website tracking

BARZELLETTE  SU

PIANTE, FIORI, VERDURE



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)


Sponsored Links and Publicity


BARZELLETTE VARIE

SU PIANTE, FIORI, VERDURE


All'asilo: "Ciao bambina come ti chiami?". "Viola, perche' alla nascita una viola e' caduta su di me". "E tu come ti chiami?". "Rosa perche' alla nascita una rosa e' caduta su di me". "E tu?" rivolgendosi a un bimbo tutto malridotto: "Pino!".

Cicciolina sta girando un suo film hardcore all'aperto, in un bosco. Durante una pausa delle riprese le scappa da cagare. Va quindi in un posto appartato e comincia a cagare. Quando ha finito deve pulirsi, ma non avendo nient'altro a disposizione strappa delle foglie da un cespuglio e comincia a pulirsi. Passa la prima foglia e subito sente :"Aahh! Grazie!". Cicciolina si guarda in giro, ma non c'e’ nessuno e riprende a pulirsi. Appena si passa la foglia sente di nuovo: "Aahh! Ah! Cicciolina Grazie Grazie!". A questo punto Cicciolina si incazza e grida: "Ma insomma piantatela con questo scherzo!! Chi e’ ?". La voce risponde: "Sono il tuo culo Cicciolina. Dopo tanta CARNE mi ci voleva proprio un po' di VERDURA!".


Due vicini, un uomo e una donna, sono appassionati di orti, e ognuno coltiva un proprio pezzo di terra. Ma la signora, dopo aver visitato l'orto del vicino, esclama sconsolata: "Potessi avere anch'io dei pomodori cosi' rossi!". E il tizio le confida: "A dire il vero ho un sistema infallibile per farli diventare cosi', ma lei giuri di non rivelarlo a nessuno !". Lei giura, cosi' lui spiega: "Quando la luna e' piena, io mi spoglio nudo, e corro tre volte intorno ai pomodori, e il giorno dopo li ritrovo cosi' belli rossi". La signora aspetta pazientemente il plenilunio, si spoglia nuda e corre intorno ai pomodori. Tempo dopo i due si rivedono: "Allora signora, come e' andata con i pomodori?". "Ah, niente da fare, sempre verdi e rinsecchiti, ma se vedesse come si sono allungati e ingrossati i cetrioli!"


Ho visto un ragazzo con la testa rapata che somigliava a un naziskin uscire da una discoteca ubriaco, alle 4 di mattina. L'ho visto salire su una macchina, sgommare e schiantarsi a 180 all'ora su un albero. E ho pianto... Ho pianto perche' era un albero bellissimo. Un tiglio. (Gino & Michele)


Un albero di mele piange disperato in mezzo al bosco. Si avvicina un cespuglio di fragole e gli chiede il motivo di tanto sconforto. L'albero di mele gli risponde "ho tanti problemi, non trovo un lavoro e Pino mi ha lasciato". Al che il cespuglio risponde: "dai, non è così grave, si risolverà tutto. Non fare il melodrammatico!". -sipario- (il Silvano)


In un campo di pomodori una notte i pomodori non hanno sonno e decidono di cantare. Tutti insieme intonano: "Siamo dei pomodorini, siamo dei pomodoriniiii". Uno stronzo in mezzo al campo cerca di dormire, ma il frastuono e' troppo e passa suo malgrado la notte in bianco. Al mattino i pomodorini stanchi si addormentano e appena l'ultimo ha preso sonno lo stronzo inizia a cantare a squarciagola: "Sono un pomodorino, sono un pomodorinoooo". I pomodori si svegliano e gli fanno: "Ma cosa stai dicendo. Tu non sei un pomodorino". E la merda: "Embe! Tutta notte voi avete fatto gli stronzi e io non posso fare il pomodoro per 5 minuti?!".


Un tizio si presenta allo sportello di una banca e, mettendo sotto gli occhi del cassiere una piccola rapa che tiene nella mano dice: "Questa e' una rapina!". Poi apre l'altra mano e, mostrando un piccolo grillo esclama: "E se qualcuno si muove premo il grilletto!".


Dentro di me c'e' qualcosa... che non riesco a capire, e' qualcosa di grosso, qualcosa di enorme, qualcosa che io non riesco a contenere, e' qualcosa che mi preme qui nella bocca dello stomaco, e' qualcosa che io non riesco a concepire... e' qualcosa che mi dilania il ventre, e' qualcosa che va su, va giu', va su, va giu' ... ma non fossero i PEPERONI!?!?!?!? (Paolantoni da Telemeno)


C'era una volta un pomodoro che era molto amico di una lattuga. Un giorno, mentre attraversavano assieme la strada, un camion investì la povera lattuga. Quando il pomodoro, disperato, raggiunse l'ospedale, chiese ansiosamente al dottore di turno notizie sulla sua amica. Il dottore lo guardò con compassione e gli disse: "Mi dispiace. Devo comunicarle che la sua amica lattuga è in fin di vita, è ridotta allo stato vegetale". (Mauroemme)


Osservando un banano la patatina dice al pisello: "Che fico!" "Quello è un finocchio!" "Ma ti fai le pere?" "E che cavolo!" "Sei proprio fuori di melone, cocco!" "Ma se per poco non mi apriva le mele!" "Non capisci un fico secco!" "E' tarocco!" "Che testa di rapa!"
(Brazil)



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Daimon Club  Daimon People

Daimon Arts  Daimon News

Daimon Magik  Daimon Guide

Daimon Library  C.W. Brown

Banner Links  Daimon Humor



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Pinterest

Follow us on Instagram

Follow us on Tumblr



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown