website tracking

AFORISMI E BATTUTE

SU POVERTA' E RICCHEZZA



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)


Ricerca personalizzata

AFORISMI,  MASSIME, CITAZIONI,

FRASI SU POVERTA'  E RICCHEZZA


Sponsored Links and Publicity


Enzo Iacchetti aiuta i senzatetto in Italia. Alle senzatette però non ci pensa nessuno. (esserepioggia)

Aumentano gli italiani che rovistano nei cassonetti. Renzi e Berlusconi ad esempio ci hanno trovato una nuova legge elettorale. (Massimo Bozza)

I ricchi non hanno buon gusto, pagano gli artisti perché lo abbiano al posto loro.

Una famiglia italiana su sei vive con 640 euro al mese. Letta: "Cosi' tanto? Ora li sistemo io!". (Daniele Sportelli)

Io e il mio amico qui siamo ricchi e sfondati. Io sono il ricco e lui e' lo sfondato. (Toto')

Donne che si sentono povere perché non possono permettersi l'intervento al seno: "Aiutateci, siamo della senzatette". (Teomondo Scrofalo)

Erano tipi strani, poverissimi. Giravano con un carretto, caricandovi cose assurde ed inutili e tralasciando roba di valore. Erano due raccoglioni. (Brancaleone)

Un clochard arriva in Paradiso e San Pietro chi offre l'occasione di ritornare sulla terra in forma di un oggetto inanimato. Il poveretto accetta di trasformarsi in padella. San Pietro rimane allibito e chiede il perche'. E il clochard: "E' facile! Ho sempre avuto il desiderio di avere il ventre pieno, il culo al caldo e il manico nelle mani di una donna!"

Al povero risulta difficile vivere, al ricco morire. (Gian Carlo Moglia)

Non c'è capitalismo senza pirateria. Chi lo nega o è un imbecille, o un vero capitalista. (Gian Carlo Moglia)

Un tempo si mostrava il proprio prestigio sociale con dei denti d'oro, oggi si preferisce digrignare una Ferrari. (Gian Carlo Moglia)

Se guardo il mio estratto conto bancario si direbbe che sono uscito dall'Euro.

Oooohhh ragassi!! Non siamo mica qui a fare l'elemosina all'uranio impoverito! (Maurizio Crozza)

Il ricco trova parenti anche tra gli sconosciuti, mentre il povero trova sconosciuti anche tra i parenti! (Ridere o Piangere)

La pigrizia cammina molto lenta e la povertà spesso la raggiunge.

Beati i poveri senza abitazione perché i loro figli non avranno da fare i compiti in casa. (DrZap)

Sono una persona molto ricca, ma anche generosa. Quando assumo uno per i miei palazzi e le mie ville offro sempre vitto e loggia. (DrZap)

Un barbone, sporco e puzzolente, ferma una bellissima ragazza e le chiede un bacio. E lei: "Per carità !!". E lui: "Ecco, appunto!".

Letta: priorità assoluta, la povertà. Obiettivo raggiunto: siamo sicuramente più poveri. (Bukaniere)

Morale della favela: tutti vissero felici e con stenti. (tragi_com78)

I poveri hanno fame, i ricchi appetito. (G. Vanella)

Un uomo con un grosso conto in banca non puo' essere brutto. (Zsa Zsa Gabor)

La mia famiglia viveva in una tale miseria che quando finalmente siamo diventati poveri abbiamo fatto una festa. (Max Greggio)

I ricchi non sono mai generosi. Se fossero generosi non sarebbero ricchi. (Paperon de' Paperoni)

Durante la guerra avevamo una tale fame che quando aprivamo la credenza c'erano dentro i topi che piangevano (Gianni Magni)

La differenza fra ricchi e poveri e' che i ricchi si fanno pagare per tutto, mentre i poveri devono pagare per tutto. (Jean Anouilh)

Chi nasce puveriello e sfortunato/ci piovono cazzi in culo/pure se sta assettato! (proverbio napoletano)

