ANNA ANTOLISEI

librarybann.gif (6877 byte)
 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

newani.gif (2181 byte)   Per una ricerca veloce in tutta la Daimon Library   newani.gif (2181 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

bookpium.gif (2870 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

SU E GIÚ LUNGO IL «FIORDO DEL CINISMO»

Eccoli, eleganti, acculturati, l'aria sempre un po' annoiata, i nostri cinici multimediali che mostrano se stessi e la loro endemica natura disillusa tra i cyheraforisti della rete.

Non sono un popolo numeroso e, facendosi paradossalmente forti della propria minoranza, incrociano uniti come una preziosa élite tra le alte e frastagliate sponde del vivere costantemente a tu per tu col piú spiccato, lucido e tutto sommato poco costruttivo senso critico.

Loro sono i votati alla pura constatazione: non reagiscono ai mali del mondo e non se ne rendono complici, ma semplicemente li osservano. Come se il Positivo ed il Negativo fossero entità a loro estranee, gettano lì di tanto in tanto quell'unica osservazione, quel solo commento che può tenerli ancorati ad una realtà che non amano affatto, dalla quale, anzi, tendono a dissociarsi con implicita determinazione.

Amano spingersi, appena è possibile, fino a dissacrare il luogo comune e super giú tutto, per loro, ha l'obsoleto sapore del troppo ovvio, della materia buona ad incantare le semplici, anzi un po' rozze, anime dei «poveri di spirito». Andiamoli a scovare nel loro fiordo, allora, quelli che non tengono affatto a conquistarsi il regno dei Cieli. Perché sembra loro troppo cheep anche il Paradiso? Forse. Non per niente sono cosí...

... «Cinici»

«L'esistenza è un fastidio spazio-temporale».
MASTERMIND

«Le lacrime: non sono altro che secrezioni sieromucose».
DR. DEPRESSION

«Non concedere mai tutto te stesso alla tua donna, che quando te lo darà indietro non saprai cosa fartene».
RIC WALCTER

«Il primo pensiero di un uomo fu una mela, la prima parola di un uomo fu una, bestemmia.». HERMES

«I popoli che hanno bisogno di santi in genere sono dannati».
C.W. BROWN

«La religione è quel filo sottile che separa il misticismo dalla, follia.».
SAMSARA

«Nella vita. non serve essere cattivi: bisogna essere almeno perfidi».
HCL

«La vita è sesso: tutto il resto è tempo perso».
NUTELLA

«Sarei felice solo in nn mondo dove invocare il mio nome invano fosse sentito come un grave peccato» JAZZ

«... Del resto la, morte non è nient'altro che un aggiornamento delle tabelle condominiali di ripartizione spese».
ROBERT "FAT" LEE

«L'uomo e la sua vera verità: noi non ci faremmo mai uccidere per un'idea, piuttosto chiederemmo d'essere uccisi se non riuscissimo a cambiarla».
JAZZ

«L'assassino non è che un enzima. In fondo non fa altro che catalizzare un processo inevitabile. Da buon precursore, infatti, lo anticipa».
C.W. BROWN

«Pirandello diceva che vi sono tre soluzioni all'esistenza: la pazzia, l'omicidio o il suicidio. Io, per non sbagliare, le ho scelte tutte e tre».
C.W. BROWN

«Anche il nichilista più feroce è a favore della creazione. E' scontato, infatti, che più gente esce dal nulla e più gente ci rientrerà».
C.W. BROWN

«Stato nazionale. Stato assoluto. Stato della chiesa. Stato di coma. Stato pietoso. Stato avanzato di putrefazione. Stato di allerta......».
C.W. BROWN

«Mi rifiuto d'essere cinico al punto di credere che questo sia il mondo migliore in cui si possa vivere, ma.......».
STEVE

«Chi non vede il fondo non conosce il mondo».
CLAUDIO R.O.


SI PUÒ FINIRE NELLE «BOCCHE DEGLI SPIETATI»

Come potrebbe mancare, in un contesto di massimatori, la zampata graffiante del «cattivo» di turno? Non manca, infatti, ed anche gli arrabbiati della rete lasciano il loro segno senza pudori e senza riserve.

Si direbbe che la percentuale d'infuriati multimediali è piccola, solo di poco inferiore a quella dei disincantati, degli «scettici blu» di petroliniana memoria, ma abbiamo voluto differenziare ugualmente gli spietati dai cinici perché diverse sono le modalità espressive e diverso sembra essere l'approccio con le cose.

Se nel cinico s'intravede un'ombra d'indifferente distacco, lo spietato quest'ombra non la proietta proprio. Anzi, è ben attento a che nulla venga offuscato della sua rabbia e quasi ne fà sfoggio in una liberatoria esplosione di veemenza verbale.

Assieme ad un coinvolgimento emotivo neppure mal celato c'è dunque, negli aforisti arrabbiati, un rifiuto della negatività cosí perentorio da renderli, appunto, pericolosamente e onestamente...

... «Spietati»

«Guarda il mondo come un'immensa mosca e poi schiacciala!».
LENIN

«Mi rifiuto di adorare un Dio che mi ha creato imperfetto solo per potermi un giorno punire».
STEVE

«Dio esiste perché Satana glielo permette».
ALEX

«L'Universo? Tutto tempo perso».
EURO NEURO

«Il rimpianto è il rimorso del pavido». MICH

«La vita è cosí: o lecchi o prendi».
OSSAN

«L'Italia non è una penisola, ma un'isola che fa pena».
C.W. BROWN

«Sento spesso tanta gente dire che non ha tempo, ed è proprio per questo che io scrivo contro la stupidità; affinché questa bizzarra divinità li occupi un po' meno».
C.W. BROWN

«IL lavoro non è altro che una stupida forza per un un inutile spostamento».
C.W.BROVVN

«Se Dante nel duecento ha messo persino dei papi all'inferno io, nel duemila, posso agevolmente mettere alcuni filosofi nel cesso».
C.W. BROWN

«Se anche l'aria deve mangiare, lasciate che divori gli ipocriti».
FABRIZIO

Note dell'editore: i testi sopra riportati sono tratti dal libro Aforismi Urlati, Fògola Editore, Torino, 1998


L'ALBERO DEGLI AFORISMI Antologia a cura di Anna Antolisei. L'aforisma è una vera e propria forma letteraria che si trasforma di volta in volta in massima, in sentenza, in motto di spirito, in frase poetica e che se ben congegnato rivela tutto il mistero della sua formulazione intellettuale. L'aforisma esprime l'estrema sintesi, che rimanda alle innumerevoli casistiche del pensiero umano e della altrettanto problematica esperienza terrena. Ecco perché le raccolte di aforismi costituiscono anche una summa fantasticamente articolata della forma mentis dell'epoca in cui viene redatta. Negli aforismi troviamo tutte le forme più strabilianti dell'impressionante linguaggio umano, della sua fisicità e della sua spiritualità, dall'ironia al sarcasmo, dalla logica alla poesia, dal disincanto alla critica più nichilistica. E in questa bella antologia la curatrice, già nota per il precedente libro Aforismi Urlati, ce ne fornisce parecchi e diversificati esempi che dimostrano sia la sua sensibilità, sia la profondità degli autori inclusi nell'opera. Di seguito riportiamo quindi alcuni aforismi contenuti nel bel libro di Anna Antolisei pubblicato dalla Casa Editrice Lieto Colle nel 2003.
Di seguito riportiamo alcuni dei migliori aforismi contenuti nel libro pubblicato dalla Casa Editrice Lieto Colle. C.W. Brown 

E i poeti si arrampicano sui fili di ragno della memoria. Annelisa Addolorato

Ragazza abbronzata, vorrei baciarti lì dove il sole non ti ha toccata. Giuse Alemanno (Modificato da C.W. Brown)

Al giorno d'oggi la verità non si limita ad essere nuda: si prostituisce. Andros

Perché mai coniugarsi? E' una roba da verbi! Andros

Giro girotondo, gira per davvero questo sfottuto mondo. Francesco Arleo

Non è proprio che Dio è morto. Diciamo che è più aldilà che di qua. Massimo Bassi

"E' sempre più un problema arrotondare le entrate" disse il medico della clinica per la cura dell'anoressia. Massimo Bassi

Lo Spazio talvolta si restringe, talvolta si allarga, ma in realtà sono soltanto le rivoluzioni della materia che imbizzarrita, non sapendo dove andare, continua inquieta a cambiare direzione. Carl William Brown

Le forze tragiche e comiche dell'esistenza non possono dare altro che una risultante umoristica. Carl William Brown

Rispettabilità è vestire la maschera d'ipocrisia del proprio tempo. Fabio Caironi

L'abitudine semplifica l'esitenza la rende schiava del tempo. Renato Cavagnero

Se la vita è un gioco, la morte è uno scherzo. Fabio Ciofi

L'aforisma: il "sesto grado" nella scalata alla verità. Emilio Cartoni

Se la religione è l'oppio dei popoli, perché i preti sono contro la droga. Francesco M. De Collibus

E' forte chi affronta ogni giorno le sue debolezze. Massimo Della Giovampaola

Grammatica generativa interiore: rendere transitivo il bene, intransitivo il male. Maura Del Serra

Vivere nel peccato ci preserva dalla tentazione. Donato Di Poce

Scrivere è ascoltare il silenzio e vivere con il mare in tasca. Donato Di Poce

Dio legge le fiabe al Diavolo. Roberto Dossi

E' facile avere fretta; difficile è essere veloci. Roberto Fabris

La donna è l'unico enigma penetrabile. Riccardo Farina

Con l'alcool si diventa sinceri, dunque la sobrietà è la condizione meno indicata per amare. Luisa Ferretti

La conoscenza del dolore accresce il dolore della conoscenza. Alberto Figliolia

Se dai a un idiota la camicia del potere, si vestirà presto di volgarità militante. Alberto Figliolia

Sono così massaia che l'asse della mia esistenza è un asse da stiro. Rosanna Figna

A scegliere gli amici ci pensiamo da soli, a sceglierci i parenti provvede Dio, mostrando un senso dell'umorismo molto più acuto del nostro. Emanuele Gabardi (Riveduto da C.W. Brown)

Una società che non riconosce altra morale che quella della forza, non sa che farsene di una forza basata sulla morale. Enrico Galavotti

Dio c'è solo per i vivi: la morte ci separa per sempre da lui. Fabia Gardinazzi


 

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

 Diamante_rosso7253.gif (591 byte) Sommario    Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Indice Autori   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Home page   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join Us On Facebook   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join Us On Twitter

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)


colorarr.gif (690 byte) Daimon Club colorarr.gif (690 byte) Daimon People colorarr.gif (690 byte) Daimon Arts colorarr.gif (690 byte) Daimon News colorarr.gif (690 byte) Daimon Magik
colorarr.gif (690 byte) Daimon Guide colorarr.gif (690 byte) DaimonLibrary colorarr.gif (690 byte) Daimon Humor colorarr.gif (690 byte) Links Exchange colorarr.gif (690 byte) C. W. Brown

librarybann.gif (6877 byte)

ordinabanner.gif (5058 byte)

daimongreenbanner2.jpg (10917 byte)

Visitus.gif (19125 byte)

website tracking