DAIMON  CLUB  STORY

librarybann.gif (6877 byte)
 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Benvenuti nel fantastico e disincantato mondo del Daimon Club. Per prima cosa voglio subito dirvi che qui potrete trovare di tutto, partendo soprattutto dalla ricerca del nulla. Ma facciamo un passo indietro. Gli angeli o geni individuali erano entità in grado di mettere in comunicazione gli esseri umani, cioè terreni, con gli esseri soprannaturali, vale a dire gli dei. Il proprio Daimon che di solito sopraggiungeva di notte in sogno era così una specie di guida che consigliava i miseri mortali onde metterli in grado di entusiasmarsi e di sviluppare una forte passione per qualcosa, fosse l'amore, fosse il sapere, fosse la magia e via dicendo. I daimons personali non erano inoltre entità immutabili, ma si sviluppavano seguendo appunto la crescita spirituale degli individui stessi. Ora per farla breve accadde così che tutti i grandi filosofi della storia si occuparono di queste tematiche e fu proprio per questa sete di consocenza e di verità che alla fine il termine Daimon fu tramutato nel più popolare Demonio, ovvero l'angelo caduto in disgrazia per essersi ribellato e divenuto poi per tutti il genio del male o del bene, a seconda dei punti di vista, si pensi appunto ad Einstein, e studiato o preso a prestito da tutti, dalla chiesa, dalla teologia, dall'arte, dalla letteratura, dalla scienza e persino dai fumetti, come non ricordare infatti il mitico Daimon or Hellstorm, diventato poi Devil, il super eroe della mitica Marvel, o ancora il divertente e provocatorio gruppo dei Demoniaks, fondato nella prima metà del '700 da Laurence Sterne un prete ed uno scrittore davvero singolare di cui si potrebbe dire tutto, ma non che non amasse il divertimento e il buon umore. E' stato così che ricordandomi del significato originario del termine ho fondato questo club virtuale, in pratica una vera e propria associazione culturale su Internet, che si prefiggeva come scopo quello di diventare un'approfondita, grande e seria  guida  a tutte le attività culturali della nostra società, ma non solo, (si legga appunto lo Statuto del Club) ed aveva e tuttora ha l'aspirazione a riunire al suo interno un gruppo di persone che  siano disposte a collaborare, a socializzare e a migliorarsi inseguendo e migliorando il proprio genio, vale a dire le proprie capacità e le proprie aspirazioni facendo così crescere la presenza italiana e non solo sulla grande madre di tutte le reti e aiutando i propri simili a stimolare di pari passo la loro creatività.

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

I Nostri Sponsors

Daimon Club Organization

Promuoviamoci

 Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Così quando verso la fine del 1997 registrai le prime pagine del club nei motori di ricerca il termine Daimon non appariva, in pratica era sconosciuto ed è stata dunque la nostra associazione che ha avuto il privilegio di inaugurare quella cha da lì a poco sarebbe diventata una vera e propria escalation. Provate infatti oggi a digitare su Altavista o Arianna il nome Daimon, o Daimon Club e ve ne renderete subito conto. Nell'arco dei due anni successivi il Daimon Club, benché sia un'organizzazione molto particolare, è diventato una realtà con molteplici siti collegati tra loro, con svariate decine di membri e collaboratori, con centinaia di pagine su praticamente ogni argomento del nostro scibile, con migliaia di links e di attività al suo interno, con una struttura promozionale di tutto rispetto per scambi di banners e presentazioni, disponibile al dialogo, al confronto e ciò che più conta gratuita ed in continua espansione. Certamente questo non è tutto, anche perché il Daimon Club è diventato al tempo stesso un luogo in cui la realtà, la critica, la ricerca, la provocazione e lo sviluppo dell'arte si sono alleate e hanno dato vita a quello che forse è il più degno esempio di eredità surrealista oggi disponibile tra le ormai scarse avanguardie che il nostro panorama è in grado di offrirci. L'idea di unire gente che  si occupa di arte con gente che svolge attività professionali a vario livello ha dunque suscitato un certo interesse e le pagine visitate sono così diventate ben più di centomila, lasciandoci presupporre che avevamo intrapreso una strada ardua e difficile, ma che se percorsa con una certa assiduità ed una certa perseveranza ci avrebbe consentito di raggiungere attraverso la ricerca del tutto il nulla cosmico, o forse proprio l'opposto. Ma qui mi fermo, anche perché l'argomento è troppo complesso e augurandovi dunque buon divertimento vi invito quindi ad esplorare il nostro club e magari a farci sapere cosa ne pensate. Ricordatevi inoltre che se saprete seguire le vie giuste, qui potrete davvero trovare tutto quello che state cercando. O perlomeno lo spero. Ciao, ciao a tutti.  Da Brescia Carl William Brown 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

