BARZELLETTE SULLA BANCA DEL SEME

Sponsored Links and Publicity


 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

SO00850A.gif (1566 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Google
 
Web WWW.DAIMON.ORG

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Barzellette        Barzellette Sesso        Indice Aforismi        Indice Generale

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Un ragazzo e' seduto sul banco di un bar rivolto verso il barman. Ha un'aria molto triste e guarda dentro al suo bicchiere sconsolato, senza toccarlo. Il barman finisce per prenderlo in buona e cerca di fare un po' di conversazione: "Avete un problema? Cos'e' che non va?". "Mio fratello mi ha appena comunicato che c'era una banca del seme vicino a casa sua che pagava 150 euro per ogni donazione...". "Si', e allora?" chiede il barman. "E allora? Non capite?" dice l'uomo fra i singhiozzi, "Quando penso alla grossa fortuna che mi e' passata fra le dita!".
 

Banca del seme. Tra lo stupore della folla in fila allo sportello entra una donna e si mette anch'essa in fila. Arriva allo sportello e l'impiegato senza prestare attenzione a chi gli sta di fronte, le porge il contenitore e il modulo da compilare, alza lo sguardo e vede la donna sputare nel contenitore. Al che esclama: "Signora! Ma che cosa sta facendo!?!". "Sono venuta per conto di mio marito, aveva un appuntamento!!".


Sono venuto a conoscenza della storia di un guardone che passa le sue serate dietro una panchina nei giardini pubblici di Desio a spiare le coppiette imboscate. Sono innumerevoli e volte in cui egli si masturba, sempre da quella posizione, imbrattando costantemente la panca. Se volete trovare il posto non c'è niente di più semplice: chiedete della panca del seme.


Palazzo di vetro, nuovo centro di ricerca e analisi. Ampio ingresso. Si apre l'ascensore e un fiotto di gente si precipita dentro. Nello spazio ristretto un ragazzo e una avvenente ragazza si trovano a contatto. Lui decide di provarci: "Ciao! A che piano vai?". "Ottavo, grazie" pausa "vado a farmi prelevare il sangue per dei test scientifici, pagano 40 euro a prelievo". "Oh! Io vado al quarto" pausa "banca del seme....pagano 100 euro a prelievo". L'ascensore giunge al quarto piano e il tipo se ne va salutando la ragazza. Passano due settimane e i due si reincontrano fortuitamente nella hall in attesa dell'ascensore. Lui saluta: "Ciao! Ancora qui per il prelievo? Sempre all'ottavo piano?". E lei scuotendo la testa fa il 4 con le dita... (mimare con la bocca piena)


Un tale che ha sempre vissuto in citta' compra un casolare di campagna e assume una bella e giovane ragazza del paese vicino come domestica ad ore, chiedendole quanto vuole. Al che la ragazza gli risponde: "Io non voglio denaro, signore. Preferisco essere pagata in natura. Per esempio, il macellaio mi regala delle bistecche, il vinaio mi da' il vino, il fornaio il pane e la pasta... in cambio io faccio loro le pulizie di casa!". "Mi va benissimo -risponde il cittadino sbottonandosi i calzoni- io lavoro come donatore in una banca dello sperma!"


All' USL ci sono due file di persone, una dietro lo sportello per la donazione del sangue, e una dietro quello della Banca del Seme. La coda del primo sportello e' formata da persone di diverso sesso razza e religione, l'altra e' composta completamente da persone adulte, tutte dello stesso sesso, fatta eccezione per una donna. La sua presenza all'interno di quella coda crea non poca curiosita' nelle persone che vogliono donare il proprio seme. Comincia a crearsi un certo brusio, c'e' chi dice che puo' aver sbagliato coda, che puo' essere un travestito, che puo' essere li' per accompagnare il marito. Alla fine si fa avanti un temerario che le dice : "Signora, non vorrei sembrarle scortese, ma si e' accorta che sta seguendo la fila per la donazione del seme?". La donna si volta e con faccia saccente, per non dire quasi presuntuosa, annuendo con la testa, e cercando di nascondere con le mani la bocca rigonfia: "Mmmmm".


Un uomo mascherato piomba in una Banca dello Sperma impugnando una grossa pistola: "Fermi tutti", e poi rivolto ad una infermiera: "Lei, apra la cassaforte". "Ma guardi che questa e' una Banca dello Sperma; noi non abbiamo soldi". "Apra!". La giovane apre la cassaforte e il rapinatore sbraita: "Ora prendi una fiala e bevila !". "Ma e' sperma...". "Bevi o sparo!". La ragazza ingoia il contenuto della fialetta. "Adesso prendine un'altra e bevi ancora !". Mentre la ragazza obbedisce il giovane si leva la maschera svelandosi come il fidanzato dell’attonita infermiera alla quale dice: "Visto? Non e' poi cosi' difficile come dici!"


Due ladri decidono di fare un colpo di notte in una banca. Grazie ad una perfetta preparazione, la notte del colpo riescono a disattivare i sistemi d'allarme e si introducono nella sala delle cassette di sicurezza. Il primo dei due banditi arriva ad aprire una delle cassette, ma con grande delusione scopre che non contiene denaro né oggetti preziosi ma solo dei vasetti di yogurt. Il secondo tizio apre a sua volta una cassetta e si trova di fronte alla medesima situazione. Aprono quindi tutte le cassette e non trovano altro che yogurt. Centinaia e centinaia di vasetti di yogurt. Il primo allora dice: "Sono sicuro che questo è un trucco idiota dei poliziotti. Allora sai che ti dico? Li mangiamo uno ad uno per sputtanarli un po', e vedrai che faccia faranno al telegiornale della sera!" Ed immediatamente, i due tizi si mettono a consumare un vasetto dopo l'altro, uno ad uno, finendo all'alba con la pancia piena a dismisura. La mattina seguente, sulla prima pagina del giornale locale si poteva leggere: "INCREDIBILE RAPINA ALLA BANCA DEL SEME!"


Una bellissima ragazza entra in un centro per la fecondazione artificiale. A quella splendida visione il medico di turno dopo aver fatto spogliare la ragazza non sa più resistere. Le ordina quindi di chiudere gli occhi, trattenere il respiro e...sclof...la penetra selvaggiamente. "Ma dottore! Che sta facendo?" dice timidamente la ragazza. "Non...huff.. si preoccupi, signora... aaaash... E' che oggi... igh... ho finito le fialette di sperma... e devo servirla alla spinaaaaaaaa!!!"
 


Una biondina lavora alla reception di una banca dello sperma. Una sua amica un giorno le chiede in cosa consista esattamente il suo lavoro e lei risponde: "Oh... e' molto semplice. Sono alla reception e quando arriva un donatore lo saluto e lo faccio accomodare in una delle stanzette e aspetto. Quando esce lo accompagno alla porta e lo saluto dicendo: "Arrivederci... e grazie di essere venuto!!!"

 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Barzellette        Barzellette Sesso        Indice Aforismi        Indice Generale

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

dcshobanmov.gif (14871 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

colorfrec1.gif (483 byte) DaimonClub colorfrec1.gif (483 byte) DaimonPeople colorfrec1.gif (483 byte) DaimonArts colorfrec1.gif (483 byte) DaimonNews colorfrec1.gif (483 byte) DaimonMagik
colorfrec1.gif (483 byte) DaimonGuide colorfrec1.gif (483 byte) DaimonLibrary colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown colorfrec1.gif (483 byte) Links Exchange colorfrec1.gif (483 byte) DaimonHumor

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimbanlink.jpg (8751 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)website tracking