BARZELLETTE EROTICHE


 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

SO00850A.gif (1566 byte)

linazzur.GIF (897 byte)  

INDICE BARZELLETTE SUL SESSO    INDICE GENERALE BARZELLETTE

linazzur.GIF (897 byte)

Tre donne in spiaggia sono sdraiate a prendere il sole. A un certo punto vedono un uomo completamente nudo con un membro enorme. Una delle amiche dice: "Ehi, mi sembra mio marito quello, ma non riesco a vedere il viso". La seconda amica si tira su e guarda anche lei. "No, decisamente non è tuo marito." Infine la terza, incuriosita si tira su ed esclama: "Certo che non è tuo marito, anzi quello non è neanche della zona!".
Mentre Biancaneve fa il bagno, i 7 nani la spiano dal buco della serratura. Il più alto guarda e riferisce: "Si sta togliendo l'accappatoio!". E dietro i nani si passano l'informazione... "Si sta togliendo l'accappatoio ! Si sta togliendo l'accappatoio ! Si sta togliendo l'accappatoio ! ..." - "Sta entrando nella doccia!" "Sta entrando nella doccia! Sta entrando nella doccia! Sta entrando nella doccia!..." - "Si sta lavando!..." "Si sta. lavando! Si sta lavando! Si sta lavando!..." - "Si sta alzando... !" "Anche a me!... Anche a me!... Anche a me!...
Due coniugi hanno dei problemi a quadrare il bilancio familiare. L'uomo propone alla moglie di prostituirsi in strada, e questa, dopo le prime reticenze, si lascia convincere, a patto che il marito rimanga li nei pressi nascosto.
La prima sera si avvicina un cliente che chiede il prezzo.
La donna lo fa aspettare e raggiunto il marito dietro l'angolo, chiede consiglio su quale prezzo chiedere.
Tornata dal cliente dice:
"Sono 50.000 per una scopata e 20.000 per un bocchino".
"Vada per il bocchino, ho solo 20.000 lire", risponde questo e la fa salire in macchina.
Ma quando si tira giù i pantaloni, alla vista di un pisello enorme, la donna esce immediatamente e corre di nuovo dal marito:
"Senti, non è che avresti 30.000 lire da prestargli?"
"Ma Pierino, perché non vuoi andare a fare pipì se sono io ad accompagnarti al posto della nonna?" "Perché a te non trema la mano, mamma!"
La maestra chiede a Pierino, cos'è la sperma? E Pierino da bravo studente risponde: "Vuole che glielo spieghi a voce, o devo fare uno schizzo alla lavagna!"
Due coniugi sono disperati perché non rielscono a far quadrare il bilancio familiare. La donna, all'insaputa del marito, decide di cominciare a prostituirsi. Dopo appena due mesi di attività riesce a pagare tutti i debiti. II marito, felice ma stupito le chiede come ci è riuscita. "Ho fatto cinque al Super Enalotto, ben dodici milioni."
Poi, dopo altri due mesi la donna compra la macchina nuova e rinnova il guardaroba di entrambi.
E il marito, sempre più stupito, vuole sapere come ha fatto.
"Un'altra vincita al Super Enalotto - risponde lei solo che questa volta ho fatto cinque più uno."
Dopo un altro po' di tempo, la donna compra una bella casa al mare. Il marito, al settimo cielo, questa volta non le chiede più niente.
La sera, mentre fanno l'amore, il marito guardandola nuda in mezzo alle gambe, esclama soprappensiero: "Che bella schedina che hai, tesoro...".
Un camionista si ferma per dare un passaggio a una suora che fa l'autostop lungo una strada di campagna. La povera suorina, sale un po' titubante sul camion, pregando dentro di sé.
Il camionista, cercando di intavolare una conversazione, chiede alla suora:
"Come si chiama, madre?".
"Ehm, mi chiamo Suor Gertrude. E lei?", chiede timida.
"Eh, io ho proprio un bel nome. È il nome di qualcosa che a lei piacerebbe avere in mano in questo momento!", esclama fiero il camionista.
La suora tronca lì la conversazione, visibilmente imbarazzata, ma nel frattempo cerca di capire come si chiama l'uomo.
Alla fine del viaggio, la suora scende e ringrazia gentilmente il camionista:
"Grazie tante, signor, signor... Cazzo...".
"Ma, madre - ribatte l'uomo alquanto arrabbiato ma che ha capito? Io mi chiamo Rosario!"
In aereo, durante la notte, un gay propone al suo compagno di avere un rapporto sessuale, ma l'altro rifiuta.
"Qui in mezzo a tutti? Ma ci sentiranno!"
"Macché, non se ne accorgerà nessuno. Sta a vedere." Si alza in piedi e chiede ad alta voce una sigaretta. Nessuno risponde. "Hai visto, dormono già tutti. Dài, girati..." La mattina dopo, passano le hostess per servire la colazione. Un passeggero si tiene la mano sulla guancia, lamentandosi sommessamente. "Si sente male?", si informa l'hostess. "È tutta la notte che ho un terribile mal di denti", risponde questi. "Ma perché non ha chiesto un analgesico?" "Ma scherziamo? Il tizio qua davanti a me, per aver chiesto una sigaretta, se lo sono inculato !"
La maestra chiede ad un alunno: "Che cosa farai da grande per guadagnarti tanti soldi?" "Mi coprirò tutto il corpo di pelo." Di pelo? chiede stupita la maestra! E perché? "Perché mia madre con appena un triangolo si è comprata la casa, la macchina e la pelliccia!"
Due fidanzatini stanno tentando di avere il loro primo rapporto chiusi in automobile. "Amore - le dice lui - posso accendere la luce?" "No, ti prego risponde lei imbarazzata - è così romantico farlo al buio..." "Sì, è sicuramente romantico, ma con la luce forse la smetteresti di fare su e giù con la leva del cambio..."
La moglie è a letto con l' amante, quando entra improvvisamente il marito. L'amante esce dalla finestra e si ritrova nudo in mezzo alla strada. In quel momento, passa davanti alla casa un gruppo di maratoneti e l' uomo come se niente fosse si unisce a loro.
Uno dei corridori lo apostrofa:
"Ma perché corri completamente nudo?".
"Be', solo così riesco ad ottenere delle prestazioni migliori, sai l'aria mi sferza il corpo e mi dà un'energia nuova!", risponde l' uomo.
E un altro insiste:
"Ma almeno le scarpe, potevi mettertele, così ti rovini i piedi...".
"No, no, ci sono abituato, la sensazione del piede nudo a contatto con il terreno, mi dà una grossa carica."
"Scusa, ma il preservativo a che ti serve?"
"Be', quello lo metto solo per precauzione, sai, dovesse piovere all'improvviso..."
Una donna entra in una casa chiusa riservata alle donne, dove ci sono dei bei maschioni a disposizione delle clienti. Sale al primo piano, dove c'è un cartello: "Cazzi piccoli". Prosegue al secondo piano dove il cartello dice: "Cazzi medi". Sale ancora un piano, e il cartello indica: "Cazzi grossi". Al quarto piano, c'è il cartello: "Cazzi enormi". Non ancora soddisfatta, sale al quinto piano dove un ennesimo cartello dice: "Ma che cazzo vuoi?".
Una donna in un sexy shop sta facendo una bella scorta di vibratori, di tutte le forme e di tutti i colori. "Allora, mi dia quello là verde" dice al commesso, "poi quello blu sul ripiano, quello laggiù giallo e lungo, e anche questo rosso appeso al muro". "Signora, questo rosso non glielo posso proprio dare. L'estintore non è in vendita.
Un uomo va in chiesa per confessare i suoi peccati. Il portone è chiuso, allora l'uomo suona in sacrestia. Solo dopo molto tempo, finalmente, con tutta calma, gli viene ad aprire un prete.
"Padre, ho commesso un peccato gravissimo", esordisce l'uomo.
"Dimmi", lo incoraggia il prete.
"Ieri sono andato alla posta e c' era una coda lunghissima davanti allo sportello. Ad un certo punto, un tizio appena entrato mi è passato avanti e io non ci ho visto più dalla rabbia..."
"E allora, cosa hai fatto figliolo?"
"L'ho preso da dietro e l' ho sodomizzato !"
"Oh, santa pace!", esclama il prete facendosi il segno della croce. Poi cercando di mantenersi calmo, continua:
"Io credo che tu abbia esagerato. Però, in effetti, certe persone se le vanno cercando. E poi con lo stress che ci attanaglia ogni giorno... be', diciamo che ti capisco e ti perdono, però tu devi controllarti di più, caro figliolo".
"Sì, lo so, ma a volte è impossibile. L' altro giorno per esempio, ero fermo al semaforo e uno voleva per forza pulirmi il vetro. Allora sono sceso, l'ho sbattuto sulla macchina e l' ho sodomizzato!"
"Oh, mio Dio, ma tu sei recidivo! Ma che modo di reagire! È vero che di tutti questi extracomunitari ai semafori non se ne può proprio più ed
uno esce di casa già con tanti problemi per la testa, però mi raccomando, la prossima volta cerca di portare pazienza, figliolo."
"Si, padre, ma per esempio, proprio stamattina
mentre venivo qui... ho girato per più di mezzora prima di trovare posto e alla fine, quando ne avevo trovato uno, subito una macchina ci si è infilata di prepotenza. Non mi tenevo più dalla rabbia e ho apostrofato l'uomo. Quello mi ha risposto che era il parroco e allora, ancora più arrabiato, sono sceso, l'ho preso da dietro e l'ho sodomizzato !"
"E no, fratello mio, questa proprio non posso perdonartela! Perché il parroco sì, ed io che ti ho aperto solo dopo un'ora che suonavi in sacrestia, niente?"
Una bella e prosperosa contadina cerca in tutti i modi di sedurre il ricco proprietario terriero del paese per farsi mettere incinta e così sposarselo.
Finalmente, un giorno riesce a portarselo nel fienile per farsi scopare. Dopo un amplesso selvaggio lei gli fa:
"Allora... come lo chiameremo il bambino?".
E lui, sfilandosi il preservativo e annodandolo:
"Se riesce ad uscire da qui, lo chiamiamo Mandrake !".
Una donna sdraiata sulla spiaggia . "Bagninooo... bagninooo..." "Mi dica?" "Cosa c'è sotto la sabbia?" "La sabbia..." "E sotto quella sabbia?" "Dell'altra sabbia..." "E sotto l'altra sabbia?" "Ancora sabbia..." "Ma sotto tutta quella sabbia?" Il bagnino spazientito, indicando i propri genitali, risponde: "STO CAZZO!". "Presto... mi dia una pala!"
Qual è il peggior insulto che una donna può rivolgere ad un uomo? E' dentro?
Perché babbo Natale ha due coglioni grossi così? perché viene solo una volta l'anno.
Che cos'è un pompelmo? Un pompino da guerra.
Qual è la televisione privata più pornografica? Tele Lecco.
Qual è la cosa più leggera? Il cazzo perché si alza con il pensiero.
Qual è l'ape più porcona. L'ape corina.
Perché la figa è sempre umida? Per non far polvere quando si scopa.
Perché nessuno conosce la profondità della figa? Perché è sempre stata esplorata da teste di cazzo.
Due amici vanno al cinema e si siedono vicino a un uomo solo. Dopo un po', uno dei due dice all'altro: "Ehi, mi sa che questo vicino a me è frocio!". "Davvero, vuoi spostarti?" "No, no, aspettiamo un po'." Dopo qualche minuto: "Eh, sì, credo proprio di aver ragione. Questo è un gran frocione!". "Ma allora, se sei sicuro, spostiamoci subito." "No, no, aspettiamo l'intervallo." All'intervallo, l'amico insiste: "Sì, questo è proprio frocio!". "Ma come fai ad esserne così certo?" "Sono tre seghe che gli faccio e lui non dice niente!"
Una ragazza chiede il permesso al padre di andare in discoteca: "Papà... posso andare in discoteca stasera?". "Non se ne parla neanche!" "Ma dài papà... ti prometto che non faccio tanto tardi!" "Ho detto di no!" "Dài... faccio qualunque cosa vuoi se mi ci mandi...
"Davvero? Qualsiasi cosa?" "Si papà... proprio tutto!"
"Il padre ci pensa su un po' e poi esordisce: "Va, bene! Io ti mando in discoteca... però tu mi fai un pompino!".
"Ma papà... non intendevo tutto in quel senso! Sono tua figlia! Come puoi chiedermi certe cose?" "Senti... o mi fai un pompino o stasera non
esci!" "Va bene...." La ragazza, con riluttanza, si china, apre i pantaloni del padre e, quando se lo avvicina alla bocca, esclama: "Ma papà,... che schifo... puzza di merda!". "Per forza! Tuo fratello voleva andare in pizzeria!"
Un frocetto passeggia su e giù sulla spiaggia. Quando vede il bagnino gli chiede: "Bagninooo.....bagninoooo.... com'è il mare oggi?". "Incazzato!" "Uao! Allora mi ci butto di culo!!!"
Un negro al farmacista: "Sgusi vorrei un breserbativo!".
"Prenda questo!" "Grazie!"
Il giorno dopo il negro torna in farmacia per lamentarsi:
"Senti gabo... breserbativo no buono! Uomo negro troppo forte, donna negra troppo forte, breserbativo fatto BUM!".
"Va bene, allora prendi questo che è un po' più forte !" «Ok» Ma il giorno dopo il negro ritorna: "Gabo, breserbativo no buono! Uomo negro troppo forte, donna negra troppo forte, breserbativo fatto BUM !".
"Un'altra volta? Ora ci penso io... aspettami qui !"
E il farmacista va nel laboratorio dietro il negozio e fabbrica un preservativo con una camera d'aria:
"Prova questo e vai tranquillo!". "Ziguro?"
Il giorno dopo il negro torna di nuovo, ma questa volta è sconvolto, ed il farmacista gli chiede: "Non mi dire che si è rotto pure quello!".
"No gabo, uomo negro troppo forte, donna negra troppo forte, breserbativo troppo forte, balla destra fatto BUM !"
Una donna va dal medico, lamentandosi del marito che non è più in grado di scopare. Il dottore le dà delle pastiglie da far prendere al partner, una volta al giorno.
La donna, il giorno dopo, torna di corsa dal medico: "Dottore, dottore, mio marito ha ingoiato tutto il tubetto!".
"Accidenti, e cosa è successo?"
"È uscito di casa e ha violentato la portinaia, è salito su un autobus e ha scopato tutte le donne che ci ha trovato, è andato in un convento e si fatto tutte le suore..."
"Sì, ma adesso dov'è?" "Con tutto questo scopare, c'è rimasto, poveretto, ma non è finita..."!
"Cos'altro è successo?", chiede sempre più stupito il dottore.
"Ora è all'obitorio e il becchino gli sta facendo una sega per riuscire a chiudere la cassa!!!"
Una bella bionda confida ad un'amica: "Il dottore mi ha guarito dalla mia paura del sesso. Adesso sono io che gli chiedo 100.000 lire per una visita!"
Ai tempi del Far West, un prestigiatore entra in un saloon e dice ai presenti: "Io sono in grado di controllare lo stato dei vostro bigolo con una parola!". Tra l'incredulità generale, uno dei cowboy, per metterlo alla prova, si cala i pantaloni e allora il prestigiatore fa:
"Su!" E il bigolo va in tiro finché il prestigiatore dice "Giù!", e ritorna moscio.
Allora gli altri cowboy, uno alla volta, si abbassano i pantaloni e ogni volta si svolge la stessa scena, finché si fa avanti un vecchietto che dice: "Adesso provo io!".
Il tizio fa "Su!" e il bigolo del vecchio si alza. Ma il prestigiatore non fa in tempo ad andare avanti, perché il vecchietto estrae là pistola e lo uccide con un colpo secco. Ritirandosi su i pantaloni, soddisfatto, si giustifica:
"A me va bene così! !".
Un bambino al papà: "Papà, lo sai che la mamma ieri stava per andare in cielo?". "Ma che dici?", chiede sbigottito il padre. "Sul serio, l'ho sentita urlare "Oh, Dio, sto per venire, eccomi, vengo, oh Dio vengo." Per fortuna che in quel momento c'era l'idraulico a tenerla ferma."
Un nobile torna improvvisamente al suo castello e scopre la moglie a letto con un altro. Senza scomporsi va nel salone e chiama: "Battista!". "Sì, signore..." "Un coltello!" Poi va nella stanza da letto e subito si sente un grido di dolore. Tranquillo, esce dalla stanza chiama: "Battista!". Si... "Un cavatappi per la signora e un cazzo nuovo per il signore!"
Tre esploratori in Africa, un italiano un francese e un cinese, vengono catturati da una tribù. Vengono portati davanti allo stregone che dice: "Non vi uccideremo solamente se la somma delle lunghezze dei vostri cazzi è almeno un metro". È così misurano ad ognuno il pisello. Inizia l'italiano: 48 centimetri; il francese: 48 centimetri; infine il cinese: 4 centimetri. "Siamo salvi!", esultano i tre. Il cinese, tutto contento, non la finisce più di ridere. Allora i due amici gli dicono: "Non capiamo proprio che cosa hai tanto da ridere. Abbiamo rischiato di morire tutti e tre per colpa tua, con il tuo cazzo minuscolo". "No, lido pelché pel foltuna ce l'avevo dulo!"
Come fanno i messicani (popolo notoriamente pigro) a scopare? Infilano l'uccello nella figa e si addormentano, aspettando che arrivi il terremoto.
Due bambine giocano nel cortile della scuola. una fa all'altra: "Io lo so quando mia sorella grande ha le sue cose!!!" E l'altra: "Ah, si? Dimmelo! Dimmelo!". "No! non te lo dico...." "Si! Dimmelo! Ti presto i miei giocattoli!" "D'accordo! Non è difficile. Quando mia sorella grande ha le sue cose, allora il cazzo di papà non ha lo stesso gusto...."
Un vecchietto di novant'anni va in farmaci; "Scusi, mi dà un preservativo?". La signorina gli risponde: "Che tipo vuole? Ritardante, stimolante, ultra sottile, con spermicida...". E il vecchietto: "Ne avete un tipo con le stecche?".
Un uomo si perde nel deserto durante un safari e viene catturato da un orango-tango che lo porta con sé nella foresta. L'uomo deve soggiacere alle frequenti voglie dell'animale chi lo incula spesso e volentieri, finché, dopo alcun anni che l'uomo è prigioniero dell'animale, un gruppo di esploratori lo trova e lo libera, riportandolo alla civiltà.   
L'uomo però, è distrutto e le sue condizioni con il passare del tempo non accennano a migliorre. Un suo amico un giorno gli dice:
"Certo che è difficile riadattarsi vero? Non riesci proprio a riprenderti... Ormai quanto tempo è passato?".
E l' altro: "Sei mesi! E pensa che Bingo Bongo non mi ha ancora mandato nemmeno una cartolina!".
Un ragazzo esce con una ragazza molto sportiva e una sera riesce finalmente a convincerla a salire a casa sua. Entrambi sono alquanto inesperti e lui le dice: "Ho sentito che bisogna fare come il Kamasutra". E lei, decisa: "Allora ci penso io".
Detto fatto, lo afferra per il bigolo e comincia a farlo girare per aria finché lui, urlando, riesce a farla smettere e le dice:
"Ma sei proprio sicura di non aver confuso il Kamasutra con il Karate?!".
Un tizio va a puttane e concorda con una delle donne una prestazione orale. Quando hanno terminato, vede che la puttana raccoglie in mano il "risultato" del pompino. Lui allora le chiede incredulo: "Ma che fai, non erano questi i patti. Doveva essere un pompino completo!". E lei: "Lo so, però lo bevo dopo, adesso è ancora troppo caldo!".
Ad un incallito cacciatore viene ad un tratto l'idea di catturare un grizzly. Parte allora per le Ande, e dopo giorni di appostamento, ne vede uno e gli spara.
Si avvicina al luogo per raccogliere la sua preda ma non la vede più.
Ad un tratto si sente toccare su una spalla, si volta e si trova di fronte il grizzly che gli fa: "Volevi ammazzarmi, eh? Ora, se non vuoi che ti ammazzi io, fammi una sega!".
Al che il cacciatore è costretto a fargliela. Ormai però, sempre più deciso a catturare il grizzly, il cacciatore ritorna il giorno dopo, lo rivede e gli spara. Si avvicina al luogo per catturarlo e di nuovi non lo vede.
Ad un tratto si sente toccare su una spalla e grizzly di nuovo gli fa:
"Volevi ammazzarmi, eh? Adesso invece, mi farai un'altra sega!".
E il cacciatore è costretto di nuovo alla prestazione. Sempre più incazzato, ritorna il giorno dopo, rivede l'orso, gli spara ancora, va sul posto e di nuovo non lo trova.
Ad un tratto si sente una mano sulla spalla e i grizzly che gli dice:
"Ma tu vai a caccia o vai in giro a far seghe?".
A Natale. "Tu cosa hai chiesto a babbo Natale?" "Cinquantamila....non faccio sconti a nessuno, io!"
Tu quando fai all'amore fumi?" "Veramente non lo so, non ci ho mai guardato!"
"Senti anche tu puzza di sperma?" L'altra: "Oh, scusa, ho fatto un ruttino!"
Sapete perché le puttane odiano l'autunno?
perché cadono i marroni, volano via gli uccelli e scende la nebbia, per cui non si vede più un cazzo!
Due mignotte che non battono un chiodo da tempo, sono ormai ridotte alla fame. una delle due chiede all'altra. "io sono stata costretta ad abbassare il prezzo del pompino a cinquemila lire. E tu?" "Io ormai lo faccio gratis." "Gratis! Addirittura?" "Almeno mando giù qualcosa di caldo..."
Siamo negli anni 80; la FIAT paga gli operai una volta la settimana e per propagandare le nuove 500 lire d'argento a volte paga con rotoli di monete anziché con banconote. Un operaio di mezza età, appena presa la paga si mette in tasca i grossi rotoli e sale sul tram
per andare a casa. Una vecchia suora indignata
notando il rigonfiamento dei pantaloni, gli dice.
"Lei, alla sua età, si vergogni!".
E il tizio imbarazzato, spiega l' equivoco mostrando i rotoli di monete. Al che la suora compreso il malinteso, si scusa sorridendo benevolmente all'uomo.
Qualche giorno dopo l'operaio sale sullo stesso
tram e attratto da una giovane e bella ragazza, le si accosta. Alla fermata successiva sale di nuovo la solita suora che, squadrandolo gli dice: "Ah è lei! Buongiorno! Noto con piacere che le hanno dato un aumento di stipendio!".
Ad una sposina la madre sta facendo un po' di raccomandazioni:
"Guarda, gli uomini sono dei gran zozzoni. Se tuo marito a letto ti dirà di voltarti, tu rispondi sempre di no!".
Dopo alcune notti da sposati, il marito dice per l'ennesima volta alla moglie: "Cara voltati". E lei: "No, no! Zozzone!!!"
Dopo alcuni giorni il marito ci prova di nuovo: "Cara, voltati !". E lei: "No no no, zozzone! ! !". Dopo due mesi che vanno avanti così, lui decide di riprovarci ancora una volta: "Cara, voltati !". E lei: "No, no! Zozzone! ! !" . Al che lui, disperato, le fa: "Ma cara, prima o poi un figlio lo vogliamo fare o no?".
Una ragazza sposa un maratoneta campione olimpionico. Durante la prima notte di nozze, ad un certo punto la ragazza lo scansa e grida: "Senti, non è che pretendo che fissi un record mondiale....ma ti prego, raggiungi almeno il traguardo!
Un uomo di mezza età racconta agli amici, in presenza della moglie, della sua ormai tranquilla vita sessuale e dice: "Vedete, mia moglie ormai è come una lavatrice! Ha un buco che sembra quello di una lavatrice e quando la scopo si muove come una lavatrice che sta centrifugando!". Gli amici ridono divertiti, ma la moglie ci rimane male. La sera stessa i due vanno a letto, lui si avvicina con evidenti intenzioni, ma lei gli fa a muso duro: "La lavatrice stasera è rotta. E quello straccetto te lo puoi lavare a mano !!!".
Due ragazzi senza lavoro si rivolgono al direttore di un circo per chiedere un impiego. L'uomo li guarda e poi dice: "Be', un lavoretto ci sarebbe. Venite che vi faccio vedere". Così dicendo, li porta sul retro e spiega loro: "Prendete questi due tubi e tirateli su e giù per un paio d'ore". I ragazzi eseguono il lavoro e dopo due ore tornano dal direttore dicendogli che hanno finito. "Bene, per oggi può bastare, Ecco cinquantamila lire a testa." Al che i ragazzi esclamano:
"Accipicchia! E non avrebbe per caso un altro lavoretto da farci fare?". E l'uomo: "Per ora no, le seghe agli elefanti le facciamo solo una volta al mese...".
Due giovani pastori stanno parlando tra di loro: "Quando hai scopato la prima volta?", chiede uno. 'Proprio l'altro ieri !", risponde l'altro. "E dove?" "Qui, nell'ovile. Pensa che l'avevo presa, gliel'avevo appena infilato, quando da dietro l'angolo è spuntata sua madre..." "Ma no! E che cosa ha detto?" "Beeeeeehhhh ..."
In sala parto l'infermiera annuncia a un signore che ha avuto ben tre gemelli. Allora lui dice: "certo, con questo tubo della stufa che c'ho in mezzo alle gambe!" E allora l'infermiera di rimando: "Si, farebbe bene a pulirlo però, perché sono venuti tutti neri!".
Pochi giorni prima di sposarsi, il fidanzato fa un discorso molto importante alla sua raggazza, in cui le descrive le sue abitudini, proprio per evitarle poi delle sorprese una volta che vivranno sotto lo stesso tetto. "Sai, io ho l'abitudine di uscire con gli amici almeno tre volte la settimana. "Lei, tranquilla, gli risponde: "Fai pure come sei abituato, non mi importa se esci la sera". Lui allora, alquanto stupito, le chiede: "Grazie cara, io credevo che ti saresti arrabiata ... . E lei: "No, no, ma sappi che anch'io ho le mie abitudini. Io scopo tutte le sere, chi c'è c'è e chi non c'è... non c' è!".
Quattro suore morte in un incidente stradele arrivano in paradiso e San Pietro comincia a interrogarle sulla loro vita. Alla prima dice:
"Nessun peccato, sorella?". E lei: "Uno solo. Una volta c'era un negro nudo e ho visto per caso il suo pisello". "Non fa nulla, sorella, si sciacqui gli occhi nell'acqua santa e vada in paradiso!" È la volta della seconda. "Nessun peccato, sorella?" E lei: "Anch'io ne ho uno. Anch'io ho visto quel negro nudo e gli ho toccato il pisello". "Nessun problema sorella, si sciacqui le mani nell'acqua santa e vada in paradiso!" A quel punto la quarta suora cerca di passare davanti alla terza che era già pronta per parlare con San Pietro, il quale allora la riprende: "Calma, sorella! Perché tanta fretta?". E questa: "San Pietro, lascia che io mi sciacqui la bocca prima che lei si lavi il culo !!!".
Un uomo va a puttane e sceglie quella meno cara, una vecchia grassona. La fa salire sull'auto, si appartano e si spogliano; il tizio comincia a cercare il buco giusto ma non riesce proprio a trovarlo in mezzo a tutto il grasso. Ad un certo punto si scoccia e le fa: "Senti...potresti fare per favore una pisciatina di orientamento?".
Un leone ed una zebra devono superare una montagna per andare alla festa organizzata dal rinoceronte.
Il leone che non aveva nessuna voglia di faticare per scalare la montagna dice alla zebra: "Che sfortuna! Oggi ho corso tutto il giorno e sono troppo stanco per salire la montagna!".
E la zebra: "Se vuoi ti posso portare io in groppa all'andata, ma al ritorno in discesa mi porti tu".
Il leone accetta la gentilezza della zebra e cosi' i due si avviano.
Mentre stanno salendo, il leone per non cadere dalla groppa e dover poi continuare a piedi, infila i suoi artigli nella schiena della zebra che urla di dolore: "AHIA! Ma che fai?!".
E il leone: "Scusa, ma e' per non cadere indietro...".
Malgrado la schiena sia tutta lacerata e il dolore sia forte, la zebra termina la salita con ancora il leone sulla groppa.
All'inizio della discesa finalmente la zebra sale sul leone.
Non appena salita, zak! si incula il leone! E il leone: "AAAHIAAA! Ma che fai?!?".
E la zebra: "Scusa, ma e' per non cadere in avanti..."
Un negro ed un bianco, accusati di un atroce delitto, vengono condannati a 30 anni e rinchiusi nella stessa cella.
Decidono di soddisfarsi sessualmente decidendo il ruolo (maschile e femminile) a testa e croce.
Stranamente per diverse sere il bianco vince e il nero e' costretto a fare la donna mettendosi in posizione a 90 gradi.
La prima sera il negro, girandosi di scatto, vede il bianco che si spalma il pene con una crema.
Domanda cosa sia e lui risponde che si tratta di vaselina: "Cosi' avrai meno male durante l'introduzione".
Per parecchie sere di seguito e' il bianco che vince e la scena si ripete. Poi una sera vince il negro ed e' il bianco che si deve mettere a 90 gradi.
Ma quando si gira per vedere cosa fa il negro lo vede che si spalma il pene con una strana sostanza e chiede cosa sia.
E lui risponde: "E' del Vicks, cosi' avrai meno male alla gola!!!"
Il marito alla moglie: "Cara, stasera non ci vediamo". E la moglie: "Perche', esci?". "No, ti inculo!"
Con la calma e la vasellina un elefante inculo' una gallina (Con la calma e un po' di fatica un elefante inculo' una formica).
Barzellette sul sesso 1 .............

linazzur.GIF (897 byte)

INDICE BARZELLETTE SUL SESSO     INDICE GENERALE BARZELLETTE

 linazzur.GIF (897 byte)

Le seguenti pagine saranno riempite al più presto, nella miglior tradizione della "satura" latina e  nostrana!! Non scordatevi dunque di venire presto a trovarci. Ciao, ciao !!!

linazzur.GIF (897 byte)

  smallbot2.gif (582 byte)  Sommario   smallbot2.gif (582 byte)  Home Page   smallbot2.gif (582 byte)   In English

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

shakban.gif (13962 byte)

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

colorfrec1.gif (483 byte) DaimonClub colorfrec1.gif (483 byte) DaimonPeople colorfrec1.gif (483 byte) DaimonArts colorfrec1.gif (483 byte) DaimonNews colorfrec1.gif (483 byte) DaimonMagik
colorfrec1.gif (483 byte) DaimonGuide colorfrec1.gif (483 byte) DaimonLibrary colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown colorfrec1.gif (483 byte) Links Exchange colorfrec1.gif (483 byte) DaimonHumor

Linea_sfumata1C4.gif (2795 byte)

daimtime.gif (8764 byte)