completdaim.gif (8608 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Quanto sopra avete letto, così come quello che si potrebbe evincere dallo Statuto del Club, era quello che scriveva e che credeva nel 1997 Carl William Brown, ma ora siamo verso la fine dell'anno 2000 e le cose sono però purtroppo cambiate. E' successo infatti che l'idea originaria richiedeva troppo impegno e troppo lavoro, soprattutto da parte di alcuni membri, visto infatti che non tutti i nostri soci erano in grado o avevano voglia di portare avanti i nostri ideali originari, e allora il sottoscritto ha avuto l'idea di congelare l'esperienza del Daimon Club e si è deciso ad ibernare sia il sito sia le sue ambiziose e giovanili velleità. Infatti di ritorno dal suo ultimo viaggio all'inferno purtroppo anche Carl William Brown è stato colto da problemi più grandi di lui e si è così convinto a scrivere una volta per tutte il suo Testamento ed il Lascito del Daimon Club, affinché almeno i suoi scritti e le sue idee originarie potessero un giorno trovare qualche degno ed entusiasta erede. Prima di procedere alla definitiva ibernazione nel sito verranno tuttavia inserite ancora parecchie cose, prima fra tutte una sostanziale parte dell'opera di Carl William Brown e una buona parte degli aforismi da lui raccolti nel corso di questi ultimi anni, e ancora vari scritti o creazioni di quanti vorranno far parte di questa realtà che verrà poi divulgata liberamente e messa a disposizione di tutti coloro che ne vorranno trarre vantaggio, il tutto infatti oltre che essere messo in rete darà vita anche ad un cd rom multimediale che rimarrà come testimonianza del nostro impegno e delle nostre aspirazioni. Così anche la vita del Daimon Club si appresta a volgere al termine e a ritirarsi nei meandri dell'oscurità, dove forse esiste una luce più sincera ed intensa. Resteranno le sue spoglie ed il suo monumento funebre a ricordare a tutti che il Daimon Club ora è un sito di morti che aspirano a ritenersi vivi, e perciò si contrappone a tutti quei siti che vogliono apparire oltremisura vivi, ma che in realtà non sono altro che morti. Ci apprestiamo dunque ad abbandonare questa triste realtà e non possiamo dunque che sperare che altri più forti e coraggiosi di noi possano accogliere e divulgare la nostra eredità! Dicembre 2000

In Fede Carl William Brown

P.S.
Se volete approfondire gli scritti degli autori sopracitati, le tematiche relative al Surrealismo, al Dadaismo, al Nichilismo o alla Letteratura Aforistica vi consiglio di vistare la nostra Daimon Library e il nostro motore di ricerca per autori ed opere letterarie. Grazie ancora e buoni incontri!

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

daimongreenbanner2.jpg (10917 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Daimon Club Marketing

Daimon Club Story

Daimon Club English Website

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Quanto sopra avete letto è stato il nostro programma di lavoro per gli anni 2000 e 2001, la nostra storia tuttavia ha avuto un colpo di coda agli inizi dell'anno 2002. In questo periodo infatti il nostro Carl William Brown ha deciso di registrare ufficialmente l'associazione e ha deciso di iniziare l'avventura editoriale del club, scrivendo e dando alle stampe il volume Aforismi Geniali di William Shakespeare, che costituisce una sorta di veicolo pubblicitario per le iniziative del gruppo e per le opere di tutti coloro che avevano aderito alle nostre iniziative nel corso degli anni passati.
Tutto quello che pertanto avete letto nei paragrafi precedenti è sempre più che mai valido, solo che a partire dall'aprile dell'anno 2002 i nostri sforzi si concretizzano maggiormente cercando di dare più solidità e più efficacia alle nostre azioni e alle nostre opere.
Da questo periodo in poi seguiranno dunque delle azioni editoriali che prevedono un ampliamento del nostro sito su internet e la pubblicazione cartacea di vari libri, sempre allo scopo di farci conoscere meglio e con l'intento di coivolgere sempre più persone al fine di riuscire a divulgare la nostra eredità ed i nostri lasciti nel miglior modo possibile.

A tale riguardo sono state intraprese varie azioni ed è stato elaborato un nuovo programma di intervento, per cui invito tutti i possibili lettori a visitare le pagine che contengono il nostro Statuto, i nostri Servizi, le ragioni per cui iscriversi, le nostre news, e le nostre strategie culturali all'interno della Daimon Library. In queste sezioni che verrano via via aggiornate tutti i nostri lettori ed i nostri soci potranno trovare le ultime notizie che riguardano la nostra associazione e le nostre strategie di intervento. E' ovvio inoltre che a partire da questo momento tutte le nostre iniziative e le nostre azioni verranno condotte in un modo sempre più professionale e sempre più deciso a coinvolgere gli altri artisti che popolano la nostra società al fine di dare sempre nuove opportunità a questa stanca, surreale, egoistica e vanitosa umanità che popola la nostra bizzarra realtà.

Brescia,  Aprile 2002                                                                           In Fede Carl William Brown

P.S. Tutte le novità relative alle iniziative del Daimon Club le trovate nella sezione delle nostre News.

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

banshoan.GIF (4337 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

diamante1.gif (675 byte)  PERCHE' ISCRIVERSI  Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  DAIMONOLOGIA   diamante1.gif (675 byte)  SERVIZI   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  MISS DAIMON CLUB


 colorfrec1.gif (483 byte) DaimonClub  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonPeople  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonArts  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonNews  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonMagik
 colorfrec1.gif (483 byte) DaimonGuide  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonLibrary  colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown  colorfrec1.gif (483 byte) Links Exchange  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonHumor

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN


hypersubmit-468x60.gif (6875 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)

dcshobanmov.gif (14871 byte)

website tracking