La legge, nella sua maestosa equanimita', proibisce sia ai ricchi che ai poveri di dormire sotto ai ponti. (Anatole France)

Il povero non sa che la sua funzione nella vita e' permetterci l'esercizio della generosita'. (Jean-Paul Sartre)

Cleptomane: un ladro ricco. (Ambrose Bierce)

Di famiglia povera non potendosi iscrivere alla Bocconi, si iscrisse, di fronte, alla Spizzichi. (Felice Scirea) (Comix)

I signori devono vivere da signori, seno' i poveri perdono lo spettacolo. (Marcello Marchesi)

Era cosi' povero che i passerotti gli portavano le briciole di pane sul davanzale. Ma era cosi' sfigato che le formiche gliele mangiavano tutte! (Eros Drusiani)

Quando pioveva portava i figli alle vetrine dei negozi a vedere i ricchi che compravano gli ombrelli. (Giuliano)

Vorrei morire ucciso dagli agi. Vorrei che di me si dicesse: "Come e' morto? Gli e' scoppiato il portafogli". (Marcello Marchesi)

La situazione economica e' grave ! Una volta c'erano in giro pochi contanti. Oggi ci sono in giro tanti con... pochi.

La ricchezza dei poveri e' rappresentata dai loro figli, quella dei ricchi dai loro genitori. (Massimo Troisi)

E' piu facile che un cammello entri per la cruna di un ago che un ricco nel Regno dei Cieli. Però un ricco, se vuole, si compra un ago di tale dimensioni che può entraci col SUV e con il suo yacht a rimorchio... (Pietro Vanessi)

La mia famiglia era così povera che la festa della mia maggior età la organizzarono ai 28 anni. (DrZap)

Mendicate gente, mendicate. (zew)

Se dici cazzate e sei povero, sei uno squilibrato. Se dici cazzate e sei ricco, sei un visionario. (zew)

Ma i barboni hanno dei sogni nei cassonetti? (DrZap)

Secondo la Banca Mondiale la fine della povertà estrema si avrà nel 2030. Sono resistenti quei bastardi. (Pol1000)

Sono talmente povero che da nullatenente mi hanno promosso a nullagenerale. (Maice) (MaialiNelCielo)

 Povero come nome e' ricco e variegato: Povero in canna... concreto; povero diavolo... affettuoso; povero deficiente... offensivo; povero lui!... minaccioso; povera nonna... nostalgico; povero di spirito... limitativo; arte povera o povera arte... double face. Insomma il Povero e' come la carta igienica: multiuso! (Zuzzurro e Gaspare)

La poverta' deve dare qualche soddisfazione, se no non ci sarebbe tanta gente povera. (Don Herold)

Il miglior modo per aiutare i poveri e' non diventare uno di loro. (Laing Hancock)

Se puoi contare i tuoi soldi, non hai un miliardo di dollari. (Paul Getty)

La amo per quello che e'. Ricca. (Leopold Fechtner)

Un'assicurazione sulla vita e' qualcosa che rende un pover'uomo povero per tutta la vita, cosi' puo' morire ricco. (Leopold Fechtner)

I ricchi ci assicurano che la ricchezza non da' la felicita'. Bisogna sforzarci di credergli. Altrimenti e' probabile che ci regalerebbero un po' della loro. (Georges Feydeau)

Le cose che una generazione considera un lusso, la generazione successiva le considera necessita'. (Anthony Crosland)

Era cosi' povera che quando si mangiava le unghie apparecchiava la tavola. (Giobbe Covatta)

Tutte le ereditiere sono belle. (Assioma di John Dryden)

Berlusconi e' cosi' convinto che con i soldi si puo' fare tutto che, quando va a pescare, come esca usa l'American Express. (Gino & Michele)

Eppure che è la fame? Un vizio! E’ tutta un’impressione! Ah, se nun c’avessero abituati a magnà, da ragazzini. (Franco Citti al terzo giorno di fame in “Accattone”)

La ricchezza assomiglia all'acqua di mare: quanto piu' se ne beve, tanto piu' si ha sete. (Arthur Schopenhauer)

I poveri raddoppiano.Poveri 2 Italia 0. (pisnilab)

L’architetto Renzo Piano donerà il suo stipendio di senatore. Gli spiccioli in tasca gli danno fastidio. (‘lfoda)

Conosco un musicista così povero... ma così povero che nei suoi spartiti invece delle note musicali ci sono le note spese. (rafrasnaffra)

La rivista americana Forbes ha stilato l'annuale classifica degli uomini piu' ricchi del pianeta, svelando alcune sorprese: Bill Gates torna a essere il piu' multimiliardario, ma il numero dei super ricchi nel 2008 e' diminuito da 1.125 a 793. In tutti avrebbero perso circa 2mila miliardi di dollari. Il WWF li ha iscritti nella lista delle specie in via di estinzione. (da C@c@o)

Un parente povero, chissà perché - è sempre un parente lontano. (César-Francois-Adolphe, Visconte d'Houdetot)(1799 -1869)

Eravamo una famiglia molto povera. Da piccoli mia madre cucinava sempre con il dado. Mangiavamo solo se usciva il sei. (Fabrizio Ferri)

La mia famiglia e' talmente povera che quando in inverno fa freddo ospitiamo in casa i bambini del quartiere che hanno la febbre. (Francesco Rizzuto)

Eravamo cosi' poveri che non ci potevamo permettere i film porno. Cosi' andavamo alla stazione a vedere i partenti che si baciavano. (Sandorr)

Certi segnali di malessere sociale, che paiono configurare prospettive di nuove poverta' e una violenta divisione tra ricchi e poveri, tra padroni e schiavi, tra Nord e Sud del mondo, non vanno sottovalutati: e' tutta gente che prima o poi ti arrivera' sotto casa a Montecarlo e ti rompera' i coglioni. (Giorgio Melazzi)

Nuovi giochi per fanciulli poveri: incipriate una merda. Sembrera' un paesino di montagna sotto la neve. (Marcello Marchesi)

Mi lamentavo perché non avevo le scarpe, poi ho visto un uomo che non aveva i piedi.

Su un muro di Bogota': "Proletari di tutto il mondo unitevi!". Sotto, di altra mano: "Ultimo avviso!".

Voglio solo un uomo che sia dolce e comprensivo. E' forse chiedere troppo a un miliardario? (Zsa Zsa Gabor)

 E' duro essere negro. Ti e' mai capitato di esserlo? A me si', una volta, quando ero povero. (Larry Holmes)

Noi siamo qui a ridere e scherzare e intanto fuori c'e' gente che non ha neanche i soldi per comprarsi una Range Rover. (Gene Gnocchi)

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira. (Antonio La Puzza, alias Toto' in "Totò e Peppino divisi a Berlino")

Tutti pensano che Dio sia dalla loro parte. I ricchi e i potenti sanno che e' cosi'. (Jean Anouilh)

Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo (Anonimo).

Il bambino aveva un buco nei pantaloni che lasciava intravedere una famiglia povera. (Jean Charles)

Mendicante: un uomo che ha sperato fino all'ultimo nell'aiuto degli amici. (Ambrose Bierce)

A 11 anni Marta Marzotto, poverissima, fu costretta per mantenersi a fare la mondariso, ma venne subito licenziata perché, anziche' raccogliere i chicchi, si abbronzava. (Gino & Michele)

Il male e' roba da poveri, perché non costa niente.

"Che lusso, anche il caviale!". "Ehm, veramente e' una fettina di torta, ma cosa vuole... con tutte queste mosche...". (Lucio Salis)

Non è affatto necessario essere ricchi e famosi per essere felici. Basta essere ricchi. (Alan Alda)

Il male più grande e il peggiore dei delitti è la povertà. (Bernard Shaw)

Sono un milionario. Questa è la mia religione. (Bernard Shaw)

I ricchi vanno in albergo, i poveri in pensione. (Mirco Stefanon)

Qual e' il profumo preferito dagli straccioni ? L'assenza di lavanda.

Era cosi' povera che nell'accendisigari metteva del diesel (o gasolio).

La ricchezza e' una convinzione ; la poverta' una certezza.

Quando la poverta' bussa alla porta, l'amore vola fuori dalla finestra. (When poverty knocks at the door, love flies out the window).

Poverta' e amore sono difficili da nascondere. (Poverty and love are hard to hide).

La salute sta tanto al di sopra di tutti i beni esteriori che in verita' un mendico sano e' piu' felice di un re malato. (Arthur Schopenhauer)

La F.A.O. ha indetto un concorso mondiale con 100 milioni di premio per il miglior bozzetto che dia un'idea sul problema della fame nel mondo. Tra decine di pittori e bozzettisti di fama mondiale il premio e' stato assegnato con enorme sorpresa a Ciro Esposito, oscuro disegnatore di Napoli. Tutte le televisioni hanno partecipato alla presentazione del bozzetto vincitore: un buco di culo con una ragnatela!

Uno squilibrio fra il ricco ed il povero e' il piu' vecchio e mortale alimento per tutte le repubbliche. (Plutarco)

Dite che state male? Pensate a come si sente il giardiniere di Gelli. (A proposito del ritrovamento di 300 Kg di oro tra le fioriere di Villa Vanda).

Non esiste un uomo tanto povero da non poter donare qualcosa agli altri. (Romano Battaglia)

In un salotto moderno alcune neo-ricche parlano di un nuovo lavoro letterario. "Puah! - dice una - Conoscete l'autore? Un presuntuoso che non sa scrivere due righe senza uno sbaglio d'Orticoltura". Un'altra signora strizza l'occhio alla sua vicina e le dice sottovoce: "Che ignorante! ... Voleva dire un errore d'ortopedia".

Era una citta' cosi' povera che la donna cannone locale pesava 70 chili. (Robert Orben)

Io amo i poveri e soffrirei in un mondo senza poveri. I poveri sono le brioches dell'anima. (Giorgio Manganelli)

Solo i poveri riescono ad afferrare il senso della vita, i ricchi possono solo tirare a indovinare. (Charles Bukowski)

La settimana scorsa ho detto a mia moglie: "Se tu imparassi a cucinare, io potrei licenziare il cuoco". Lei ha risposto: "E se tu imparassi a far l'amore, io potrei licenziare l'autista". (Rodney Dangerfield)

Da bambino volevo un cane. Ma i miei erano poveri. Cosi' mi comprarono una formica. (Woody Allen)

L'avarizia comincia dove finisce la poverta'. (da 'Le illusioni perdute') (Honore' de Balzac)

Cos'e' l'avarizia? E' un continuo vivere in miseria per paura della miseria. (San Bernardo)

Alla poverta' mancano molte cose, all'avarizia tutte. (Publilio Siro)

La ricchezza non da' la felicita', ma fa sopportare meglio l'infelicita'. (Roberto Gervaso)

Robin Hood rubava ai ricchi per dare ai poveri; poi rubava ai poveri per dare ai ricchi; infine rubava ai Ricchi e Poveri per dare ai Matia Bazar. (Anatolj Balasz)

Perché a Mosca c'e' un negozio ogni 300 metri? Per impedire che le diverse code d'attesa si mischino tra loro.

L'oste povero versava in condizioni misere.

Il capitalismo e' una ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo invece e' un'equa ripartizione della miseria.

Tutti nella vita hanno una uguale quantita' di ghiaccio. I ricchi d'estate, i poveri d'inverno. (Bat Masterson)

Quando Agnelli andava a scuola, la maestra dette un tema sulle famiglie povere. Ecco lo svolgimento del piccolo Gianni: "Anche se la mia famiglia non e' poveva, pevo' ho conosciuto divevse famiglie poveve. Ma la piu' poveva di tutte eva una famiglia davvevo povevissima. Infatti il padve eva povevo, la madve eva poveva, i figli evano tutti povevi, l'autista eva povevo, il giavdinieve eva povevo, il cuoco eva povevo, lo stallieve eva povevo, il maggiovdomo eva povevo ... ".

