website tracking

BARZELLETTE  E MOTTI DI SPIRITO

SUI COMPUTER



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)



BARZELLETTE E MOTTI DI SPIRITO

SUI COMPUTER


Sponsored Links and Publicity


Nell'alto dei cieli viene indetta una gara fra programmatori per decidere a chi affidare l'appalto di un grande progetto che mettera' in rete tutto l'aldila'. Il Dio Supremo controlla i curricula di tutti i pretendenti e sceglie alla fine per la prova finale i due migliori: Gesu' e Maometto. Arriva il giorno della gara finale e il Supremo, che ovviamente fa da Giudice, da' il segnale di partenza per scrivere il codice sorgente. I due contendenti si lanciano febbrilmente a scrivere sulla tastiera righe di programma, routines, classes, applets e applicazioni varie con incredibile velocita'. Windows, e altre complicate e stupende grafiche compaiono sui due schermi. Allo scadere del tempo assegnato per la prova il Supremo toglie la corrente e poco dopo la fa ritornare e annuncia che la gara e' finita. Il Supremo chiede ai due contendenti di vedere l'opera finita, ma Maometto tristemente confessa di aver perso l'operato durante l'interruzione di corrente. Gesu', invece, sorridendo, clicca sul mouse e la sua meravigliosa opera compare sul monitor. Immediatamente il Supremo dichiara vincitore Gesu' . Ad un giornalista che lo intervista (tale Emilio Fede, molto amico del Supremo) chiedendogli su che cosa avesse basato la sua decisione, il Supremo risponde: "Gesu' salva!"

Un tizio entra in un negozio di animali per comprare un pappagallo. Il negoziante avverte che ne ha solo tre e molto costosi. Il primo costa 10 milioni ed e' in grado di programmare un computer, il secondo costa 50 milioni e oltre che a programmare e' in grado di progettare computer. Il terzo costa 100 milioni. Il tizio incuriosito chiede: "E questo cos'ha di speciale?". E il negoziante: "Non so, ma gli altri due lo chiamano professore!"


Prima legge per i programmatori di computer: "Qualsiasi programma, quando funziona, e' obsoleto". 2^ legge: " Qualsiasi nuova versione di un programma costa di piu' e ci mette di piu'". 3^ legge: "Se un programma e' utile, dovra' essere cambiato". 4. Se un programma e' inutile, dovra' essere documentato. 5. Ogni programma si espandera' fino ad occupare tutta la memoria disponibile. 6. Il valore di un programma e' proporzionale all'ingombro del suo output. 7. La complessita' di un programma si arresta dopo aver oltrepassato le capacita' del programmatore.


Un uomo gemeva disteso di traverso sulla strada. "Cosa ti è successo?" gli chiese Gesù. "Ho le gambe paralizzate!" rispose l'uomo. Allora Gesù disse: "Alzati e cammina!". L'uomo si alzò e prese a camminare. Poco più avanti una donna piangeva disperata. "Cosa ti è successo?" chiese Gesù. "Mio marito è morto!" rispose la donna. Allora Gesù volgendosi verso la sepoltura disse: "Uomo risorgi e cammina!" e così avvenne. Ancora più avanti un uomo seduto sul ciglio della strada si straziava piangendo. "Cosa ti è successo?" gli chiese Gesù. "Sono un dipendente della Microsoft!". Allora Gesù si sedette accanto all'uomo e pianse con lui.


Un tizio entra in un negozio di animali per comprare un pappagallo. Il negoziante avverte che ne ha solo tre e molto costosi. Il primo costa 10 milioni ed e' in grado di programmare un computer, il secondo costa 50 milioni e oltre che a programmare e' in grado di progettare computer. Il terzo costa 100 milioni. Il tizio incuriosito chiede: "E questo cos'ha di speciale?". E il negoziante: "Non so, ma gli altri due lo chiamano professore!" Cinque cannibali vengono assunti come programmatori in un'azienda. Durante la presentazione, il titolare dice: "Adesso siete parte del gruppo. Qui si guadagna bene, e se avete fame potete andare alla mensa aziendale. Quindi non date noia agli altri impiegati". I cannibali promettono di non disturbare gli altri. Quattro settimane dopo il titolare torna e dice: "State tutti lavorando bene, e sono molto soddisfatto di voi. Pero' da ieri sembra scomparsa una delle ragazze delle pulizie e gli uffici sono tutti sporchi. Qualcuno di voi sa cosa e' successo ?". I cannibali dichiarano di non sapere niente. Ma appena il titolare è uscito, il capo dei cannibali dice agli altri: "Chi è stato di voi idioti?" Uno alza esitante la mano, ed il capo dei cannibali dice: "Imbecille! Per quattro settimane abbiamo mangiato Responsabili, Direttori, Area manager e Product manager, in modo che nessuno si accorgesse di niente, e tu dovevi mangiarti proprio la ragazza delle pulizie!?!?"


