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Guide

colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Library  colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown  colorfrec1.gif (483 byte) Banner Links

colorfrec1.gif (483 byte) Daimon Humor  colorfrec1.gif (483 byte) Facebook  colorfrec1.gif (483 byte) Twitter


 

website tracking