CITAZIONI BATTUTE AFORISMI SU FILMS CINEMA E ATTORI (Lett. F)

Sponsored Links and Publicity


 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

EN00499A.gif (2449 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Aforismi        Indice Barzellette        Indice Generale        Home Page

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Dizionario di Aforismi, Citazioni, Battute, Massime e Aneddoti su Films, Cinema e Attori.

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

A B C D E F  G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Dizionario di Aforismi, Citazioni, Battute, Massime e Aneddoti su Films, Cinema e Attori.

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

"Sei mai stato su una vera barca per gamberi?". "No, ma sono stato su una per uomini". (Mykelti Williamson e Tom Hanks alias Bubba Blue e Forrest Gump in "Forrest Gump")

"Congratulazioni, come si sente ?". "Devo fare pipi'". (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Forrest Gump risponde al presidente Kennedy dopo aver bevuto 15 Dr Pepper)

Ha gambe robuste il mio ragazzo, robuste come quelle dei bambini forti, ma la sua schiena è più contorta di un politico. (Il medico parlando di Forrest a sua madre)(Da "Forrest Gump")

"Salve, sono Forrest Gump". "Non gliene frega uno stracazzo a nessuno chi sei, pezzo di merda ! Sei meno di un verme schifoso che striscia nella spazzatura, metti quel culo da checca sull'autobus, sei nell'esercito ora !". (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Forrest Gump ad un ufficiale dell'esercito)

Stupido e' chi lo stupido fa. (Tom Hanks in "Forrest Gump")

La vita e' come una scatola di cioccolatini: non sai mai cosa ti capita! (Tom Hanks in "Forrest Gump")

Non mi ascolta, è come parlare ad un mulo. (Stan Laurel parlando del suo mulo in "Fra Diavolo")

Non sono ricchione, non mi chiamo Fri fri, sono commissario e ti faccio un culo così. (Lino Banfi in "Fracchia la belva umana")

Commissario Auricchio: "Cara belva umana, adesso per te saranno volatili per diabetici". Fracchia: "Ma è un quiz?". Commissario Auricchio: "Saranno cazzi amari!". (da "Fracchia la belva umana")

Signor Belva, io ho la penosa sensazione di essermi cagato addosso... (Paolo Villaggio ne "Fracchia la belva umana")

Commissario Auricchio: "Belva umana, guarda che tu sarai la belva umana, ma se io mi incazzo divento brutto, divento!". Fracchia: "Guardi che veramente è già sulla buona strada lei...". Commissario Auricchio: "Ti spezzo la carotide maledetto!". (da "Fracchia la belva umana)

Se 'nvece der vitello te danno er mulo, tu magna, statte zitto e vaffanculo. (proverbio popolare indicante l'unico modo possibile per reagire alle truffe (dal film "Fracchia la belva umana")

Ciccio: "Ciccio risolve l'impiccio". (dal film "Franco e Ciccio Superstars" di Geo Agliani)

Il Gatto: "Buona morte!". Franco: "Anche a lei!". (dal film "Franco e Ciccio Superstars" di Geo Agliani)

Barbanera: "L'indiana si è innamorata del muchacho!". Franco: "Sono un muchacho che piacio!". (Franco Franchi e Ciccio Ingrassia in "Franco, Ciccio e il pirata Barbanera" di M. Amendola)

"Che lavoro schifoso!". "Potrebbe andare peggio". "E come?". "Potrebbe piovere". (Marty Feldman e Gene Wilder in "Frankenstein Jr")

"Igor cosa ci fai tu qui?". "Ho sentito dei rumori sospetti e sono sceso giù con il monta vivande, ho fatto un colpo gobbo". (Marty Feldman - mostrando la gobba in "Frankenstein Junior")

"Igor, aiutami a portare queste due" (indicando le valigie). "Lei prenda la bionda, io questa qui con il turbante". (Marty Feldman in "Frankenstein Junior")

"Ma cosa dici?". "Ha cominciato lei". "No, hai cominciato tu, Igor". "E' lei il padrone" (rassegnato fa le spallucce). (in "Frankenstein Junior")

"Ma questo è un malocchio". "E questo no?" (Gene Wilder e Marty Feldman mostrando gli occhi in "Frankenstein Junior")

"Mai viste due così" (guardando i battenti). "Grazie dottore" (sporgendo il busto). (Marty Feldman in "Frankenstein Junior")

Castello ulilì, Lupo Ululà. (da "Frankenstein Junior")

Fermi, potrebbe essere pericoloso, vada avanti lei. (Marty Feldman in "Frankenstein Junior")

Vedo una luce sospetta lì, ma non vorrei essere io il primo. (Marty Feldman in "Frankenstein Junior")

"Tu succhi cazzi?" "Signornò, signore!". "Ci soffi dentro per gonfiarli?" "Signornò, signore!" "Io scommetto che tu sei uno di quelli ingrati che lo mette in culo a qualche poveraccio senza usargli la cortesia di menarglielo davanti per sdebitarsi.

Hai un culo che pare un quintale e mezzo di chewing gum masticato, te ne rendi conto Palladilardo?" (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

Non mi piace il nome Lawrence, solo finocchi e marinai si chiamano Lawrence, da ora in poi tu sarai Palladilardo! (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

Serg. Lee Erney: "Qui vige l'eguaglianza. Non conta un cazzo nessuno!"- (da "Full Metal Jacket")

Togliti immediatamente quel sorriso dalla faccia, altrimenti ti cavo gli occhi e ti fotto il cervello! (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

Crepi Ho Chi Min. Viva il corpo dei Marines... (la truppa in "Full Metal Jacket")

"Chi ha parlato? Chi cazzo ha parlato? Chi è quel lurido stronzo comunista checca pompinaro che ha firmato la sua condanna a morte?" "Aah non è nessuno eh? sarà stata la fatina buona del cazzo... Vi ammazzo a forza di ginnastica... vi faccio venire i muscoli al buco del culo che ci potrete succhiare il latte senza cannuccia!". (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

Joker è proprio un duro, succhierebbe il moccio dal naso di un morto e chiederebbe il bis. (da "Full Metal Jacket")

E' strano quanto uno si stanchi a non far niente, sai? (Il disoccupato Mark Addy, parlando con la moglie in "Full Monthy")

Gliene importa 'na sega della pioggia all'Uomo Ragno. (Ceccherini in "Fuochi d'artificio")

La mia famiglia era talmente povera che vedevamo anche l'arcobaleno in bianco e nero. (dal film di Pieraccioni "Fuochi d'artificio")

Fai l'apologia dell'ombra perche' il sole ti ferisce gli occhi... (da "Fuoco fatuo" di Louis Malle, 1963)

"Mamma, ho scelto di stare vicino a Dio". "Per te c'e' stato sempre qualcuno piu' importante di tua madre". (dal film "Fuori dal mondo", regia di Giuseppe Piccioni)

"Una sera di queste, ti va una cena per caso?" "Oh a me la cena va tutte le sere!" (da "Fusi di testa 2").

"Oh ciambellano ciambellano... chi cerca di mettertelo nell'ano?". (da "Fusi di testa")

Perche' Mozart non usava il sale? Perche odiava le saliere! (da "Fa' la cosa sbagliata")

Signora: "Vorrei fare una bella sorpresa a mio marito, cosa mi consiglia?". Garnier (Louis De Funé): "Si faccia trovare a letto con suo cugino, anzi, con suo cugino e suo cognato, farà più effetto!". (dal film "Faccio saltare la banca")

"Signore, ha subito un intervento chirurgico di recente?". "Che vuoi dire?". "Beh, è che la scopa che aveva nel culo non sembra più affliggerla". (dal film "Face Off")

Ogni filosofo diceva la stessa cosa, "non ascoltate gli altri perché dicevano tutti bugie, solo io dico la verità!" (da "Fahrenheit 451")

E' un lavoro come gli altri, un buon lavoro, piuttosto variato. Il lunedì bruciamo Lucrezio, il martedì Molìere, mercoledì Macchiavelli, il giovedì Goldoni, il venerdì Voltaire, il sabato Sartre e la domenica Dante. Li riduciamo in cenere e poi bruciamo le ceneri, questo è il nostro motto. (da "Fahrenheit 451")

I pazzi che leggono diventano insoddisfatti. Cominciano a desiderare di vivere in modi diversi, il che non è...mai possibile! (da "Fahrenheit 451")

"Sei mai stato innamorato?". "Non lo so". "E' facile capirlo. Se continui a pensare a una donna, allora sei innamorato". (Kevin Costner e Judd Nelson in "Fandango")

"Tu sei la persona più irresponsabile che abbia mai conosciuto". "Beh, qualcuno deve pur esserlo". (Judd Nelson e Kevin Kostner in "Fandango", 1985)

Quando io morirò, tu portami il caffè, e vedrai che io resuscito come Lazzaro. (Eduardo De Filippo rivolto alla domestica in "Fantasmi a Roma")

Abbigliamento di Fantozzi: tosone da magistrato ricavato dalla Pina da un vecchio abito vedovile della nonna, parruccone bianco da giudice inglese fatto con lana da materasso, bilancia a due piatti presa in prestito dall’erboristeria all’angolo, mazzuolo batticarne. (Paolo Villaggio in "Fantozzi alla riscossa")

Compaiono davanti a questo tribunale: Trinacria Vito detto canna mozza, Trinacria Salvo detto o' carognone, Messina Alfio detto stupraminchia, Messina Salvatore in arte ammazza a mamma. Sono imputati di: associazione a delinquere di stampo mafioso, violenza carnale, stragi, torture, ammazzamenti, cannibalismo e chi più ne ha, più ne metta! (da "Fantozzi alla riscossa")

Signor Fantocci, lei non ha nessun complesso di inferiorità: lei è inferiore. (da "Fantozzi Alla Riscossa" di Neri Parenti)

Carriera di Fantozzi, primo scatto: direttor lup uman figlio di putt, aveva diritto a segretaria in minigonna, cartella per la firma in pelle di vitello e macchina con autista a disposizione. Secondo scatto: direttor dott ing gran ladr di gran croc pezz di merd, due segretarie in body, quattro telefoni cellulari, cartelle per la firma in pelle di cobra e fastosa limousine con autista omosessuale. Terzo scatto di Fantozzi: gran farabutt ladr matricolat caracul, quattro segretarie in topless, cartelle per le firme in pelle umana di extracomunitario, elicottero personale e tre portaborse. Ma quando ottenne un cocchio a con lacchè e diritto al potere temporale, Fantozzi si trovò di fronte ad una nuova inquietante qualifica: natural prestanom om di pagl gran test di cazz. (Paolo Villaggio in "Fantozzi alla riscossa")

Son diabolico nell'amplesso, sproporzionato per quanto riguarda le dimensioni del sesso, ma se trovo la donna giusta, me la pippo come un'aragusta. (Diego Abatantuono in "Fantozzi contro tutti")

Quanto sai di te stesso se non ti sei mai battuto? (Tyler Durden in "Fight Club")

Questa è la tua vita e ogni giorno che passa sta finendo. (da "Fight Club")

Infilarti le penne nel culo non fa di te una gallina ! (da "Fight Club")

Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantita' di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, ne' il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo. (Tyler Durden (Brad Pitt) in "Fight Club")

Con l'insonnia nulla è reale. Tutto è lontano. Tutto è una copia di una copia di una copia… (da "Fight Club")

La pubblicita' ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Brad Pitt in "Fight Club", 1999)

"E' suo quel sangue?". "In parte si' ". (Edward Norton in "Fight Club")

"Io sono solo. E' una scelta di vita". "Si', delle donne". (Silvio Orlando e Diego Abatantuono in "Figli di Annibale")

Non si può ingannare la morte. (da "Final destination 2")

Prendi la tua Bibbia e ficcatela nel primo buco che trovi! (da "Fiori d'acciaio")

Sei un foruncolo sul culo dell'umanità. (da "Fiori d'acciaio")

Chi sogna puo' spostare le montagne. (Claudia Cardinale in "Fitzcarraldo")

Tu sei cosi' piccolo che per diventare piu' grande devi uscire fuori. (in "Flashdance")

"Dio, come sono emozionata: non so neanche cosa mettermi". "Io non so neanche se mettermi qualcosa". (Da "Flawless")

Segreteria telefonica: "Numero giusto, momento sbagliato. Vi chiamerò se mi va". (da "Forever blues")

Ogni anno all'inizio della primavera il lavoro della MEGADITTA veniva sospeso perché tutti gli impiegati potessero assistere in un mistico silenzio alla cerimonia del pensionamento, era timonata dal megadirettoregalattico in persona, il Duca Conte: LupMan, Gran Lad, Farabut, Multinaz, Figldiputt, FRANCESCO MARIA BARAMBANI. (Da "Fantozzi va in pensione")

Mi scusi, le spiace se mi sago, mi sidio, mi sagghio... (da "Fantozzi va in pensione")

Vadi! E impara l'italiano. (Paolo Villaggio in "Fantozzi, il ritorno")

Ma dopo pochi anni Fantozzi fu riabilitato proprio da un decreto del duca Balaban, meglio noto come 'Colpone di spugna'... (da "Fantozzi, il ritorno").

"Nostra figlia è un tipo!". "Un tipo? un tipo di scimmia, il tipo più brutto d' Europa!". (La signora Pina e Andrea Roncato in "Fantozzi")

"Papà ma chi era Cita?". "Eh beh, Cita... Cita Hayworth! Era una bellissima attrice americana. Ma io ti assicuro che tu sei molto... molto più bella di lei!... Forse!". (da "Fantozzi" di Luciano Salce)

Armatura di Fantozzi: banderuola 4 venti in funzione di pennacchio, pauroso elmo vichingo con visibilità azzerata, sospensorio in bronzo sottratto alla statua di Pipino il Breve e ai piedi ferroni da stiro a carbonella di piombo fuso... (Fantozzi)

Era Cecco, il figlio del fornaio; era un orribile butterato napoletano, col culo molto basso ed un alito agghiacciante tipo fogna di Calcutta. (in "Fantozzi")

Era l'ora di proibito, di vietatissimo: era l'ora di OROSCOPONE... (in "Fantozzi")

Era la terribile Acqua Bertier, la più gasata del mondo! (in "Fantozzi")

Noleggiarono due tragici frac: Filini sembrava un mutilato, Fantozzi praticamente in bermuda! (da "Fantozzi")

Colpo partita: triplo filotto reale ritornato con pallino. (Paolo Villaggio in "Fantozzi")

Scusi, abbia pietà... (Ugo Fantozzi in "Fantozzi")

Mariangela Fantozzi: "Papà, ma chi era Cita?". Fantozzi: "Eh beh ... Cita Hayworth! Era una bellissima attrice americana. Ma io ti assicuro che tu sei molto... molto più bella di lei... Forse..." (da "Fantozzi", Luciano Salce, 1975)

Era giunto quasi al limite della presidenza vale a dire: selva di piante di Ficus, simbolo di potere, galleria di quadri naif, tre telefoni, dittafono e poltrona in pelle umana, quando la fortuna voltò la faccia al Semenzara... (in "Fantozzi")

Rag. Fantocci, ma lei non ha nessun complesso di inferiorità. Lei È inferiore! (da "Fantozzi")

In una partita a calcio nella colonia penitenziaria. Il Direttore: "Farfallon! Sei libero!!". Franco: "La grazia! Sono libero! Grazie direttore! Me ne vado! Grazie!". Direttore: "Ma che hai capito? Stronzo! Sei IL LIBERO!!!". (Franco Franchi e Ciccio Ingrassia in "Farfallon")

Guardia: "Cammina più svelto!". Franco: "Non posso... sono un criminale incallito!". (Franco Franchi e Ciccio Ingrassia in "Farfallon")

Non importa se vinci di un kilometro o di un centimetro... L'IMPORTANTE È VINCERE... (da "Fast and Furious")

Vivo un quarto di miglio alla volta. (da "Fast and Furious")

"Ho bisogno di più tempo". "Se vuoi del tempo comprati un orologio". (da "Fast & Furious" di Rob Cohen) (Brian O'Conner (Paul Walker) chiede piu' tempo per le indagini a un uomo dell' FBI)

Se ci rimetti la maionese, ti spezzo entrambe le gambe, do fuoco al locale ed esco a guardare mentre strisci come un verme tra le fiamme. (Jimmy Tudescki, alias Bruce Willis ad un cameriere, in "FBI: Protezione testimoni")

Il problema non e' quante persone io abbia ucciso, ma quanto vada d'accordo con quelle ancora vive. (Jimmy Tudeski, ovvero Bruce Willis, in "FBI: Protezione testimoni")

Mia suocera? Hai presente l'anticristo? (Da "FBI: Protezione testimoni")

Mandrake: "A Poma', c'hai 'na faccia...!" Pomata: "Sì, se ce n'avevo due già stavo all'università... sotto spirito!". (da "Febbre da cavallo")

Ah Mafa', c'ho certi cazzi che manco te che sei esperta li hai visti mai... (Gigi Proietti "Mandrake" in "Febbre da cavallo")

Se invece di buttarle via, si leggessero qualche volta le carte dei cioccolatini, si eviterebbero molte illusioni. (Jean Rougeul a Marcello Mastroianni in "Fellini 8 1/2")

Le verità sono come le medicine: hanno il sapore cattivo e nessuno le vuole prendere, però fanno bene. (Renato Rascel in "Ferdinando I re di Napoli")

Non mi sono insediato: qui non ci sono sedie. (Toto' in "Fermo con le mani", 1937 di Gero Zambuto)

Toglimi una curiosita'. Tuo zio e' sempre morto? (Toto' in "Fermo con le mani", di Gero Zambuto, 1937)

Il mio rivale sta facendo una serenata? Vuol dire che avra' gia' mangiato. (Toto' in "Fifa e Arena")

A proposito di politica, ci sarebbe qualche cosarellina da mangiare? (Toto' in "Fifa e Arena")

Il coraggio ce l'ho. E' la paura che mi frega. (Toto' in "Figaro qua... Figaro là) (Antonio Albanese)

"Di cosa vuole parlare? Del suo costante assenteismo? Del suo aspetto impresentabile? Non avra` buone note". "Sono la completa mancanza di sorpresa di Jack" (Edward Norton in "Fight Club")

"Fossi in lei starei molto attento a parlare di quello, perche` la persona che ha scritto quel foglio e` pericolosa. E magari questo schizzato in giacca e cravatta inizia a correre di ufficio in ufficio con un revolver semiautomatico R-10 sparando colpo su colpo sui colleghi d'ufficio. Potrebbe essere qualcuno che lei conosce molto bene. Qualcuno di molto, molto vicino. " (...squilla il telefono) "Ufficio responsabilita?" (Edward Norton in "Fight Club")

Siamo i figli di mezzo della storia, senza scopo ne' posto. Non abbiamo la grande guerra ne' la grande depressione. La nostra grande guerra è spirituale, la nostra grande depressione è la nostra vita. (da "Fight Club")

La prima regola del Fight Club e': non si parla del Fight Club. La seconda regola del Fight Club e': non si parla del Fight Club. (Tyler Durden in "Fight Club")

Le cose che possiedi, finiscono col possederti. (Brad Pitt in "Fight Club")

Sono un po' stanchino. (Tom Hanks in "Forrest Gump")

"Eravamo come pane e burro. (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Forrest Gump (Tom Hanks) parlando di lui e Jenny)

"Gump! Quale e' il tuo solo scopo in questo esercito?". "Fare tutto quello che mi dice sergente istruttore !". "Maledizione Gump! Sei un maledetto genio, e' la risposta piu' azzeccata che ho sentito, devi avere un maledetto Q.I. di 160, sei maledettamente dotato, militare Gump !". (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Il sergente istruttore con Forrest Gump)

"Tu l'hai gia' trovato Gesu' Gump ?". "Dovevo cercarlo? Non lo sapevo". (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Il Tenente Dan e Forrest Gump)

Corri, stupido figlio di puttana, corri ! Quello sara' pure il piu' stupido figlio di puttana della terra, ma corre come una lepre ! (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (L'allenatore di football parlando di Forrest Gump)

lo so che non mi crede se glielo dico, ma io corro come il vento che soffia ! E da quel giorno, se andavo da qualche parte, io ci andavo correndo ! (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis)

Ma lei e' pazzo o semplicemente stupido ? (da "Forrest Gump di Robert Zemeckis) (La madre di Bubba a Forrest Gump)

Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose, dove va, dove e' stata. (Da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Forrest Gump (Tom Hanks) parla con una signora di colore alla fermata del Bus)

Penso che a volte non ci sono abbastanza sassi! (da "Forrest Gump")

Qualche anno piu' tardi, quel bel giovanotto che chiamavano il Re, doveva aver cantato troppe canzoni, e gli venne un infarto o cose cosi'. Deve essere difficile fare il Re. (Da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Forrest Gump (Tom Hanks) parlando di Elvis a cui aveva ispirato il famoso movimento pelvico)

Quel giorno, non so proprio perché decisi di andare a correre un po', percio' corsi fino alla fine della strada, e una volta li pensai di correre fino la fine della citta', pensai di correre attraverso la contea di greenbow, poi mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui tanto vale correre attraverso il bellissimo stato dell' Alabama, e cosi feci. Corsi fino all' oceano e, una volta li' mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui tanto vale girarmi e continuare a correre, quando arrivai a un altro oceano, mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui, tanto vale girare di nuovo e continuare a correre; quando ero stanco dormivo, quando avevo fame mangiavo, quando dovevo fare ..., insomma, la facevo ! (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis)

Ci sono due ordini precisi in questo plotone: Uno, state attenti ai vostri piedi. Due, cercate di non fare niente di stupido, tipo farvi ammazzare! (Tenente Dan in "Forrest Gump")

Lui mi fece investire in un certo tipo di agenzia della frutta. (in "Forrest Gump" riferendosi alla Apple Computers)

Il gambero e' un frutto del mare, te lo puoi fare sia arrosto, bollito, grigliato al forno, saltato, c'e lo spiedino di gamberi, gamberi con cipolle, zuppa di gamberi, gamberi fritti in padella, con la pastella, a bagnomaria, gamberi con le patate, gamberi al limone, gamberi strapazzati, gamberi al pepe, minestra di gamberi, stufato di gamberi, gamberi all'insalata, gamberi e patatine, polpette di gamberi, tramezzini coi gamberi, e questo e' tutto, mi pare. (da "Forrest Gump" di Robert Zemeckis) (Bubba Blue spiega i mille usi del gambero)

"Serve una mano?". "No grazie, ne ho già una". (da "Frankenstein junior", regia di Mel Brooks)

"Sono un chirurgo di fama mondiale, posso fare qualcosa per quella gobba". "Quale gobba?" (Marty Feldman in "Frankenstein Junior")

Rimetta... a posto... la... candela! (da "Frankenstein Junior")

Quel fatale giorno in cui fetidi pezzi di melma fuoriuscirono dalle acque e urlarono alle fredde stelle "Io sono l'uooomo!". (da "Frankenstein Junior")

La penna è più potente della spada, e decisamente più comoda per scrivere. (Marty Feldman, Igor in "Frankenstein Junior")

Einstein disse: "Se avessi saputo dove tutto questo mi avrebbe portato, avrei fatto l'orologiaio". (John Hurt, in "Frankenstein oltre le frontiere del tempo")

E' vivo... E' vivo! E' VIVO!" (Colin Clive in "Frankenstein", 1931)

"Parola di quattro lettere che indica il miglior amico dell'uomo". "Culo". (da "Fratelli per la pelle")

Grazie a Dio tua madre e' morta dandoti alla luce. Se ti avesse visto, sarebbe morta di vergogna! (Governatore Pappy O'Daniel in "Fratello dove sei?")

Tutti abbiamo uno scheletro nell'armadio, ma non si sa mai quando spunterà fuori a morderti il culo. (da "Frequency")

"Qual è la cosa più importante del matrimonio?". "La memoria corta". (da "Frida")

"Come stai?" "Stanca di sentirmi fare questa domanda. Per il resto... una merda. E tu?". (da "Frida")

"I radicali sono un po' pericolosi ma organizzano le feste migliori" ("Frida")

"I ricchi non hanno buon gusto, pagano gli artisti perché lo abbiano al posto loro" ("Frida")

"Tu non credi nel matrimonio" "Certo che ci credo, ho già avuto due mogli!!" ("Frida")

Preferisco avere un nemico intelligente che un amico stupido. (da "Frida")

Chandler: "Avevo un amico immaginario che... i miei genitori preferivano a me". (da "Friends")

Joey (suggerendo a Phoebe un nome per il bambino): "Che ne dici di: L'incredibile Hulk?". Phoebe: "No, ma a pensarci bene non mi dispiace l'idea di un nome che inizi per L'incredibile". (da "Friends")

Phoebe: "Ah! Allora questo spiega tutto. Ho avuto una telefonata alle due del mattino. Sentivo solo una voce stridula che squittiva, e così ho pensato okay, sarà un topo o un opossum. Poi ho realizzato, d'accordo, ma un topo o un opossum dove li prendono i soldi per fare una telefonata?". (da "Friends")

Phoebe: "Ma come hai potuto farlo salire? Potrebbe anche essere... un rapinatore, un assassino o qualcosa del genere". Joey: "Non credi che gliel'abbia chiesto prima di farlo salire?". (da "Friends")

Phoebe: "Sapete chi mi fa piangere di più? Bambi. Ho pianto per tre giorni di fila per quel film. No, un attimo: due! Il terzo giorno mia madre si suicidò e... piangevo anche per lei". (da "Friends")

Rachel: "Ma non è possibile che non ti abbia ancora baciato. Pablo al sesto appuntamento aveva già dato un nome ai miei seni". (da "Friends")

Ross: "Apparecchio per scaldare". Phoebe: "Radiatore". Ross: "5 lettere". Phoebe: "Rdatr". (da "Friends")

Mia moglie è lesbica... e io noo! (Ross, "Friends" ep. Tre anni prima)

Joey: "Allora mi spieghi perché possiamo usare lo stesso sapone?". Chandler: "perché quello è sapone! È autopulente!". Joey: "Allora la prossima volta che fai la doccia pensa a qual è l'ultima parte che m'insapono io e la prima che t'insaponi tu!". (da "Friends")

How do you expect me to grow, if you don't let me blow? (Rachel a Ross in "Friends" 2x19)

Io faccio in assoluto i migliori biscotti di avena del mondo, ma non li faccio spesso perché non è giusto... verso gli altri biscotti. (Da "Friends")

Joey: "perché devi rompere con lei? Sii uomo. Smetti semplicemente di chiamarla...". (Da "Friends")

Quando si apre la mente all'impossibile, a volte si scopre la verità. (da "Fringe")

Edie: "Ma tu davvero facevi la boxe?". Terry: "Sì, una volta". Edie: "E come hai cominciato?". Terry: "Boh, non lo so, facevo sempre a pugni ed allora ho pensato di farmi pagare". (Eva Marie Saint a Marlon Brando in "Fronte del porto" di Elia Kazan, 1954)

Detenuto: "Quando compi gli anni?". Frank: "Non lo so". Detenuto: "Cristo, ma che razza d'infanzia hai avuto?". Frank: "Breve". (Comparsa e Clint Eastwood in "Fuga da Alcatraz")

Un tempo avevamo il servizio militare, la naia, oggi un annetto al call center le fara' bene, giovanotto. (da "Fuga dal Call Center")

Se un moscerino si tuffasse nel tuo lago di sapienza, si romperebbe il collo. (da "Fuggiamo insieme" di Leo McCarey, 1942)

Come diceva John Wayne: "Un giorno senza sangue è come un giorno senza sole". (Il sergente J.T. Davis in "Full metal jacket")

Ma tu ci sei nato sotto forma di viscido sacco di merda, Palla di Lardo, o ci hai studiato per diventarlo? (R. Lee Ermey (Sergente Hartman) in "Full Metal Jacket")

Sergente Hartman: "I tuoi genitori hanno anche figli normali?". B: "Signor sì, signore". Sergente: "Si saranno pentiti di averti fatto. Tu sei talmente brutto che sembri un capolavoro d'arte moderna. Come ti chiami sacco di lardo?". (da "Full Metal Jacket")

Tutti quelli che scappano sono vietcong, tutti quelli che restano fermi sono vietcong molto bene addestrati. (Un marine che si cimenta al tiro al bersaglio sui civili vietnamiti inermi da "Full metal jacket")

"Sì, tanto lo so come va a finire... Sempre il negretto dietro al grilletto!". (Da "Full Metal Jacket")

Ma che cazzo di cinematografo è questo? Soldato Joker, cosa ci fa il soldato Palla di Lardo con quel fucile in mano nel mio fottutissimo bagno? (Il sergente Hartman capo istruttore in "Full Metal Jacket")

"Ma come fai a sparare a donne e bambini?". "Facile, corrono più piano, miro più vicino!!!" (Da "Full Metal Jacket").

"Quanto sei alto soldato?" "Un metro e settantasei, signore!" "Un metro e settantasei? Non sapevo che facessero pile di merda così alte, stai cercando di fregarmi qualche centimetro?". (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

"Soldato Cowboy, soldato Jocker, voi due stronzi appena avete finito di fare le brande andate a pulire i cessi. E i cessi li voglio così lustri e svafillanti che di venirci a fare i suoi bisogni ne dovrebbe essere orgogliosa anche la Vergine Maria!" (Il sergente Hartman in "Full Metal Jacket")

 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Dizionario di Aforismi, Citazioni, Battute, Massime e Aneddoti su Films, Cinema e Attori.

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

A B C D E F  G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Dizionario di Aforismi, Citazioni, Battute, Massime e Aneddoti su Films, Cinema e Attori.

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Aforismi        Indice Barzellette        Indice Generale        Home Page

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Le seguenti pagine saranno riempite al più presto, nella miglior tradizione della "satura" latina e  nostrana!! Non scordatevi dunque di venire presto a trovarci. Ciao, ciao !!!

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

  smallbot2.gif (582 byte)  Sommario   smallbot2.gif (582 byte)  Home Page   smallbot2.gif (582 byte)   In English

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

 colorfrec1.gif (483 byte) DaimonClub  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonPeople  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonArts  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonNews  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonMagik
 colorfrec1.gif (483 byte) DaimonGuide  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonLibrary  colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown  colorfrec1.gif (483 byte) Links Exchange  colorfrec1.gif (483 byte) DaimonHumor

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

dcshobanmov.gif (14871 byte)

Daimbanlink.jpg (8751 byte)

website tracking