Il povero cordiale tira a ... Campari ? (Zap)

"Scusi lei e' un nababbo?". "No, sono un nafiglio!"

Rovinano le tue storie. Massacrano le tue idee. Prostituiscono la tua arte. Calpestano il tuo orgoglio. E tu cosa ricevi in cambio? Una fortuna. (Uno sceneggiatore)

Come tutti i miliardari, De Benedetti gioca. L'altro giorno voleva comprare l'Olivetti, ma gli hanno detto che e' gia' sua. O porca miseria. De Benedetti e' uno che e' uscito di casa e ha detto alla moglie: "Vado a comprare il Belgio". Ma comprati la Calabria che e' in liquidazione! Sei mesi fa e' uscito, ha detto: "Compro 'La Repubblica' ed e' tornato a casa con Scalfari. Magari adesso esce per prendere un caffe' e torna con Nino Manfredi. E' gente fatta cosi'. (Beppe Grillo)

Io non giudico mai un uomo dal suo denaro, ma dal colore delle sue Rolls-Royce. (Paul Getty)

Quando ho visto il vecchio barbone spingere il carrello del supermarket lungo la via, dapprima mi sono sentito triste per lui. Ma quando ho guardato cosa c'era nel carrello, ho pensato: beh, non c'e' da meravigliarsi che tu sia un barbone, guarda le scemate che hai comperato. (Jack Handey)

E il vento gelido spalanco' le finestre e il pensiero di tutti corse ai poveri fuori all'addiaccio, poi subito ricorse dentro vicino al camino. (Stefano Benni)

La battuta di spirito dell'uomo ricco e' sempre divertente. (Thomas Edward Brown)

Denaro non significa nulla, eccetto che uno lo possegga. (Stavros S. Niarchos)

Da ragazzo non avevo mai un soldo. Mi ricordo che andavo dai parenti a dare il 'Buon Anno' dai primi di settembre. (Giuseppe Giacobazzi)

Mio zio e' il contadino piu' ricco della zona: ha lo spaventapasseri vestito Armani. (Federico Basso)

Perché i ricchi non parlano in parole povere, e i poveri in parole ricche? (Bilbo Baggins)

Poveracci di tutto il mondo, arrangiatevi. (Fabio Magnasciutti)


Ero un bambino cosi' povero che io e i miei amici non potevamo neanche permetterci un pallone, cosi' ce lo immaginavamo. Giocavamo due minuti e poi stavamo due ore a discutere se era gol. (Valerio Peretti)

Si capiva subito che era una colonia di bambini poveri: anche se prendevamo il sole a torso nudo ci rimaneva ugualmente il segno della canottiera. (Valerio Peretti)

Salve! Sono Taddeo e sono talmente povero che ogni estate vado al mare e mi faccio investire da un'auto, cosi' mi faccio una settimana di ferie in ospedale. (Zuzzurro e Gaspare)

Il giorno che la merda avra' valore i poveri nasceranno senza culo. Gli svizzeri con due. (Ugo Revello) (Comix)

Sono cosi' povero che ieri ho trovato per terra 10000 lire e quando mi sono chinato per raccoglierle sono scappate tutte e diecimila urlando. (Zuzzurro e Gaspare)

La ricchezza se ti ci abitui non ne puoi piu' fare a meno. E' una droga. Quella pura e' letale. C'e' anche gente che la taglia e fa finta di essere ricco, ma quando lo scoprono sta malissimo. Ci sono poi quelli che la spacciano, non la mettono in bustine ma in buste, non le chiamano dosi ma tangenti. Secondo me la ricchezza da' assuefazione. (Zuzzurro e Gaspare)

Mio padre [Joseph Kennedy] mi ha detto che tutti gli uomini di affari sono figli di puttana. (John F. Kennedy)

Donne che si sentono povere perché non possono permettersi l'intervento al seno: "Aiutateci, siamo della senzatette". (Teomondo Scrofalo)

Il Papa festeggia il suo compleanno facendo colazione con 4 senzaimu. (Carla Clappey)

E' sorprendente vedere come la Chiesa cattolica abbia a cuore i poveri e quanto tenga a distinguersi da essi. (Giovanni Soriano)

Quando la povertà bussa alla porta, l’amore salta dalla finestra. (Legge di Clarke)

Cara, questo è stato davvero un brutto anno, ma non temere, faremo lo stesso le nostre ferie. A proposito, tu preferisci andare sul monte di debiti o al mare di guai? (Bilbo Baggins)

"Mio nonno collezionava monete d'oro, mio padre collezionava monete d'oro, mio zio collezionava monete d'oro…". "Ah, quindi immagino che anche tu collezioni monete d'oro…". "No, io pago i debiti di famiglia!"

Sembrerà crudele, ma è una verità. Più che una verità una legge di natura: "Nessuno può diventare davvero ricco senza far diventare povero qualcun altro". (Il Puttanaio)

Non sono un nuovo ricco, ma un povero vecchio. (Coluche)

Adozioni a distanza, puoi garantire la vita di un bambino povero con un caffè al giorno. Molto molto zuccherato. (Lia Celi)

La Chiesa predica la poverta'. Il governo la realizza.

Bill Gate e Clinton sono a cena nel piu' lussuoso ristorante di New York. All'uscita Bill Gate vede una bella Ferrari da un milione di dollari e dice: "Quasi quasi me la compro". E Clinton: "Te la regalo io, tu hai pagato la cena".

Eravamo cosi' poveri, ma cosi' poveri, che abitavamo in una casa con le pareti cosi' sottili che quando tagliavamo le cipolle piangevano i vicini!

"Gesu' posso seguirti?". "No, sei troppo ricco". "Allora cosa debbo fare?". "Dai tutte le tue sostanze a un povero". "Ma allora quello diventa ricco e si danna!". "E a te che cazzo te ne frega?". (Giuliano)

La mendicante alla signora grassa e ricca: "Per favore, non mangio da tre giorni". L'altra: "Avessi io la tua forza di volonta'!". (Bob Hope)

Quando uno e' miliardario, gli manca sempre pochissimo per essere un genio. (Fortebraccio)

La povertà è gratis. (Leo Longanesi)

Non accontentarti del troppo: è sempre troppo poco. (Paperon de' Paperoni)

Per avere successo nella vita non servono i genitori ricchi. A volte basta aver ricchi i nonni. (Giancarlo Bozzo)

Pagherei per essere ricco. (Maurizio Sangalli)

I barboni, ma quelli piu' ricchi, dormono coperti da Vogue, Il Sole 24 Ore, Millionaire... uno e' bruciato vivo... ha dormito con 'Focus'!!! (Beppe Altissimi)

Per avere successo, abbronzati, vivi in un palazzo elegante (anche se abiti in cantina), fatti vedere nei ristoranti alla moda (anche se ti sorbisci una bibita), e, se chiedi un prestito, vai giù pesante. (Aristotelis Onassis)

Tua sorella è cosi' povera che nei suoi ovetti Kinder c'è sempre una cambiale.

Tua sorella e' cosi' povera che va da Mc Donald a leccare le dita di chi mangia.

Anche i ricchi piangono. Ma per altri motivi. (Gian Piero Lepore)

 La mia famiglia era cosi' povera che a Natale mio padre usciva di casa e sparava un colpo di pistola; poi rientrava dicendo: Babbo Natale si e' suicidato. (Jake La Motta)

Un barbone ad un altro: "Ieri ho mangiato un tacchino!". "E dove l'hai trovato?". "In una scarpina!".

Eravamo molto poveri. Se non fossi nato maschio non avrei avuto niente con cui giocherellare! (Rodney Dangerfield)

Qual e' l'orchestra piu' povera? Quella senza una lira!

Eravamo cosi' poveri che ci iscrivemmo direttamente alla seconda, perché non ci potevamo permettere la prima classe!

Era cosi' povero che a Natale invece di regalare al suo bambino uno yo-yo regalava solo yo. (Martin Kauffman)

Quand'ero piccolo ero cosi' povero che l'arcobaleno lo vedevo in bianco e nero. (Silvio Orlando)

Era cosi' povero che in spiaggia faceva invece che castelli di sabbia case popolari di sabbia. (Mario Zucca)

Un ricco e un povero alla mattina si pongono la stessa domanda: "Cosa mangero' oggi?".

Un ufficiale povero? Nullatenente.

Ogni anno in America Latina muoiono 12 milioni di bambini. Sono talmente poveri che non meritano nemmeno un'enciclica. (Ellekappa)

Quando arriva la prosperità, non usarla tutta. (Confucio)

Le malattie sono le vacanze dei poveri. (Guillaume Apollinaire)

Noi eravamo talmente poveri che per cena leccavamo i francobolli. (da "Bad company")

Era una bambina cosi' ricca ed arrogante che a scuola parlava solo col suo compagno di Bancomat. (Maurizio Avanzi)

Non puoi avere tutto dalla vita... dove lo metteresti?

La povertà è avere troppo mese rimasto alla fine dei soldi. (Anonimo disperato)

La mia formula per il successo e': alzarsi presto, lavorare fino a tardi e trovare il petrolio. (Paul Getty)

Sono contento di essere povero. Ma sono anche bugiardo. (Teodoro Loberto)

C'è una sola classe della umanità che tiene al denaro molto più dei ricchi: i poveri. Il povero non può tenere ad altro. Questa è la miseria di essere povero. (Oscar Wilde)

Quando ero piccolo, durante la guerra, eravamo poveri, ma così poveri, che quando aprivi la madia trovavi i topi che piangevano...

Da piccolo ero così povero, ma così povero che quando mi facevano arrabbiare dicevo: non rompetemi la scatola ...

Sì, è vero, anche i ricchi piangono, ma quando perdono i soldi. I poveri piangono molto di più. (Maurizio Costanzo)

Dio ha detto: 'Bisogna dividere in parti uguali'. I ricchi avranno il cibo, i poveri l'appetito. (Coluche)

Chi vuol essere ricco in un anno, in capo a sei mesi pende da una forca. (Miguel de Cervantes)

Una bambina ricchissima corre lungo un prato tirandosi dietro un lungo filo cui è attaccato un jet. (Romano Bertola)

SONAR. I ricchi si riconoscono perche’ hanno il sonar nella vasca da bagno per ritrovare il sapone. (Gene Gnocchi)

Entrate annue, venti sterline; spese annue, diciannove sterline e mezza; risultato, felicità. Entrate annue, venti sterline; spese annue, venti sterline e mezza; risultato, miseria. (Charles Dickens)(in 'David Copperfield', 1850)

TREVISO, MENO 7 GRADI. LA CLOCHARD BUSSA AL CONVENTO, I FRATI CHIAMANO LA POLIZIA. D'altra parte, la povera donna non era mica accompagnata da San Giuseppe e, soprattutto ... non era incinta di "nostro Signore". (pasdan)

La massima ambizione dell'uomo? Diventare ricco. Come? In modo disonesto, se è possibile; se non è possibile, in modo onesto. (Mark Twain)

Un idiota povero è un idiota, un idiota ricco è un ricco. (Paul Lafitte)



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Pinterest

Follow us on Tumblr



Daimon Club   Daimon People

Daimon Arts   Daimon News

Daimon Magik   Daimon Guide

Daimon Library   C.W. Brown

Banner Links   Daimon Humor



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown