website tracking

AFORISMI SULLA GRECIA


Sponsored Links and Publicity



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)


Ricerca personalizzata

AFORISMI,  MASSIME, CITAZIONI,

FRASI SU


Sponsored Links and Publicity


In generale un uomo e' piu' contento di avere in tavola una buona cena che una moglie che parla il greco. (Samuel Johnson)

Uno Spartano domandò a un sacerdote che voleva confessarlo: "A chi devo confessare i miei peccati, a Dio o agli uomini?". "A Dio" rispose il prete. "Allora, ritirati, uomo". (Plutarco)

DELETE: Fratello di Talete, l'inventore greco dei famosi teoremi.

Battaglia epica: Siculi contro Greci. Il capo dei greci: Avanti figli di Troia. Il capo dei Siculi: Iamuninne figghi e bottana! (Su un SMS)

Parole crociate: "Il nome greco di Mercurio". "Cromo". (Claudio Batta)

Attendente Antonio Farina (Cederna): "Va beh... ma qui siamo in Grecia... i cannibali non dovrebbero esserci...". Lo Russo (chinandosi su Cederna già seduto): "Cosa ne sai tu..? Cosa ne sai tu di cosa mangiano i Greci?". (da "Mediterraneo")

E noi dovremmo spezzare le reni alla Grecia con questi quattro deficienti qua? (Il sergente Diego Abatantuono al soldato Ugo Conti in "Mediterraneo")

Il nous e' un concetto chiave della filosofia greca: per i greci, indica la predilezione dei filosofi per gl'imberbi, un agire non solo sessuale ma un'attivita' di pensiero che deriva da uno sguardo diverso dalla percezione tattile ed olfattiva ma coinvolgente la sfera (o altro platonico) visiva, che non si affida a organi di senso, ed e' per lo piu' considerato una gran perdita di tempo che reca seco la sicurezza come infallibile e divino o piu' che umano, in genere infatti si tratta di due umani. Per Platone, il nous e' il demiurgo o produttore del cosmo generato. Lo so, Platone era un po' rincojonito e mingherlino e vale lo stesso per Aristotele, che identifica in esso il primo motore del movimento duodenale rotosussultorio a compimento del grande ciclo della vita terrena e della vita cosmica, che attrae a se' come la cosa amata ogni ente, di cui sia conosciuta la massa attrae cio' che di massa e' fornito e rappresenta l'ultima perfezione. E' uno dei concetti piu' affascinanti ed inutili, largamente superato dal fenous e dal' anous, loro si' fondamentali del pensiero greco-occidentale. (Paolo Levi Sandri)

PERICLE (circa 450 A.C.). Qui ad Atene noi facciamo così. Il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi per questo è detto democrazia. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private. Ma in nessun caso si occupa delle pubbliche faccende per risolvere le sue questioni private. Qui ad Atene noi facciamo così, ci è stato insegnato a rispettare i magistrati e c’è stato insegnato a rispettare le leggi, anche quelle leggi non scritte la cui sanzione risiede soltanto nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di buon senso. La nostra città è aperta ed è per questo che noi non cacciamo mai uno straniero. Qui ad Atene noi facciamo così. (Paolo Rossi)

QUARKE CURIOSITÀ DAL MONDO DELLA SCIENZA -- ULTIM'ORA: Grecia. Scoperta ad Atene una stele risalente ad oltre duemila anni fa, su cui è riportato un trattato di geometria di un insigne matematico di allora. Gli esperti lo stanno ancora traducendo dal greco antico, tuttavia è già nota la prima parte dello scritto. Dice: «Pi italiano = 3,14». (Andrea 'Zuse' Balestrero)

Tanto tempo fa, nei balcani, c'era la tendenza a fare il tifo per le lettere, non esistendo ancora le squadre. L'alfabeto greco aveva i suoi fans. C'erano coloro che erano fusi per l'omega, chi stava in fissa con il chi, ed ognuno metteva il proprio ardore nella supremazia del proprio fonema. Ma il governo greco decise di sopprimere con la violenza questo tipo di tifo. Fece fuori tutti, gli unici che scapparono erano gli adoratori della lettera che segue il pi greco. E, colonizzata un'altra terra, non rinunciarono a tenere fede al loro nome di adoratori: così chiamarono la loro terra Ro Mania. (Akel Barzo)

Un giorno un viandante chiese a un filosofo quanto tempo mancasse per arrivare ad Atene. Quello non gli rispose. Il viandante stizzito si rimise in cammino. Il filosofo, dopo un po', gli urlo' dietro: "Manca mezza giornata!". "Perché @#@# non me lo hai detto prima?". "Non sapevo a che velocità andavi".

Nell'antica Grecia, quale era l'essere più divino? Bacco. (Scirio)

Eros: dio dell'amore, presente nella mitologia greca. I romani, piu' realistici, decisero di chiamarlo Herpes. (3573 bytes free)

Sono tornato dalle mie vacanza al mare in Grecia con mia moglie. E' andato tutto bene anche se a volte si litigava un po', ma poi facevamo la pace. Insomma e' stata una vacanza tutta iodio e amore. (DrZap)

Il primo linguaggio di programmazione per computer fu il "COBOL", lanciato nell'antica Grecia col nome "disCOBOL".

Mi piace la Grecia. Ci vado spesso in vacanza. Ma e' solo dopo aver visitato Creta che sono rimasto di stucco. (DrZap)

Un Greco ed un Italiano sono seduti in un caffé discutendo della superiorità delle proprie culture. Al terzo caffé il Greco dice, "Beh, noi abbiamo il Partenone". Inarcando le sopracciglia l'Italiano risponde, "E' vero e noi abbiamo il Colosseo". Ma il Greco insiste, "In Grecia abbiamo dato i natali alla matematica". E l'italiano, facendo un cenno d'assenso aggiunge, "Così come noi abbiamo costruito l'Impero Romano". E via così, finché il Greco arriva a quello che ritiene metterà fine alla discussione. E, con un gesto teatrale dice, "Noi abbiamo inventato il sesso!". Al che l'Italiano risponde: "E' possibile, ma sono stati gli Italiani che lo hanno insegnato alle donne!" ("...it was Italians who introduced it to women!") (Slartibartfast)

L'aeroporto di Atene è un po' spartano...

ACHEO: figlio di Xuto e Creusa, che a giudicare dai nomi avevano a loro volta genitori ubriachi. Sussistono però dubbi sulla paternità, per via della partecipazione alla Guerra di Troia (in cui molti Achei entrarono in un cavallo NdR). Ebbe come nonno il celebre Elleno, da cui derivò la stirpe degli Elleni o Alleni, e i cui discendenti fanno oggi gli allenatori di squadre greche.
Le sue vicende storiche si svilupparono intorno al II millennio A.C. (cfr => Avanti Ceresbionda) e molti acheologi si chiedono quanto cazzo sia vecchio questo personaggio che ancor oggi spopola usenet.
A. viene considerato il capostipite di un'altra stirpe greca: gli Orsopendiculi o Acheox Ridens. Da non confondere con i Brasiliensis Dukiapps che invece discendono da Esculapio e i suoi discepoli, gli Esculatoni.
Acheo fu capostipite degli Achei, Danao dei Danai. Gli storici si chiedono chi sia il capostipite dei Brazilian Gays.
Si ritiene che A. e la sua stirpe siano scesi in Grecia dai Balcani, probabilmente dalla Macedonia, visto che ormai erano alla frutta. La successione vede, secondo gli studiosi, i Pelasgi (cfr => primi abitanti della Grecia, molto pelosi), gli Achei appunto, e quindi i Dori (cfr => capostipite Doria e le sue due figlie: Dora Baltea e Dora Riparia).
Si registrano anche: gli Eoli (cfr => popolo noto per le potentissime scorregge) e gli Ioni (cfr => molto, molto piccoli ma positivi e negativi).
In realtà, Acheo e Danao erano capostipiti di due stirpi ben distinte. Danao non era un centravanti brasiliano, ma di razza mista libico-protogreca, e ottenne il regno di Argo e Tirinto, (cfr. => Tirinto Brass).
Atene invece era un regno a parte, derivava da Acheo, che derivava da Deucolione (cfr => normodotato).
Secondo alcuni studiosi, gli Achei amavano alloggiare in alti rifugi, per cui venivano detti anche Attici.
Si narra fossero anche discendenti degli egizi, per via della loro scrittura, che faceva proprio cagare.
Altri storici però differiscono da tali teorie, preferendo ricavare l’origine del nome Acheo dalla versione spartanizzata di una celebre frase dell’Iliade, dove Paride chiede a Disparide - riferendosi alla guerra di Troia - "A che ora è?", da cui appunto Acheo.
In età storica sono detti Achei anche gli abitanti dell'Acaia Ftiotide (cfr => morbo diffuso nella Tessaglia meridionale) e dell'Acaia Egialea (cfr => melanzana aerodinamica che cresce nel Peloponneso settentrionale).
L'influsso della civiltà minoico-majeutica portarono allo sviluppo dei Micenei (cfr => amanti dei gatti), poi dei Felixei (cfr => anche di altri animali).
L'importanza di questo popolo sarebbe attestata dalla presenza del vocabolo Acheo in alcuni documenti ittiti (cfr => amanti dei pesci). Secondo lo storico greco Lokiapos Intekiapis, la stirpe degli Achei o Acheri trova oggi moltissimi discendenti in tutto il mondo, perlopiù residenti tra cuscini e guanciali. Esistono tuttavia rari reperti originali nell’acheico newsgroup culturale e religioso tin.it.umorismo.
(Redazione Tregatti) (Mauroemme)

Gli abitanti di CRETA sono tutti Cretini ?

"Ascoltaci, o madre Sparta! Noi, i tuoi figli, andiamo a morire per la libertà". "Sì, ma non fate tardi". (Leo Ortolani)

Spartani. I migliori soldati che il mondo abbia mai conosciuto. Raffigurati tra gli dei, come Zeus. O tra le creature mitologiche, come la fidanzata. Quell'essere metà mestruo e metà scarpe nuove. (Leo Ortolani)

Spartani. Uomini forti. Donne forti. A Sparta, quando una donna incinta sale sull'autobus, la fanno guidare. (Leo Ortolani)

Spartani. Appena nati vengono sottoposti al giudizio degli anziani di Sparta. Se sono deboli, gracili o deformi, vengono gettati dalla rupe. Anziano: "Questo maschio è deforme!" [gettando il neonato dalla rupe]. A nulla servono le proteste. A nulla servono i pianti. Genitore: "Ma era una femmina!". Anziano: "Il prossimo". (Leo Ortolani)

Le termopili. L'unico punto attraverso il quale l'esercito di Serse può passare per invadere la Grecia. Una stretta fenditura nella roccia. Un passaggio che a Serse fa molta... gola. Ah! Ah! Ah! Molta gola, capite? ... stretta fenditura... gola... Spartani. Nessuno l'ha capita. (Leo Ortolani)

Leonida: "Spartani! Cosa dobbiamo fare con questi popoli stranieri, che premono alla frontiera per entrare nel nostro paese?". Skrotos: "Aiutamoli a casa loro!". (Leo Ortolani)
Nell'antica Grecia il dio della deambulazione STAMPelle, figlio di STAMPollo aveva una stampella di pelle di pollo. (Matteo Morbio)

Dieci anni dopo che Dario era stato sconfitto a Maratona, suo figlio, il nuovo re di Persia, S'ERSE contro la Grecia. (Renato Reggiani)

"Non sono narcisista, ne' egoista. Se fossi vissuto nell'antica Grecia non sarei stato Narciso". "E chi saresti stato?". "Giove". (Woody Allen)

Cosa dice il professore di greco entrando in un'aula piena di fumo e surriscaldata? 'Il Solone ha surriscaldato il teatro. Eschilo, Eschilo, che qui si Sofocle... e attenti alle scale Euripide che vi Tucidite'. E la risposta: "Ma chi Senofonte". (Walter Chiari)

Qual e' la differenza fra la penisola greca ed un cazzo chiuso in una cerniera lampo? Una e' il Peloponneso, l'altro e' un "pene un po' leso".

Come si chiama il piu' bravo portiere greco? Paraliriguris.

Sono un cittadino, non di Atene o della Grecia, ma del mondo. (Socrate)

Shaquille O'Neal sul fatto che avesse o meno visitato il Partenone durante il suo viaggio in Grecia ha detto: "Non posso certo ricordarmi i nomi di tutte le discoteche dove siamo stati". (Shaquille O'Neal - giocatore dei Los Angeles Lakers)

Augusto: "E mmagna 'ste olive, so' dalla Grecia! [...] Come so'?". Sergio Benvenuti: "...g...greche". (da "Borotalco")

I greci sconfissero i persiani a Salamina, i germani a Speck. (Mauroemme)

Non le piacque la cucina greca. "Roba del genere dovrebbe uscire dal mio corpo, non entrarci !" disse. (Daniele Luttazzi)

Un contadino vede sfrecciare nel cielo il dio Apollo col suo carro alato, e lo chiama: "APOLLOOOOOO!!!". E Apollo: "ASCEMOOOOO!!!!!"

Un profeta è un testimonial di formaggi greci?

Quando ancora il Viagra non esisteva, gli uomini che avevano problemi di erezione confluivano in un edificio sull'acropoli di Atene: l'Eretteo. (Renato Reggiani)

In Grecia per superare la crisi lo Stato ha deciso di vendere mari, monti e isole. Sembra che ora la loro preghiera sia "Signore, liberaci dal demanio". (DrZap)

Nell'antica Grecia c'erano le previsioni del tempio. (DrZap)

Sono ad Atene; gli abitanti mi sembrano molto simpATTICI. (Matteo Morbio)

Se Atene piange e Sparta non ride, sarà che in Grecia hanno messo i limiti alla satira? (borges)

Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: "senti come parla bene". Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: "tutti in marcia contro Filippo". Io, sto con Demostene. (marcomaccioni)

Brutta troia! Bella sparta! (mamadami)

La Grecia minaccia di uscire dall'euro. Dracma della follia. (Lia Celi)

Ue, dubbi sulla manovra del governo greco: «E' una presa in gyros». (Lia Celi)

Trovata la quadratura del cerchio per la crisi della Grecia: le tasse saranno aumentate di 3,14 (periodo) volte. Grazie al PIL greco. (Umberto Caluri)

La TAV avvicinerà l'Italia all'Europa. In particolare, alla Grecia. (Mauro Dech)

Come si chiama la piu' famosa prostituta greca? Mika Teladogratis.

Antica Grecia. Il famoso Perseo e' dato per disperso. Viene allora inviato un soldato alla sua ricerca. Dopo una lunga ricerca in mezzo ai cadaveri e ai campi il soldato vede un moribondo e gli urla: "Ehi, sei Perseo?". E l'altro: "Trentaseo!".

In un convento della Grecia ci sono 3 Pope: Rino, Rano e Runo. Un giorno Rino viene brutalmente ucciso, arriva la polizia ed il commissario dice senza alcun dubbio: "E' stato Rano". Morale: come ha fatto il commissario? perché un Pope Runo non fa male a nessuno.

LA GRECIA E LA CRISI ECONOMICA

In Grecia per superare la crisi lo Stato ha deciso di vendere mari, monti e isole. Sembra che ora la loro preghiera sia "Signore, liberaci dal demanio". (DrZap)

La Grecia minaccia di uscire dall'euro. Dracma della follia. (Lia Celi)

Ue, dubbi sulla manovra del governo greco: «E' una presa in gyros». (Lia Celi)

Trovata la quadratura del cerchio per la crisi della Grecia: le tasse saranno aumentate di 3,14 (periodo) volte. Grazie al PIL greco. (Umberto Caluri)

Mentre l'Italia si augura di non fare la fine della Grecia, i greci sperano di non fare la fine degli italiani !! (tutte le cazzate del presidente)

La situazione economica della Grecia si e' fatta dracmatica. (Paolo Beneforti)

Grecia: l'opposizione ha chiesto a Papandreu di fare un passo indietro. Ormai facciamo scuola in tutto il mondo. (Antonio Galuzzi)

L'Italia non è la Grecia: abbiamo il Pelo, ma non il Ponneso. (Ciaci Kinder)

15 dicembre 2011, Grecia - A causa della crisi sempre più persone rinunciano alle automobili: ora i Rumeni ubriachi investono i passanti con le biciclette. (Nonciclopedia)

Grecia: saranno licenziati 15.000 dipendenti pubblici. Brunetta per la gioia sta ballando il sirtaki. (Aiutiamo la Gelmini a…)

E' vero, l'Italia non è la Grecia di Papademos. Da noi comanda più il Papa che il demos. (Lia Celi)

Ateniesi esasperati si ribellano. L'Europa insiste a volerli piu' spartani. (Danilo Maramotti)

Grecia. La crisi è talmente grave che i poliziotti sono costretti a disperdere i manifestanti lanciandogli delle cipolle sbucciate. (Davide Rossi)

Sale l'occupazione ad Atene. Boom di tedofori per le vie del centro. (Waxen)

ANSiA, Atene. Sconcertante scoperta della polizia greca: ritrovata Angela Merkel all'interno di una enorme banconota di legno lasciata alle porte della città. (Antonio Parrilla)

Crisi: il Parlamento greco ha approvato il piano di austerity. Quello italiano il piano delle ferie estive. (Micro Satira)

La Grecia sull'orlo del baratro, la Turchia nel pieno del boom economico. Dopo 3262 anni, è una rivincita per i figli di Troia. (Umore Maligno)

Stamattina in omaggio col giornale c'era l'isola di Mykonos. (Waxen)

La situazione in Grecia è sempre più dracmatica. (Antonio Parrilla)

Il mito si ripete. Il popolo greco, figlio di Achille, si sta ribellando ai figli di Troia. (Garden)

Abbiate fiducia, anche in Italia, come in Grecia, vedremo la gente ribellarsi, incazzarsi e lottare. Aspettate solo che l'Inter perda un'altra partita. (Mauro Dech)

Sinonimi. Crisi greca = il fido di Arianna. (Antonio Parrilla)

ANSiA, Atene. E' ufficiale, i conti greci non tornano. Sei Perseo? 35. (Antonio Parrilla)

La situazione ad Atene è talmente disperata che i greci stanno pregando i persiani di invaderli. (Francesco De Collibus)

Grecia a ferro e fuoco. E' l'Iliade nella traduzione di Monti. (Duccio Battistrada)

Napolitano: L'Italia non è la Grecia. Anche se è piena di figli di Troia. (Vogliadarianuova)

In Grecia la crisi è così grave che condurre una vita spartana è roba da ricchi. (Aiutiamo la Gelmini a…)

Paradossi della storia: Ad Atene condizioni spartane. (Ennio F.)

Migliaia di dipendenti pubblici superflui e sprechi a tutto spiano. E' facile confondere Grecia e Sicilia. (Micro Satira)

Come spesso accade, l'attenzione dei media è caduta tutta sui Black Bloc e sugli scontri in piazza, impedendo alla gente di sapere che per strada, ad Atene, c'erano anche migliaia di persone che volevano dare fuoco al Parlamento in maniera del tutto pacifica. (Waxen)

Se la Grecia fallisce, poi riapre come Nuova Grecia? (Periferia galattica)

14 febbraio 2012, Bruxelles - Nonostante l'approvazione della dura manovra di Atene, continuano le ingerenze della Merkel nella politica greca. Adesso la cancelliera sostiene che nella pita ci vadano i crauti. (Nonciclopedia)

Una maglietta ad Atene: "Non buttate lacrimogeni, piangiamo anche senza quelli".



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Pinterest

Follow us on Tumblr



Daimon Club   Daimon People

Daimon Arts   Daimon News

Daimon Magik   Daimon Guide

Daimon Library   C.W. Brown

Banner Links   Daimon Humor



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown