BARZELLETTE SULLE AUTO

Sponsored Links and Publicity


 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

SO00850A.gif (1566 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Barzellette        Indice Aforismi        Indice Generale        Home Page

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

USA: Un ragazzo di soli 15 anni torna a casa con una bellissima Porsche. I genitori sono sconvolti: "Dove hai preso quella macchina? L'hai rubata?". "No, l'ho comprata stamattina" risponde lui, calmo. "E con che soldi? Non hai certo i soldi per comprare una macchina che costi cosi' tanto!". "Veramente l'ho pagata 15 dollari...". "Cosa stai dicendo? E' impossibile! Chi mai ti avrebbe venduto una macchina simile per 15 dollari?". "La signora che sta in fondo alla via, non so come si chiama... Si sono trasferiti da poco. Mi ha visto che passavo in bici e mi ha chiesto se volevo comprare una Porsche per 15 dollari...". "Oh, nooo!" dice la madre "Di sicuro vorra' approfittare di te...". E manda il marito dalla signora a chiederle che intenzioni abbia. L'uomo la trova nel giardino che sta potando le rose. Si presenta: "Sono il padre del ragazzo a cui ha venduto una Porsche per 15 dollari. Perche' l'ha fatto, signora? Non avra' per caso qualche doppio fine?". "Vede" spiega lei "stamattina mi ha telefonato mio marito, mi ha detto che e' via per lavoro, ma invece mi risulta che sia alle Hawaii con la sua segretaria e che abbia bisogno di soldi... Mi ha chiesto di vendere la sua Porsche e di mandargli i soldi. Ed e' cio' che ho fatto!"
 

Una signora entra in una concessionaria auto e si mette ad osservare una stupenda BMW. Osserva, tocca, accarezza la carrozzeria. Ad un tratto, chinandosi per annusare l'inebriante odore della pelle dei sedili, le scappa una poderosa scoreggia e molto imbarazzata, si guarda nervosamente in giro per vedere se qualcuno l'ha notata. Purtroppo vede che abbastanza vicino a lei c'e' un addetto alle vendite e per cercare di superare il momento imbarazzante la signora chiede: "Mi scusi, qual e' il prezzo di questa stupenda automobile?". E il venditore: "Senta, signora, se le e' scappata una scoreggia solo a toccarla, quando sente il prezzo lei si caga subito addosso!"


Un ragazzo e una ragazza sono in macchina, parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta', e fanno quello che un ragazzo ed una ragazza farebbero se fossero parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta' quando la ragazza blocca il ragazzo: "Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono una puttana, e la mia tariffa e' 20 dollari". Il ragazzo paga a malincuore e fa quello che deve fare. Dopo si mette a fumare placidamente, guardando fuori dal finestrino. Dopo un paio di minuti la ragazza gli chiede: "Hey, come mai non ce ne andiamo di qui ?". "Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono un tassista, e la tariffa fino in citta' e' di 25 dollari...".


Una bionda ha completamente distrutto la sua automobile in un incidente terrificante. Miracolosamente, è riuscita ad uscire dal rottame senza un graffio e si sta applicando il rossetto quando arriva un poliziotto della stradale. "Mio Dio!" esclama il poliziotto "la vostra automobile assomiglia ad una fisarmonica che sia stata calpestata da un elefante. State bene, signora?". "Sì, agente, sto bene" risponde la bionda. "Bene, signora, ma come diavolo ha fatto a ridurla cosi'? ? " chiede il poliziotto dopo aver esaminato l'automobile distrutta. "Oh, agente, una cosa stranissima!" risponde la bionda "Stavo guidando lungo questa strada quando all'improvviso questo ALBERO spunta su davanti a me. Così sterzo a destra e c'e' un altro albero! Sterzo a sinistra e c'e' un ALTRO albero! Sterzo a destra e c'e' ancora un altro albero! Allora sterzo a sinistra e...". "No, no, signora" le dice l'agente interrompendola "non c'e' un albero su questa strada per 30 miglia. Quello era il suo deodorante per l'auto che oscillava avanti e indietro".


Un prete ed un tassista romano muoiono quasi contemporaneamente e si presentano quindi insieme ai cancelli del Paradiso. San Pietro chiede al primo, il tassista: "Chi sei?". Il tassista si presenta e San Pietro guarda nel suo librone e quindi: "Bene, entra pure, ti e' stata riservata la camera nel nostro albergo: e' nell'attico, con vista su tutti i beati e le bellezze dell'Universo". Il tassista ringrazia ed entra. E' il turno del prete che si presenta a San Pietro. Questi controlla il suo registrone e quindi gli dice: "Bene, entra. Ti e' stato riservato un letto nella camerata multipla; sarete in dieci, ma non c'e' altro posto". Il prete pero' ha qualcosa da ridire: "Ma come, al tassista camera singola nell'attico e a me una camerata! Ma non c'e' piu' religione! Come e' possibile?". E San Pietro: "Guardi che qui guardiamo ai risultati. Mentre tu preghi, la gente dorme; invece mentre il tassista guida, la gente prega!".


RAGIONI PER LE QUALI LA TUA AUTO E' MEGLIO DI UNA DONNA

Quando togli le chiavi l'auto si spegne
Dopo due minuti è subito calda
Puoi usarla tutti i giorni del mese
Non fa storie se fai salire i tuoi amici senza preavviso
Dopo l'acquisto hai una garanzia minima di tre anni
Puoi prestarla al tuo migliore amico
Quando vai in vacanza puoi lasciarla in garage
Puoi caricarla di pacchi senza che questa si lamenti
Puoi farla rottamare senza incorrere in spiacevoli conseguenze penali
Spesso il tuo usato viene super-valutato
Se te la rubano sei assicurato
Puoi sempre permutarla con un'altra che ti piace di più
Se è straniera ha un valore aggiunto decisamente superiore
Quando è vecchia puoi cambiarla con una nuova di zecca
Non sei geloso del meccanico che le mette le mani addosso
Puoi equipaggiarla con tutti gli airbag che vuoi
Fai un tagliando completo solo una volta all'anno
Per toglierle tutti i difetti basta portarla in officina
Va dove vuoi tu senza fare storie
Esistono anche auto economiche
Puoi affittarla, usarla quanto vuoi e dopo restituirla
La puoi lavare tutte le volte che vuoi
Se ti lascia a piedi basta una telefonata per averne una di riserva
Se te la fottono, te ne accorgi!!


Un carabiniere va a Roma. Per la prima volta in vita sua prende un taxi e per evitare spiacevoli sorprese, prima di salire chiede quanto costa. "Dipende dal tempo" risponde il taxista. "Mettiamo che resti nuvoloso, ma non si metta a piovere....".


Tre di notte di una piovosa notte d’inverno. Un ubriaco barcolla alla fermata dei taxi e chiede al guidatore: "Quanto vuoi per andare a Viale della Vittoria?". "27.000 lire" risponde il taxista. L’uomo apre il portafoglio ma trova solo 25000 lire e allora chiede borbottando al taxista: "Ti bastano queste?". "Fottiti!" pero' gli risponde il taxista e parte lasciando il poveretto sotto la pioggia. Giorni dopo l’uomo rivede lo stesso taxi in fila ad un posteggio. Si avvicina al primo taxista della fila e gli dice: "Ti do 50.000 se mi porti a Viale della Vittoria e mi fai un pompino". Il primo conducente lo guarda storto e lo manda via. Cosi' ripete la domanda agli altri cinque taxi in attesa ottenendo parolacce da tutti. Giunto infine al taxi di quella sera di pioggia sale e dice: "Viale della Vittoria, presto!". L’autista parte sgommando e l’uomo dal finestrino saluta gli altri taxi in attesa con la mano a pugno e il dito medio alzato...


Un tizio sta viaggiando con la sua auto a 150 km all'ora. All'improvviso vede un cartello con scritto: "Rallentare: 80 km". - E va bene... - pensa, e rallenta un po'. Dopo una trentina di km ne trova un altro con scritto: "Rallentare: 50 km". Allora, un po' stizzito, solleva ancora un po' il piede dall'acceleratore. Percorre ancora una ventina di km e si trova davanti un altro cartello: "Rallentare: 30 km". - Che cosa!?... Va beh, rallento altrimenti mi danno la multa...- dice tra se'. Le altre auto, nel frattempo, lo sorpassano a gran velocita' e ad ogni sorpasso il nostro viene coperto di insulti. Ma riesce a mantenere la calma. Dopo un po' vede un altro cartello: "Rallentare: 10km". Il tizio, ormai all'esasperazione, rallenta ancora e continua per la sua strada per circa un'ora, finche' incontra l'ennesimo cartello, sul quale v'e' scritto a caratteri cubitali: "BENVENUTI A RALLENTARE".


II Guerra Mondiale. Un tedesco, con la sua berlina ultralucida e veloce, sale una ripida strada di montagna e nel frattempo un contadino sta scendendo sulla stessa strada a bordo di un carretto trainato dai buoi, carico di paglia, di galline, maialetti,... una minifattoria viaggiante, insomma. Patatrack !! Una scena terribile, coperta pietosamente da una nuvola di paglia, che a poco a poco si dirada. Il tedesco si riprende dal trauma, e osserva il bue, moribondo, con le corna rotte, le zampe fracassate e dice : "Io non poteRe fedeRe bue soffRiRen ". Prende la pistola e lo finisce con un colpo alla testa. Poi vede le galline, moribonde anch' esse: "Io non poteRe fedeRe gallinen soffRiRen ". Punta la pistola e le uccide. Anche i maialetti: "Io non poteRe fedeRe maialen soffRiRen "; e li finisce. All' improvviso il contadino esce allo scoperto. Ha un braccio amputato, ben legato intorno al collo, una gamba ciondoloni, e vistose ferite alla testa: "Cavolo, che fortuna!! Non mi sono fatto niente !!!".


Una bionda ha completamente distrutto la sua automobile in un incidente terrificante. Miracolosamente, è riuscita ad uscire dal rottame senza un graffio e si sta applicando il rossetto quando arriva un poliziotto della stradale. "Mio Dio!" esclama il poliziotto "la vostra automobile assomiglia ad una fisarmonica che sia stata calpestata da un elefante. State bene, signora?". "Sì, agente, sto bene" risponde la bionda. "Bene, signora, ma come diavolo ha fatto a ridurla cosi'? ? " chiede il poliziotto dopo aver esaminato l'automobile distrutta. "Oh, agente, una cosa stranissima!" risponde la bionda "Stavo guidando lungo questa strada quando all'improvviso questo ALBERO spunta su davanti a me. Così sterzo a destra e c'e' un altro albero! Sterzo a sinistra e c'e' un ALTRO albero! Sterzo a destra e c'e' ancora un altro albero! Allora sterzo a sinistra e...". "No, no, signora" le dice l'agente interrompendola "non c'e' un albero su questa strada per 30 miglia. Quello era il suo deodorante per l'auto che oscillava avanti e indietro".


Notte piovosa a Roma. Un tassista sta guidando ai Parioli quando all'improvviso una persona sale sul taxi sbattendo la portiera. Guardando dallo specchietto retrovisore, sorpreso, vede una donna completamente nuda e bagnata da capo a piedi sul sedile posteriore. "Dove la porto?". "A piazza Garibaldi" risponde lei. Passano pochi secondi quando lei fa: "Che cazzo ha da guardare?". "Be'," risponde il tassista, "mi stavo chiedendo come fara' a pagare la corsa". La donna apre le gambe, mette i piedi sul dietro dei sedili anteriori, sorride al tassista e dice: "Questo puo' andar bene?". Lui: "Non avrebbe qualcosa di piu' piccolo?".
 


Un tizio con la sua auto e' in giro per le colline della Maremma. Sente il motore che balbetta un po', si ferma, e guarda dentro al cofano: "Sara' la testata?". A quel punto sente una voce alle sue spalle: "E' lo spinterogeno!". Si gira spaventato, ma nulla. Solo un cavallo pascola li' vicino. Si china sul motore e continua ad osservarlo: "Sara' qualche fascia dei cilindri?". Di nuovo la voce : "E' lo spinterogeno!!". Si rigira di scatto e sorpreso nota il cavallo che ha parlato! Allora si mette a correre a rotta di collo e, arrivato al primo bar dice al barista: "Bisogna avvisare i giornali, la TV... una cosa incredibile! Mentre controllavo il motore della mia auto guasta ho sentito una voce che diceva: "E' lo spinterogeno!". Mi sono girato ed ho visto un animale che parlava!". Un vecchietto li' vicino gli chiede: "Cosa era? Un cavallo?". "Si'! Un cavallo!". Ed il vecchietto: "Con una stella bianca in fronte?". "Si'!...Si'! Proprio lui!!". Ed il vecchietto: "Ma quello li' non capisce un cazzo di motori...!".
 


Due giovani fidanzati sono in macchina di sera. Mentre percorrono l'autostrada il ragazzo dice alla ragazza: "Se supero i 150 km/h ti spogli ?". La ragazza dice di si' e lui comincia ad accelerare. Appena il tachimetro supera i 150, lei si spoglia. Ovviamente il tizio si distrae cosi' tanto a guardare la tipa che perde il controllo della vettura e finiscono fuori strada, capottando. La ragazza riesce ad uscire dalla macchina, ma i suoi vestiti ed il suo ragazzo sono intrappolati nella macchina. "Corri a chiedere aiuto !" - chiede lui. "Non posso, sono nuda!" - risponde lei. "Copriti la topa con quella e vai a chiedere aiuto" - dice lui indicando una sua scarpa che e' finita fuori dalla macchina. Lei raccoglie la scarpa, si copre e corre fino alla vicina stazione di servizio, gridando verso il gestore: "Aiuto ! Aiuto ! Il mio ragazzo e' rimasto intrappolato !!". "Mi dispiace signorina, ma e' andato a finire troppo in dentro..." - risponde il gestore guardando la scarpa che copre la topa della ragazza..
 


Un contadino cammina per una strada tirandosi dietro una mucca, e curiosamente fa l' autostop! Una Ferrari si ferma e il conducente divertito offre il passaggio. Il contadino attacca la mucca dietro l'auto e si siede tranquillamente. "E la mucca ?". "Non si preoccupi, lei faccia come se niente fosse!". Perplesso il ferrarista parte e procede a passo d' uomo, ma il contadino gli dice: "Ma perche' va cosi' piano? Vada pure piu' forte". "Ma si e' dimenticato che c'e' la mucca?". "Lei non si preoccupi, faccia come se non ci fosse". La Ferrari accelera, e nonostante tutto, la mucca e' sempre attaccata dietro. "Ma come mai questa macchina non va piu' forte?". "E poi la mucca?". "Ma non si preoccupi!". Il ferrarista, innervosito, accelera, ed a 50 Km/h guarda lo specchietto, e sbalordito constata che la mucca segue tranquilla. Accelera rabbiosamente, oltrepassa i 100 Km/h , mette la terza e... giu' a tavoletta ! A 230 Km/h finalmente: "Ecco! Vedo dallo specchietto che la sua mucca comincia a dare segni di stanchezza!". "Cooosa?". "Si' ! Ha la lingua di fuori!". "Ma da che parte ha la lingua?". "A sinistra!". "No! Si e' stufata di star dietro e mette la freccia per sorpassare !!".
 


Un giorno una vecchia Topolino incontra una Ferrari in panne, con un signore impomatato ed elegante appoggiato al cofano aperto: "Scusi, le posso essere d'aiuto?" dice l'ometto buffo sulla Topolino. "Non credo, mi servirebbe un telefono ...". "Oh! Ma non c'e' problema" afferma l'ometto buffo porgendogli un cellulare. Il signore, sbigottito, prende il telefono e telefona. "Se posso in qualche modo sdebitarmi...". "Ma no, non si preoccupi". Qualche giorno dopo la stessa Ferrari e' nuovamente in panne, e il solito ometto buffo si ferma a proporre il proprio aiuto. "Oggi non credo proprio, signore. Avrei bisogno di un computer portatile per collegarmi con la borsa di New York..." risponde compiaciuto il signore. "Oh, ma non c'e' problema..." e premuto un pulsante porge al signore un computer portatile, mentre dal tettino della Topolino esce un'antenna parabolica. Il signore rimane allibito: "Ah! Grazie mille! Se posso contraccambiare ...". "Ma no, si figuri, avrebbe fatto lo stesso anche lei no?". Qualche giorno dopo il Ferrarista vede la Topolino ferma in uno spiazzo, tutta piena d'acqua, con l'ometto che si dimena dentro. Blocca l'auto, scende di corsa, cerca di aprire lo sportello della Topolino che pero' non si apre; l'uomo dentro si dimena sempre piu'. Allora sradica lo sportello: "Come sta? Bene? L'ho vista nell'auto che si dimenava nell'acqua...". E l'ometto, tutto infuriato: "Ma che cazzo! Ora non ci si puo' piu' fare neanche una doccia in pace che ti rompono i coglioni..."
 


Un ginecologo si stanca della sua vita: "Non ne posso piu'. Tutti i giorni a guardare piccole cose in fondo ad una piccola cavita' buia. Basta! Mi voglio dedicare al mio hobby preferito: i motori!". Cosi' decide di abbandonare la sua professione e va in cerca di una officina da rilevare. Ne trova una, ma il padrone l'avverte: "Non basta comprare i muri. E' necessario anche superare un esame per acquisire il titolo di meccanico". Il ginecologo non si preoccupa: nella sua vita ne ha fatti tanti di esami e li ha superati tutti. Si presenta agli esami che consistono nel rimontare un motore di un'auto completamente smontato in un'ora. Parte il tempo e alla fine dell'ora esatta il dottore ha perfettamente rimesso insieme il motore. Alla prova finale il motore si mette in moto e la giuria di esaminatori lo promuove. Alla consegna del diploma nota che il suo voto e' stato di 150 su 100!! La cosa gli sembra strana e va a chiedere spiegazioni al capo della commissione che cosi' gli spiega: "Beh, vede, 50 punti glieli abbiamo dati perche' ha rimontato il motore perfettamente; altri 50 punti perche' l'ha fatto entro l'ora prevista ... e altri 50 punti perche' non abbiamo mai visto montare un motore ... dalla marmitta!!".
 

 

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Indice Barzellette        Indice Aforismi        Indice Generale        Home Page

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

dcshobanmov.gif (14871 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  WWW.DAIMON.ORG  and  CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

colorfrec1.gif (483 byte) DaimonClub colorfrec1.gif (483 byte) DaimonPeople colorfrec1.gif (483 byte) DaimonArts colorfrec1.gif (483 byte) DaimonNews colorfrec1.gif (483 byte) DaimonMagik
colorfrec1.gif (483 byte) DaimonGuide colorfrec1.gif (483 byte) DaimonLibrary colorfrec1.gif (483 byte) C.W. Brown colorfrec1.gif (483 byte) Banner Exchange colorfrec1.gif (483 byte) DaimonHumor

Turchese_e_grigio.gif (1990 byte)

Daimbanlink.jpg (8751 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)website tracking