4000 AFORISMI

di CARL WILLIAM BROWN

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

CERCA IN TUTTO IL SITO

DI CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

 

ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)


1151

Non sarebbe poi molto difficile far diminuire il prezzo delle merci, basterebbe non pagarle; d'altronde è solo una questione di convenzioni, e, si sa, le convenzioni si possono anche cambiare.
Carl William Brown

1152

Questo libro non può essere visto come un'istigazione al reato,
anzi, dev'essere interpretato come un incitamento ad annientare il reato, primo fra tutti, per esempio, il reato della stupidità.
Carl William Brown

1153

La scienza chirurgica ha fatto grandi progressi, per fortuna però non ha ancora consentito il trapianto di certi organi, del cervello per esempio; questo è sicuramente un bene, perché viceversa a quei pochi che ce l'hanno savio i medici gliene metterebbero uno stupido; chi fosse comunque di parere opposto non deve preoccuparsi, infatti il progresso avanza sempre.
Carl William Brown

1154

Se l'Italia, che è una piccola nazione, è molto stupida, figuriamoci l'America, la Russia, la Cina e tutte le altre, che sono grandi nazioni.
Carl William Brown

1155

La forza dell'economia a poco a poco ha scalfito il potere del sovrano, che era tale per diritto divino, ma ora che scalfirà il potere del capitalista, che è tale per diritto del dio denaro.
Carl William Brown

1156

I politici sono bravissimi attori, sul palcoscenico promettono molto al loro pubblico, poi dietro le quinte mangiano, bevono e si arricchiscono alle sue spalle.
Carl William Brown

1157

L'autorità non ha alcun interesse a creare un sistema di perfetta concorrenza e di perfetta uguaglianza, perché di fatto perderebbe la sua autorità.
Carl William Brown

1158

Tutti i politici e gli amministratori a parole lavorano per il pubblico, ma nei fatti lavorano per il privato.
Carl William Brown

1159

I poveri vivono le loro avventure, i loro viaggi, i loro sogni grazie al cinema, al teatro, alla televisione, alla letteratura; i ricchi grazie ai loro soldi.
Carl William Brown

1160

Non pretendo che le mie massime contengano la verità assoluta, perché in questo caso sarei un teologo, ma perlomeno confido che in esse ci sia una buona dose di buon senso.
Carl William Brown

1161

Se tutti fossero più intelligenti, più istruiti e più capaci, il mondo non sarebbe fatto a scale.
Carl William Brown

1162

Nei periodi di recessione economica i più poveri devono dividersi i sacrifici più onerosi ed i ricchi continuano a dividersi i profitti.
Carl William Brown

1163

Che strana coincidenza, mercurio è il dio del commercio, degli affari....,ma stranamente è anche il dio dei bugiardi, dei maestri dell'inganno e dei malfattori.
Carl William Brown

1164

Il governo berlusconi ha deciso che con la nuova finanziaria doveva risparmiare su pensioni e sanità, le due cose sono intimamente legate, infatti con meno assistenza sanitaria si morirà prima e di più, quindi a poco a poco si elimineranno anche molte pensioni, che sono d'altronde una spesa inutile e gravosa, oltre che non produttiva.
Carl William Brown

1165

Per ridurre il deficit dello stato il governo berlusconi sta elaborando una formula che consentirà ai pensionati di sopravvivere sfruttando la ben economica fotosintesi clorofilliana.
Carl William Brown

1166

Il carisma non è altro che l'insieme di quelle circostanze fortuite ed irrazionali che il più delle volte consentono a degli imbecilli integrali di guadagnarsi fama, successo, popolarità e ricchezza.
Carl William Brown

1167

Chissà come mai certi religiosi sono più contrari ai contraccettivi che non alla guerra.
Carl William Brown

1168

Certa gente parte svantaggiata sin dalla nascita, è per questo che non arriva mai.
Carl William Brown

1169

Un vero intellettuale non può stare né con lo stato né con i rivoluzionari, ce lo ricordava Sciascia che probabilmente si ricordava sia di Aristotele, sia di Molière, i quali affermavano appunto che la via di mezzo è un'ottima virtù.
Carl William Brown

1170

Tutti gli pseudoprotettori albanesi che hanno invaso l'Italia con le loro puttane, devono aver ben assimilato la lezione di Molière che diceva appunto che la donna è la minestra dell'uomo.
Carl William Brown

1171

I sicofanti dei potenti attraverso sterili guerriglie televisive si arricchiscono alle spalle di tutti quelli che amano la polemica.
Carl William Brown

1172

Dedico queste due righe ai miei parenti, viceversa l'umanità non saprebbe neanche che sono esistiti.
Carl William Brown

1173

Una volta scritto questo testo potrò anche morire soddisfatto, avrò anch'io contribuito a meglio delineare i mali dell'essere umano; morirò con un lieve sorriso sulle labbra, consapevole del fatto che nonostante ciò tutto procederà come prima, anzi forse anche peggio. Per uno scrittore romantico tale consapevolezza porterà con se una bella soddisfazione che non potrà in alcun modo essere sminuita dal fatto che non vi sarà alcuna amata a piangere sulla mia tomba. L'illusione che qualcuno leggendo queste poche righe mi potrà immaginare come una persona degna del suo affetto farà sì che nel caotico mondo dei vivi anche chi è molto triste possa rincuorarsi un poco e decida di non abbandonare le sue stanche speranze. Del mio personaggio, di tutte le sue avventure e di tutti i suoi conoscenti, assieme a tutte le potenziali storie d'amore e di ribellione che non si sono mai concretizzate non resterà quasi nulla, forse qualche ricordo sfumato nei sogni di qualche vecchia e triste ragazza, o di qualche psicolabile burlone, ma comunque non lamentatevi, la letteratura è piena di buone storie e potrete in ogni caso consolarvi. Amerei però che restasse almeno questo piccolo libro contro il potere e la stupidità, contro l'egoismo, l'arroganza e la crudeltà, contro tutte quelle persone che continuano ad infrangere il desiderio di felicità di tutti i poveri diavoli della terra, i quali loro malgrado continuano comunque a sognare, a sperare ed a lottare per un domani migliore.
Carl William Brown


N.B. Qui terminano le frasi tratte dal primo libro di aforismi di Carl William Brown. A questo piccolo dettaglio va solo aggiunto che l'autore possiede tutti i testi manoscritti della sua vasta opera. Inoltre va chiarito che in questo formato elettronico può essere che alcuni aforismi siano ripetuti o che occupino una posizione diversa rispetto al testo originale in formato word. Questa raccolta contenuta nel sito del Daimon Club, pertanto procede con le citazioni e le massime tratte dal secondo libro di aforismi di C.W. Brown. Buona lettura !!!  Carl William Brown




shakban.gif (13962 byte)

 

ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Home Page   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)   Indice Opera   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Fort Attack  

Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Facebook   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Twitter 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  www.daimon.org and  C.W. Brown

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

bannershakes.gif (6920 byte)

trovalanima.jpg (8278 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)

 

website tracking