Dio convoca nel suo studio Bill Clinton, Boris Eltsin e Bill Gates e dice loro: "Vi ho convocato per annunciarvi la fine del mondo: essa e' stata da me fissata per la mezzanotte del 31 dicembre '99. Andate e comunicate la lieta novella al mondo". Eltsin riunisce la Duma e dice: "Cari compagni, ho due brutte notizie da darvi: la prima e' che Dio esiste, la seconda che la fine del mondo e' stata fissata per il 31 dicembre 99". Clinton riunisce il Congresso e dice: "Signori, ho una buona e una cattiva notizia: la buona e' che Dio esiste, la cattiva e' che la fine del mondo e' vicina: il 31 dicembre 99". Bill Gates riunisce gli azionisti e lo staff al completo della Microsoft e dice loro: "Ho da darvi due buone notizie. La prima e' che io sono una delle tre persone piu' importanti del mondo; la seconda e' che non ci saranno piu' bug per il 2000!".


Bill Gates muore e si presenta in Paradiso da S. Pietro. L'ex-uomo piu' ricco del mondo ha un aspetto distrutto (avrebbe voluto vivere ancora 100 anni) e pone le sue rimostranze mettendo in dubbio che sia arrivata la sua ora. S. Pietro gli comunica che in Paradiso e' tutto informatizzato: possiedono Pentium XII a 100 TeraHerz, Windows NTv2, Eden Office 3000, etc. per cui fara' un controllo. Poco dopo ritorna e gli comunica: "Mi dispiace, ma e' quasi tutto corretto. Voi siete morto, ma vi e' stato assegnato il Purgatorio per certe piccole malefatte che avete combinato in Terra (pare dei bug...) per un periodo di un anno. Quindi andate pure e ci rivediamo fra 365 giorni". Bill Gates abbassa la testa rassegnato e scende in Purgatorio. Un anno piu' tardi Bill ritorna alle porte del Paradiso, S. Pietro controlla sul suo computer e poi dice senza riconoscerlo: "Bill Gates, dite voi. Aspettate che verifichi... Ah! Ecco, vi ho trovato. Ma ci deve essere un errore nel computer. Secondo il computer voi dovreste rimanere in Purgatorio 1000 anni non uno". Sentendo cio' il povero Bill quasi quasi entra in convulsioni. Appena si riprende S. Pietro sorridendogli gli dice: "Pesce d'Aprile, Bill! Noi non siamo informatizzati!!".


Un tipo seduto al banco di un saloon vede entrare un cowboy tutto coperto di coltelli. Il tipo chiede al barista chi sia. Il barista impaurito gli consiglia di stare zitto e gli dice: "Fai attenzione quello e' Coltello Bill; se sente che parli di lui ti tira un coltello e ti uccide". Dopo un po' entra un altro cowboy con i vestiti stracciati e pieno di pistole. Il tipo al bancone chiede al barista chi sia e il barista sempre impaurito gli dice: "Stai zitto! quello e' Pistola Bill se sente che parli di lui ti spara e ti uccide". Dopo un po' entra uno praticamente coperto di scarafaggi (bug). Il tipo al bancone chiede al barista chi sia. E il barista gli dice: "Quello e' Bill Gates, e se sente che parli di lui ti vende un nuovo sistema operativo..."



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Daimon Club    Daimon People

Daimon Arts    Daimon News

Daimon Magik    Daimon Guide

Daimon Library    C.W. Brown

Banner Links    Daimon Humor



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Instagram

Follow us on Pinterest

Follow us on Tumblr



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown