FORUM DEL DAIMON CLUB

librarybann.gif (6877 byte)
 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimon Links guide, guida alla rete, links ai migliori siti di internet

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

IL DRAMMA DELL'IRAK

Oggetto: A tutti i Capi di Stato Irak Il Dramma Dimenticato Europa cosa non fai ... ?? IRAK: un Paese di piu' splendide vestigia d'Oriente e di piu' antica storia dell'umanita', gia' reduce di una Guerra devastante: di una Guerra terrificante di tutti contro uno (quale fu di mai prima cosi' inaudita ferocia al Mondo) che ancora rischia di finire in cumulo di macerie per bombe e missili intelligenti - mai sazi di rovine. Irak: un Popolo stoico di Fede e Cultura Islamica - ma assai evoluto nel rispetto per altre Culture e Religioni: scevro da fondamentalismi ostili all'Occidente. Un popolo gia' trucidato dalla follia bellica del 199'' e dippoi strangolato da continuativi sette anni di crudele embargo: orqui' vittima di altra cruenta, avida ira straniera a colpirlo. Cosi' che le innocenti Popolazioni dell'Irak, giacciono stremate, agonizzanti; senza tacere di migliaia di bambini e vecchi a morire di inedia, senza possibili cure mediche. E senza che nemmeno la piu' reputata Europa Politica - dei Diritti Umani e dei Diritti Civili alzi la testa (piu' che invece faccia la Russia) per quantomeno esigere che vi sia maggiore e verificabile chiarezza per quanto riguarda l'accentrata, torturante offensiva all'Irak. Eppure che nel corso della piu' recente Guerra aerea contro l'Irak (nei giorni precedenti il Ramadan) sia stato lo stesso Pontefice: Giovanni Paolo II ad autorevolmente parlare di "aggressione all'Irak". Altresi' richiamando alla responsabilita' Morale e Civile (di quale sia Potenza o Superpotenza) di non rendersi criticabili (finche' implicitamente non divenire di scandalo e alibi poi ...) nell'adottare "due pesi e due misure". Infatti che se la sferrata di insistenti attacchi bellici aerei - contro la Nazione Irakena - fosse unicamente e veramente motivata a sgominare la sospetta produzione di armi chimiche e batteriologiche; allora bisognerebbe indagare in quanti altri arsenali del Medioriente e persino del Terzo Mondo. Dato che la disfatta dell'URSS - con conseguente svendita di formule e micidiali armamenti di ogni genere - ha favorito un riarmo dei piu' sofisticati (a bassi costi) persino a Paesi miseri, che altrimenti mai avrebbero potuto permetterselo. Ne' pensabile che la Russia odierna - ormai implodente per invivibili condizioni Civili - se ne stia fuori da ancor piu' competitiva corsa agli armamenti. Altro non vedendo in successione ... che di tornare a Regime Comunista. Quindi le seguenti considerazioni all'attenzione dei Governanti dell'Europa Unita. Memorials di Nettuno e di Francia - dove sono migliaia e migliaia di Croci bianche a ricordare puri, giovani eroi Americani caduti ai tempi, per l'Europa: mai potranno dimenticarsi o tacersi a motivo di quale fu poi l'Alleanza Atlantica. Ma Alleanza Atlantica vuole dire "partnership" - non cosi' ignava, supina sudditanza. Ma oltrepiu' vuole dire - anche dovuta riconoscenza all'America - che l'Europa ha il dovere di rendere; non astenendosi dall'intervenire da pari a pari - ma di piu' alta Ragione Civile - specie in tali fatti di evidente violazione della Sovranita' Nazionale dell'Irak. Altrimenti rischiando che quanto viene amoralmente tollerarsi oggi - venga poi rivoltarsi in seguito verso la stessa America - come non meno verso l'Europa. http://www.freeweb.org/freeweb/spiritologia/index.htm   Indice generale


A PROPOSITO DELLA GUERRA

"Avere senso storico significa essere consapevole non solo che il passato e' passato, ma che e' anche presente." T.S. Eliot

Partendo dal presupposto che la guerra come diceva Eraclito e' la madre di tutte le cose e quindi anche ovviamente della stupidita' dobbiamo pure ricordarci che in questa terra desolata piena di uomini vuoti, a volte, per dirla con Eliot, distruggere non significa altro che creare o per usare un'accezione forse piu' scientifica trasformare. In ogni caso alla fine chi vincera' sara' sempre il verme conquistatore, che gia' prima di Poe fece dire a Shakespeare: "La guerra uccide piu' cornuti di quanto non la pace generi uomini"; dunque e'forse anche per questo che l'India ha messo a punto un nuovo missile nucleare dalla gittata di 2000 km, e Francia, Germania, Svezia e Italia, per non parlare degli Usa, stanno investendo 50.000 miliardi in armamenti. Fatta questa breve premessa e considerato anche il fatto che la scienza non sa ancora spiegarsi cosa siano la materia, la massa, l'energia e le varie cariche e che dunque appare ancora una volta sempre piu' ridicolo che degli ingenui filosofi si mettano a legiferare sulla tecnica, la razionalita' e l'irrazionalita', bisogna chiarire che il tutto combacia perfettamente con la logica della cultura dominante, della falsita', dell'indottrinamento, della pigrizia intellettuale e del facile guadagno. Cosi' mentre nel vano tentativo di durare oltre il tempo si ammassano fesserie su fesserie nella vana illusione di sopravvivere persino alla propria banalita' e con il fantastico aiuto dei mass media i soliti sicofanti del potere si arricchiscono parlando a vanvera delle disgrazie altrui c'e' da dire che almeno il destino ci fa venir meno dei solidi personaggi anche in territori di pace, alla mancata approfondita conoscenza dei quali la sorte per fortuna ci ha fatto frequentare delle sobrie puttane che una volta di piu' ci hanno rincuorato confermandoci che la nostra magnanima facolta' di fare peneficenza e' ancora intatta. Alla fine dunque la sana moralita' per volere divino trionfera' e mentre tutte quella facce da culo che imperversano nelle varie "magic boxes" fanno persino snervare la molla dello slancio vitale di bergsoniana memoria, noi affranti per tutte quelle foto di bambini sbattute in prima pagina accanto alle pubblicita' degli imperi senza senso della caducita' ci rammarichiamo della nostra misera condizione e come al solito chiudiamo il nostro breve intervento con un'umile riflessione: "Di certo e' stato un peccato che quando gli Europei, futuro e glorioso popolo degli Stati Uniti, stavano sterminando gli Indiani d'America non ci fosse sul posto nemmeno una fottuta e sterile forza internazionale di pace, magari guidata da un discendente di quelle masse di schiavi che hanno costruito le nostre splendide e antiche civilta', a difendere quei poveri pellerossa, o a bombardare gli invasori, che per di piu' avevano come generosa alleata persino la stupidita' che, del resto si sa, come al solito si schiera sempre dalla parte del potere con più autorita'! Amen, since in God we Distrust! Anche perche' se le armi sono sempre piu' intelligenti e' anche pur vero che l'uomo, il quale ha ormai da tempo deciso di lasciarsi superare dalle macchine, e'ancora un bel po' ignorante, e lo dimostra il fatto che, nonostante l'ammonimento di quel re che ci aveva svelato di avere un esercito proprio perche' i suoi soldati non avevano un cervello, anche ai nostri giorni abbiamo sempre piu' gente affascinata dalle varie divise, oltre che, naturalmente, dal senso della patria, della giustizia, del comando, del business, della pulizia e delle azioni umanitarie.   F.T.P.  http://www.geocities.com/Athens/Forum/6856  
Indice generale


BUDDISMO  E MEDITAZIONE

Ai molti che chiedono un parere sul Buddismo e sulla Meditazione Trascendentale - dopo essersi avventurati da tempo in queste discipline senza durevoli risultati - quasi non varrebbe rispondere, poiche' sono essi stessi a portare scarsi riscontri. Tuttavia poter dire che l'originale Buddismo regge su precise, austere regole di autocoscienza che se rigorosamente applicate portano senza dubbio alla trasformazione, come stessamente il Cristianesimo. Mentre stessamente il Buddismo cosi' diluito e arrangiato tanto per fare proseliti nel mondo  occidentale - non puo' che dare l'illusione di progredire - mentre in fin dei conti si rimane sempre al punto di partenza. (Ed e' questo il parlare di un grandi Maestri Buddisti). D'altronde stesso con il Cristianesimo - come giusto sia - poiche' all'infuori di austero impegno individuale, non esiste alcuna scorciatoia. Meditazione Trascendentale - la dizione attrae nell'illusione di volare alto "beyond mind" ma vi assicuro che senza impegnatissima consapevolezza, si finisce col riprecipitare a terra pesanti come tacchini. E perche' giustamente non vi e' niente di gratuito sul sentiero Spirituale. O ti ravvedi nel pensare e agire - finche' portare amore e armonia di rapporti - cominciando dalla tua famiglia e da tuoi stretti parenti - oppure scordati di arrivare a  un gradino piu' su'. Apriamoci singolarmente nelle mente e nel cuore - finche' rifondare una vera Coscienza Civile - ben certi che tutto il resto verra' dato in sovrappiu' - per forza e ragioni Spirituali. Club di Spiritologia Per essere inseriti nella  Mailing list scrivere a club.italia.milano@iol.it Indice generale


UN GIOCHINO DIVERTENTE

Questo è un giochino scemo per allietarti la giornata. Non fare scorrere il testo velocemente, Leggi piano piano, così potrai fare il quiz senza barare. E’ un semplice quiz, Ci sono solo 4 domande e le devi mettere in ordine. Esprimi un desiderio prima di iniziare il quiz. Se vai direttamente alla fine non avrai un risultato onesto del quiz. Prendi una penna e un foglio, ti serviranno per annotare le risposte. Buon divertimento!!

Capitolo I   Metti in ordine i cinque animali che seguono secondo le tue preferenze:
1. Mucca 2. Tigre 3. Pecora 4. Cavallo 5. Scimmia
Capitolo II  Scrivi una parola per descrivere ognuna dlle parole seguenti:
Cane, Gatto, Ratto, Caffè, Oceano
Capitolo III  Pensa a qualcuno (che ti conosce) che puoi associare ad ognuno dei seguenti colori (associa una persona sola ad ogni colore).
Giallo, Arancione, Rosso, Bianco, Verde
Capitolo IV  Infine indica il tuo numero preferito e il giorno della settimana che preferisci. Sei pronto?? Ripeti il tuo desiderio...

Queste sono le interpretazioni: Capitolo I: Definisce le priorità nella tua vita: Mucca significa carriera Tigre significa orgoglio Pecora significa amore Cavallo significa famiglia  Scimmia significa denaro. Capitolo II: La tua descrizione per il cane è relativa alla tua personalità. La tua descrizione per il gatto è relativa alla personalità del tuo patner. La tua descrizione per il ratto è relativa alla personalitè del tuo nemico. La tua descrizione per il caffè è come tu interpreti il sesso. La tua descrizione per l’oceano è relativa alla tua stessa vita. Capitolo III: Giallo:  qualcuno che non ti dimenticherà mai. Arancione : qualcuno che puoi considerare un vero amico. Rosso : qualcuno che ami veramente. Bianco : la guida della tua anima. Verde : qualcuno che ricorderai per sempre nella tua vita. Capitolo IV: Devi mandare questo messaggio a tante persone quanto è il tuo numero preferito. Il tuo desiderio si avvererà il giorno della settimana che hai scelto. Indice generale

 

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

Sponsored Links and Publicity

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

Spirale_blu.gif (150 byte)  Home Page Spirale_blu.gif (150 byte)   Daimon News Spirale_blu.gif (150 byte)   Global Forum

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)


colorarr.gif (690 byte) Daimon Club colorarr.gif (690 byte) Daimon People colorarr.gif (690 byte) Daimon Arts colorarr.gif (690 byte) Daimon News colorarr.gif (690 byte) Daimon Magik
colorarr.gif (690 byte) Daimon Guide colorarr.gif (690 byte) DaimonLibrary colorarr.gif (690 byte) Daimon Humor colorarr.gif (690 byte) Daimon Bans colorarr.gif (690 byte) C. W. Brown

daimonologyban1.jpg (10828 byte)website tracking