website tracking

AFORISMI SUI GIORNALISTI


Sponsored Links and Publicity



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Citazioni Varie


Sponsored Links and Publicity


CERCA IN TUTTO

IL SITO UMORISTICO



TR00260A.gif (2515 byte)


Ricerca personalizzata

AFORISMI,  MASSIME, CITAZIONI,

FRASI SUI GIORNALISTI


Sponsored Links and Publicity


Le notizie dovrebbero essere come le gonne di una donna: abbastanza brevi da attirare l'attenzione, ma abbastanza lunghe per capire l'essenziale.

Perché i nobili vanno spesso a finire sui giornali? perché hanno un titolo..

"Possibile che non esistano giornalisti incorruttibili?". "Si', ma quelli costano di piu'". (Ellekappa)

La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo e' illeggibile e che la letteratura non viene letta. (Oscar Wilde)

Finalmente sono giornalista anch'io adesso e i fatti non mi interessano piu'. (Pat Buchanan)

Lucertola ambiziosa cerca coccodrillo per fargli le scarpe.

Io del giornale leggo sempre i necrologi e i cinema. Se e' morto qualcuno che conosco vado al funerale. Seno' vado al cinema. (Walter Valdi)

Editoria: da guerre intestine, giornali di merda. (Massimo Bucchi)

Un giornalista sta svolgendo un sondaggio in Sardegna presso i pastori chiedendo come si divertono. Tutti rispondono: "Ah, io mi scelgo unna bella peccorra, le metto un bavvaglio e la mmonto". Tutti insomma mettevano un bavaglio alla pecora tranne uno: "...io scelgo unna pecorrella e la mmonto!". Il giornalista chiese il motivo per cui non la imbavaglia, e il pastore: "perché a me piacce pommicciarre!"
Si leggono i giornali nello stesso modo come si ama: con una benda sugli occhi. Non si cerca di capire i fatti. Si ascoltano le dolci parole del caporedattore come si ascoltano le parole della propria amante. (Marcel Proust)

Un vero giornalista: spiega benissimo quello che non sa. (Leo Longanesi)

I giornali, non solo descrivono la stupidità del reale, ma contribuiscono anche ad alimentarla.
Carl William Brown

I capitalisti illuminati prima vi riducono in miseria e poi grazie alla pubblicità vi invitano a consumare sempre di più.
Carl William Brown

Il sistema liberistico grazie ai capitalisti illuminati vi riduce in miseria, mentre il sistema consumistico grazie alla sua illusoria pubblicità vi invita a spendere sempre di più.
Carl William Brown

Nelle fogne ci sono solo dei topi, ma metteteci delle telecamere e fateci una trasmissione televisiva, ecco che subito si riempiranno di entusiasti protagonisti.
Carl William Brown

Il fatto che certa gente insulsa scriva o parli a vanvera in tw non è grave, il fatto grave è che questi malsani personaggi trovano chi li segue; è proprio vero l'uomo moderno come i suoi predecessori è fondamentalmente masochista.
Carl William Brown

Non è vero che tutti i giornalisti sono servi del potere o sono degli incapaci, un buon due o tre per cento si salva, come avviene del resto in ogni categoria.
Carl William Brown

Un esempio di metastupidità della stupidità ? E' semplice, la televisione che parla di se stessa.
Carl William Brown

I giornali hanno con la vita all'incirca lo stesso rapporto che le cartomanti hanno con la metafisica. (Karl Kraus)

I giornali sono la ferrovia delle bugie. (Barbey d'Aurevilly)

La pubblicita' e' la parte piu' veritiera di un giornale. (Thomas Jefferson)

Non avere un pensiero e saperlo esprimere: e' questo che fa di qualcuno un giornalista. (Karl Kraus)

Colmo per un edicolante N.1: non dare CONFIDENZE a nessuno.

All'edicola: "Ha GENTE ?". "Mi dispiace, ce n'era prima, ma ora sono andati via tutti".

All'edicola: "Ha TEMPO ?". "Mi dispiace, ma sto per chiudere".

Per un giornalista un essere umano e' un oggetto rilegato in pelle. (Fred Allen)

Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio che le vendite del giornale, in sua assenza, diminuiscano. Ma ne corre uno maggiore: che aumentino. (Indro Montanelli)

Qual e' il giornale che esce sempre puntuale? Le Ore.

Buona parte del giornalismo musicale e' gente che non sa scrivere che intervista gente che non sa parlare per gente che non sa leggere. (Frank Zappa)

Un signore entra in edicola e chiede al giornalaio: "Scusi, ha Tempo?". "Si'". "Ha Grazia?". "Certo". "Ha Mani Di Fata?". "Si'". "E allora mi faccia una sega".

Principio di Issawi-Wilcox: I problemi crescono geometricamente, le soluzioni aritmeticamente. Legge aurea del giornalismo: Un articolo che parla di refusi conterra' refusi. Legge di Big Al: Una buona soluzione si puo' applicare con successo a quasi tutti i problemi. Osservazione di Reston: Ogni politica si basa sull'indifferenza della maggioranza. Legge di Eldridge sulla guerra: L'uomo e' sempre pronto a morire per un'idea, purche' essa non gli sia chiara.

Stampando una notizia in grandi lettere, la gente pensa che sia indiscutibilmente vera. (Jorge Luis Borges)

C'è gente che va in giro a derubarti con la pistola e gente che va in giro a derubarti con la penna stilografica. (Woody Guthrie)

Se sei un campione dello sport, sei un campione dello sport. Se non ce la fai, cerca di fare l'allenatore. Se non riesci ad allenare, diventa giornalista. Se non sai scrivere correttamente allora non ti resta che presentare un programma sportivo in tv il lunedì sera. (Desmond Lynam)

La libertà di stampa è garantita solo a coloro che possiedono un media. (A. J. Lieblig)

Berlusconi e il Papa stanno camminando lungo un fiume quando al Papa cade la Bibbia in acqua. Berlusconi si avvicina alle acque e, camminando sulla superficie senza affondare, la recupera. Il giorno dopo l'Unita' titola: "Berlusconi non sa nuotare!".

Una bella, alta, distinta... e molto... molto formosa (ma con classe) si reca dal giornalaio r gli chiede: "Buongiorno (con erre un po' moscia), mi da' Confidenza". Giornalaio: "A bella tettona" (con tipico accento romanaccio)

In edicola: "C'e' Oggi ?". "perché non mi vede ?!".

Il quotidiano piu' letto dalle piante: "Il Corriere della Serra".

Sole 24 Ore: il giornale delle zitelle.

Un giornalista all'astronauta al ritorno da Venere: "C'e' vita lassu'?". "Oh, solo il sabato sera!".

Un giornalista si reca in un paesino noto per la longevita' di alcuni suoi abitanti, per intervistare uno di questi ultracentenari. Passeggiando per le vie del paese, il giornalista vede un vecchietto che sta piangendo e gli chiede: "Mi dica buon uomo, quanti anni ha ?". "105 anni". "E perché sta piangendo?". "Mi ha picchiato il babbo!". E il giornalista stupitissimo: "E perché suo padre l'ha picchiata?". "perché stavo facendo i dispetti al nonno!".

Un giornalista intervista un militare: "Signor colonnello, qual e' stato il momento piu' imbarazzante della vostra vita?". "Quando mia madre ha scoperto che mi masturbavo". "Come tutti...". "Si', ma per me e' successo ieri!".

"Guarda che rivista!". "Ma se l'hai gia' vista..."

Direzione di un giornale: "Signor Direttore ha telefonato uno con tre teste". "E che ha detto?". "Pronto, pronto, pronto!".

La rivista del vigile urbano? Stop.

Allo zoo un ragazzo per un pelo non viene mangiato dal leone. Un giornalista che assiste alla scena intervista il ragazzo: "Di che partito sei?". "Missino". Il giorno dopo sull'Unita' compare il seguente articolo: "Sporco fascista ruba pasto a immigrato africano!".

Come si chiama una donna che legge novella 2000? Un'intellettuale.

Un giornalista milanese va a fare un'inchiesta in bassa Italia. Arriva in un paese dove tutti gli uomini sembrano oziare al bar e sulle porte di casa mezzi addormentati. Chiede al promo: "Lei come si chiama? Che lavoro fa?". "Antonio e non faccio niente". E cosi' tutti quelli che incontra finche' non incontra un certo Salvatore steso sotto una pianta con una cappello di paglia in testa e un'erba in bocca. "Sono Salvatore e raccolgo lumache per la Findus". "E rende bene?". "Si'". "Uella, e quante lumache ha preso oggi?". "10". "Uella, e ieri?". "3". "E l'altro ieri?". "15". "Uella, e come mai ieri solo 3??". "6 mi scapparono..."

Fare il giornalista è sempre meglio che lavorare. (L. Barzini)

Di quello che vedi nei libri, credi al 75%. Dei giornali, credi al 50%. E dei notiziari televisivi, credi al 25% -- fai 5% se il conduttore indossa una tuta da ginnastica.

"Dunque signor Carter, c’è un titolo di tre colonne in prima pagina del Chronicle. Perché l’Inquirer non ha un titolo su tre colonne?". "La notizia non era importante". "Signor Carter, se il titolo è grande, la notizia diventa subito importante". (L’editore Orson Welles e il caporedattore Erskine Sanford in "Quarto potere")

I giornalisti della redazione Sole 24 ore sono inavvicinabili nella loro frenetica attivita' lavorativa. A chiunque tenti di interromperli rispondono: "Scusa ma qui abbiamo le ore contate". (3573 bytes free)

"Riappare Napster: libero e gratuito per chiunque voglia pagare la musica". Titolo de l'Unità.

Giornalisti: il nostro verbo e' nell'articolo. (Fulvio Fiori)

In edicola: "Quando esce Diabolik?". "Quando ha scontato la pena".

All'edicola: "C'è Gente?". "A volte si', a volte no".

Biscardi e' l'unico giornalista al mondo che si fa lo sciampo col Crodino. (Enrico Montesano)

E' incredibile che l'ammontare dei fatti che accadono nel mondo ogni giorno calzi sempre perfettamente con le misure di un giornale. (Jerry Seinfeld)

Non credere mai né agli specchi, né ai giornali. (John Osborne)

Quale giornale legge il ragazzino folle? Il Mattino...

"Incisivo Ruggeri, canini gli altri." (sul Corriere della Sera, anni '50. Critica ad una rappresentazione teatrale nella quale, ad una compagnia di sconosciuti, era associato il nome del grande Ruggero Ruggeri, il quale, da par suo, fu l'unico a brillare tra tante mediocrita')

Cosa leggono le donne single? Sole 24 Ore !

La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire. (George Orwell)

Prima notte di nozze. Lei: "perché ti copri il pisello col giornale?". Lui: "Sai come sono i giornalli... una cosa piccola la fanno diventare enorme... "

Non leggo i quotidiani: non mi piace proprio vedere tutta quella pubblicita' rovinata da qualche articolo... (Gilbert K. Chesterton)

La stampa è un'artiglieria che tira più lontano, tuona più a lungo e sconquassa più forte dei cannoni. (Pietro Giordani)

Oh! Le spie non servono ai giorni nostri. La loro professione si è esaurita. I giornali fanno il loro lavoro. (Oscar Wilde)

Il Governo mente, i giornali mentono, ma in una democrazia sono bugie differenti.

Gli editoriali sono troppo lunghi: girata di pagina significa girata di palle. (Indro Montanelli)

È pericoloso porre in modo sbagliato questioni sostanzialmente giuste. (Indro Montanelli)

Aldo Biscardi, l'unico parrucchiere che lavora il lunedì. (anonimo)

I giornalisti sono come le donne: le amanti che non domandano niente sono quelle che costano di più. (Georges Clemenceau)

I giornalisti sono ignoranti, anzi devono esserlo, per non farsi sommergere dagli eventi e per conservare un po' di sana meraviglia verso la vita. In compenso, imparano in fretta ciò che non sanno. (Paolo Rumiz)

Volete fare il giornalista? E perché non fate piuttosto il porcaro? È un mestiere molto più pulito. (Sarah Bernhardt)

I giornalisti sono come le donne: dicono il vero, ma non lo dicono tutto intero.

Una sola frase basterà a descrivere l'uomo moderno: egli fornicava e leggeva i giornali. (Albert Camus)

Lui, delle donne, guarda gli occhi e le mani... E' come comprare Playboy e leggere l'articolo di fondo. (Gino & Michele) (Patrizio Roversi in "Volere volare")

Io ho un cane molto intelligente. Nel giornale che mi porta ogni mattina c'è anche l'opinione dei giornalisti. Infatti il giornale è leccato e pieno di bava. (Mauroemme)

I giornalisti economici si chiamano così perché comprarli costa poco?

Il mestiere del giornalista è difficile, carico di responsabilità, con orari lunghi, anche notturni e festivi, ma è sempre meglio che lavorare. (Luigi Barzini)

Appello del capo dello Stato per l'unità e per la fedeltà alla Repubblica. Proteste del Corriere della Sera. (rafrasnaffra)

Il grado di isteria provocato da una notizia è inversamente proporzionale alla sua veridicità. (Postulato di Weatherwax)

Un giornalista telefona in redazione con urgenza per dire al capo che ha trovato il nome di un tizio rimasto schiacciato sotto un rullo compressore.
"Dimmi, sono qui pronto con carta e penna", dice il capo. E il giornalista: "Si chiama Schimlerisculvangoosky Iusivanoviccanisovic". Il capo lo interrompe prima che possa finire e dice: "A me serve il nome prima che avesse l'incidente!!!"

Mi ha chiamato un ospedale di Trento per sapere se Pizzul conserva le sue vecchie telecronache. Le vorrebbero usare come anestetico durante le operazioni. (Gene Gnocchi)

Ma i giornalisti televisivi sono imparziali o sono telecomandati dall'alto? (Bilbo Baggins)

Il dilemma del giornalista. Continuare a sciacallare assieme agli altri colleghi sul terremoto in Abruzzo, o fiondarsi per primi sul promettente filone della peste suina? (Bilbo Baggins)

Il vaticanista di RAI3, Roberto Balducci, è stato rimosso dall'incarico. Nel far riferimento ai pochi fedeli presenti all'Angelus del Papa, aveva osato parlare di «quattro *gatti*, forse un po' di più», anziché di quattro "pecorelle". (Skore John)

Esistono due mestieri che si possono fare con poca esperienza. Uno è la prostituzione, l'altro il giornalismo sportivo. Troppo spesso diventano la stessa cosa. (Howard Cosell)

Dice di essere sportivo, perché vede le partite in TV. E' come se io dicessi che sono giornalista perché vedo il telegiornale.

Legge di Fuller sul giornalismo: Più lontano accade una catastrofe o un incidente, più alto deve essere il numero di morti e feriti perché faccia notizia.

Sono entrato alla RAI nel 1961. Dopo aver risposto negativamente alla domanda "lei e' comunista?". (Beppe Viola)

Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinché tu possa dirlo.
Voltaire

Feyerabend diceva che è lo scherzo, il divertimento, l'illusione a renderci liberi, non la "verità"; anche perchè forse la "verità" non esiste, escludendo ovviamente quella della stupidità.
Carl William Brown

Finche la politica sarà considerata un prodotto qualsiasi da vendere seguendo le più banali regole pubblicitarie, la nostra società non potrà far altro che peggiorare.
Carl William Brown

La miglior dote dei peggior politici è l'ipocrisia; quella dei peggior giornalisti è di mascherarla.
Carl William Brown

I nostri grandi politici parlano a lungo e ancor di più i loro sicofanti, ma raramente dicono qualcosa che meriti di essere citato, preferiscono essere ricordati per le loro cattive azioni.
Carl William Brown

La libera concorrenza dovrebbe far abbassare i prezzi, ma evidentemente nel nostro sistema televisivo questa teoria è stata ampiamente smentita visto che negli ultimi anni i compensi degli imbecilli di turno hanno raggiunto cifre da capogiro.
Carl William Brown

La televisione se da una parte aiuta senz'altro gli studiosi dell'ignoranza e della stupidità, dall'altra contribuisce anche alla loro estinzione.
Carl William Brown

Forse i pubblicitari pensano e sperano che mi lavi i denti ogniqualvolta vedo uno spot sul dentifricio, ma si sbagliano, e per di più io uso ancora il bicarbonato.
Carl William Brown

Berlusconi guadagna miliardi a palate, i divi televisivi pure, ma le tw sono in rosso e questi debiti li paghiamo noi, meditate gente, meditate!
Carl William Brown

I giornalisti raccontano i misfatti, gli insegnanti cercano di prevenirli, eppure i primi guadagnano molto di più; chissà come mai ?
Carl William Brown

I sicofanti dei potenti attraverso sterili guerriglie televisive si arricchiscono alle spalle di tutti quelli che amano la polemica.
Carl William Brown

L'informazione dovrebbe essere un servizio pubblico finalizzato allo sviluppo etico e sociale, e non un semplice e squallido business per gente senza scrupoli.
Carl William Brown

Chi fa informazione guadagna sempre, sia che le cose vadano bene, sia che le cose vadano male.
Carl William Brown

La gente che si trova nei guai può guardare anche mille telegiornali e non per questo ne uscirà.
Carl William Brown

Il giusto valore di un prodotto dovrebbe essere determinato dal mercato, cioè dalla domanda e dall'offerta; ma cosa accade se il mercato è stupido, corrotto, vanitoso e spudoratamente inquinato.
Carl William Brown

I giornalisti di destra criticano i programmi e le idee di sinistra, e viceversa; è una confusione unica; ma vi è una cosa ben certa, gli alti stipendi dei giornalisti, sia di destra, sia di sinistra.
Carl William Brown

La pubblicità sarà anche l'anima del commercio, però quando c'è io cambio canale, subito.
Carl William Brown

Nella maggior parte dei casi tra un giornalista e l'asta del microfono non c'è alcuna differenza.
Carl William Brown

Mio zio Pat legge gli annunci mortuari ogni mattina sul giornale. E non riesce a capire come mai la gente muoia sempre in ordine alfabetico. (Hal Roach)

Un giornalista non scopa, bensì scoopa. (Carlo Squillante)

Ricorda la prima regola del grande cronista: se non puoi verificare, inventa! (Da "PKNA, Paperinik New Adventures; num.12)

La mattina, appena sveglio, leggo sul giornale la rubrica dei necrologi. Se non c'e' il mio nome, mi alzo. (Harry Hershfield)

I giornalisti non dicono mai la verita', neppure quando la dicono. (Georges Wolinski)

Settimana dopo settimana il "Corriere" ci propone la rubrica di Alberoni: l'unico articolo, nella storia del giornalismo, che abbia gia' incartato l'insalata prima ancora di essere dato alle stampe. (Michele Serra)

Nel giornalismo c'è questo di buono: ciò che è scritto oggi è dimenticato domani. (Alfred Capus)

Biagi: fuori! Santoro: fuori! Luttazzi: fuori! E Fede? Dentro! (Broderie)

Uno storico e' uno che scrive troppo male per poter collaborare ad un quotidiano. (Karl Kraus)

GRAZIA: Settimanale dei condannati a morte.

"Ma ti pare che noi giornalisti potremmo speculare sulla manna di Cogne?". "Mamma, si dice Mamma". (Ellekappa)

Io sono giornalista. Vado dappertutto... ascolto tutto... scrivo tutto cio' che sento e invento tutto cio' che non sento. (Pierre Dac)

Il lavoro del giornalista consiste soprattutto nel separare il grano dalla pula. E, naturalmente, nel provvedere che la pula sia stampata. (Elbert Hubbard)

Il giornalismo è un mestiere nel quale passa la metà del tempo a parlare di ciò che non si conosce e l’altra metà a tacere ciò che si sa. (Henri Béraud)

I signori redattori sono pregati di non andarsene prima di essere arrivati. (Cartello esposto in una redazione di un giornale)

Se vuoi diventare ricco scrivendo, scrivi il tipo di cose che vengono lette dalle persone che quando leggono muovono le labbra. (Don Marquis)

La metà di ciò che si scrive è dannosa, l'altra è inutile. (Friedrich Durrenmatt)

Non mi piacerebbe per niente essere un bambino appena nato nel mondo d'oggi. Ci sono problemi dappertutto. Se fossi un bebè, non credo che potrei sopportare di sapere cosa mi aspetta. Ecco perché per i primi due anni di vita non ti fanno vedere i giornali. (Charles M. Schulz)

La gente ovunque confonde cio' che leggono nei giornali con le notizie. (A. J. Liebling)

Giornalismo: delle chiacchiere stampate dietro i fogli della pubblicità. (Francis de Croisset)

Si comincia a scrivere per essere notati, si seguita perché si è noti. (Camillo Sbarbaro)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Un giornale dovrebbe contenere il massimo d' informazione e il minimo possibile di commenti. (Richard Cobden)

Marinella Venegoni (La Stampa): "Diciamolo, Fiordaliso: lei non è mai stata una big. Nella mia lista di artiste importanti il suo nome non compare". Fiordaliso: "Fa niente, anche lei non compare nella mia lista di giornaliste brave".

Se un cane morde un uomo questo non fa notizia, ma se un uomo morde un cane, questo fa notizia. (Charles A. Dana)

I giornali si dividono essenzialmente in due gruppi: quelli di partito e quelli di parte. (Dino Basili)

Da un giornale dell'800: "I duellanti si posero a uguale distanza l'uno dall'altro".

Quale tra questi non è un quotidiano? "Il Messaggero", "Il Giornale", "Il Tampax". Il Tampax! E perché? perché e' mensile!

C'è un tipografo che è sempre al tuo servizio, giorno e notte, per correggere e stampare i tuoi testi: è il proto soccorso!! (Guru)

Il giornalista non è tanto uno che vien pagato per ciò che scrive, quanto uno che vien pagato per ciò che non scrive. (Italo Tavolato) (Giubbe rosse, 1914)

Stampa : Potentissima lente d'ingrandimento. Con l'aiuto di un "noi" e di un poco d'inchiostro trasforma lo squittio di un topolino nel ruggito di un leone editoriale, le cui dichiarazioni si presume la nazione segua con reverenza e fiato sospeso. (Ambrose Bierce)

La letteratura consiste nell'arte di scrivere qualcosa che sarà letto due volte, il giornalismo in quella di scrivere ciò che deve essere compreso immediatamente. (Cyril Connolly= (da 'I nemici dei giovani talenti', 1938)

Giornalismo. Storiografia dell'istante. (Umberto Eco)

Ognuno di noi rischia ogni sera di diventare il fatto di cronaca del giorno dopo. (Marcel Proust) (Il tempo ritrovato, 1927)

Nel passato gli uomini subivano la tortura della ruota, adesso subiscono quello della stampa. Questo si chiama progresso. (Oscar Wilde) (L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891)

Se la Stampa non esistesse, bisognerebbe non inventarla; ma ormai c'è, e noi ne viviamo. (Honoré de Balzac)(da 'Le illusioni perdute', 1843)

Fatto di cronaca : uno che sta incollato davanti ai notiziari dalla mattina alla sera. (HeadLessBoot)

"Il Giornale" è un ossimoro di una parola sola.

Un tempo il giornalismo toglieva uomini alle lettere; oggi, il che e' piu' grave, ne da'. (Achille Campanile)

Le cose non accadono se non le leggiamo. (Beppe Grillo)

Negli ambienti scientifico-giornalistici gira la voce che le donne ormai siano più intelligenti e preparate degli uomini e presto quindi assumeranno la leadership del comando. Io non ho nulla da eccepire su queste affermazioni, voglio solo ricordare che per raggiungere l'invidiabile privilegio hanno impiegato solo svariate migliaia di anni.
Carl William Brown

E' singolare come alcune giornaliste si adirino per essere state fotografate in topless e al tempo stesso non si vergognino minimamente di mostrare in televisione tutte le sere il loro volto.
Carl William Brown

Aumentando il numero di contatti comunicativi si riduce quello dei pregiudizi rigidi, ma c'è anche la possibilità di una forte e preoccupante mobilità della stupidità.
Carl William Brown

Minacce di morte in stile mafioso ad un ricco imprenditore della stampa e non solo. Speriamo che si concretizzino presto.
Carl William Brown

Contribuisci anche tu a migliorare l'ambiente, creando allo stesso tempo nuove opportunità di lavoro: uccidi un politico. Non te la senti, ammazza almeno un giornalista conformista.
Carl William Brown

Grazie alla tecnologia tutti possono comunicare di più e sempre più in fretta. Anche la stupidità.
Carl William Brown

Anche quando ebbi finito il mio primo libro, mio padre preferì continuare a leggere il giornale, ed io ho continuato a scrivere contro la stupidità.
Carl William Brown

In casa mio padre ha sempre letto il giornale, ecco perché forse ho sviluppato questa mia abitudine a scrivere contro la stupidità.
Carl William Brown

Talvolta alcuni miei aforismi hanno la presunzione di dire ciò che i giornali dicono in una pagina o due e quello che i romanzi dicono magari in dieci. L'unica differenza è che io ci riesco, loro no.
Carl William Brown

Le migliori pagine dei giornali non sono altro che la mercificazione di alcune idee basilari, pensate a quelle peggiori. Praticamente siamo giunti alla completa mercificazione dei prodotti della stupidità con la sola consolazione del profitto dell'imbecillità.
Carl William Brown

I quotidiani amano molto scrivere sulle vicende della politica e della cronaca nera; praticamente parlano sempre delle stesse cose.
Carl William Brown

I giornali non sono altro che la vasellina del popolo, praticamente lo aiutano a prenderlo meglio nel culo. Più o meno metaforicamente, s'intende.
Carl William Brown

La gente è sempre più affamata di crimini e stupidaggini. Questo la TW, gli editori, i giornalisti, i pubblicitari, i registi e gli scrittori lo sanno fin troppo bene.
Carl William Brown

Sarebbe bello trasmettere i dibattiti parlamentari in diretta alla radio o in tw, ma ahimè ora i manicomi sono chiusi, chi li ascolterebbe ?
Carl William Brown

E' incredibile come, ogni giorno, le notizie accadano sempre esattamente per quanto basta a riempire un quotidiano. (Daniele Luttazzi) (Panfilo Maria Lippi, "TABLOID")

Redattore: "Non e' successo un tubo". Caporedattore: "Mandiamo tre inviati e titoliamo: "Tragico vuoto". (Altan)

Il critico deve stare tutto o sulla scena o sulla platea, altrimenti il sipario gli cadra' sul collo come una ghigliottina. (Stanislaw Lec)

Il giornalista e' il solo scrittore che, quando prende la penna, non spera nell'immortalita'. Basta questo per amarlo. (Ugo Ojetti)

I giornalisti sono quelli che sanno distinguere i fatti dalle balle, ma poi pubblicano le balle. (Mark Twain)

Se un giorno dovessi fare un trapianto di cervello, vorrei quello di un giornalista sportivo. perché so che non e' mai stato usato. (Joe Paterno)

I giornali sarebbero ansiogeni? Ma la Bibbia non comincia forse con un delitto? (Enzo Biagi)

Quando sento dire che uno e' considerato un innovatore perché decide di leggere il tg in piedi, e' come se ti chiedessero se scrivi con la biro o con la macchina, e quanto questo influisce. (Enzo Biagi)

Lo stile del giornalismo oggi e' 'forbice e colla'. (Carlo Dossi)

1994, la politica si fa spettacolo, diventa kermesse televisiva e pubblicitaria e si sa tutto ciò costa molto, e costerà molto soprattutto agli elettori.
Carl William Brown

I dirigenti, i sicofanti, i lacchè, cambiano posto, partito, azienda, giornale, televisione, ma non cambiano mai la testa, restano sempre asserviti al potere.
Carl William Brown

Alla fine Dio perdonerà tutto, ma perdonerà ai poveri di essere stati troppo poveri, di non aver consumato abbastanza ?
Carl William Brown

In certe trasmissioni televisive compaiono numerosi personaggi discutibili scelti da uno sparuto numero di deficienti, ma visti ed ascoltati da qualche milione di persone, tra cui ovviamente molti imbecilli. Ora capite bene che la cosa è tragicamente grave e parecchio dannosa, significa infatti che la stupidità si sviluppa in maniera esponenziale.
Carl William Brown

Salvo rare eccezioni la stampa non ha altro scopo che aumentare il potere dei pochi, avvilendo la dignità dei molti.
Carl William Brown

Ho letto quasi tutti i libri di aforismi, proverbi, sentenze e motti di spirito in commercio e non, in essi ho trovato molti detti mediocri e discutibili, ma non ho mai trovato frasi così stupide come quelle degli slogans pubblicitari.
Carl William Brown

La ripetitività è banale, infatti se risentite le solite stupide cose per migliaia di volte non imparerete certo nulla di nuovo.
Carl William Brown

La televisione ha contribuito a diffondere molte cose, non ultima la stupidità.
Carl William Brown

Gesù ! Il primo grande uomo di marketing.
Carl William Brown

Il cristianesimo ! Una grande commercializzazione del pensiero.
Carl William Brown

O la pubblicità vuole rimbecillire la gente, oppure la considera già tale, viceversa non sarebbe così stupida.
Carl William Brown

Prima Legge del Zuse sulla Stampa: La serieta' degli argomenti trattati in un settimanale e' inversamente proporzionale al numero di punti esclamativi usati nei titoli di copertina. (Andrea `Zuse' Balestrero)

Un giornalista entra in una farmacia di un piccolo paese e chiede: " E' lei il farmacista che ha avuto il 15° figlio?". "No! Io sono solo il suo aiutante..."

C'e' questo da dire in favore del giornalismo moderno. Dandoci le opinioni degli illetterati, ci tiene in contatto con l'ignoranza della comunita'. Passando in rassegna con cura gli avvenimenti della vita contemporanea, ci fa vedere quanto poco importanti siano. Discutendo sempre di cose non fondamentali, ci fa capire cosa sia la cultura e cosa no. (Oscar Wilde)

I giornalisti si scusano sempre con noi in privato per quello che hanno scritto contro di noi in pubblico. (Oscar Wilde)

La società crea sempre nuovi idoli e nuove divinità, perciò è sempre meglio essere atei.
Carl William Brown

Chi è così stolto da comperare la stupidità di alcuni giornalisti di sicuro non opera per il bene dei cittadini.
Carl William Brown

In televisione chi sbraita e parla a vanvera sembra che non dica nulla, invece qualcosa dice, per esempio afferma l'imbecillità propria e di chi lo guarda.
Carl William Brown

Costanzo dice che la madre degli imbecilli è sempre incinta, e lui lo sa bene, infatti è uno dei suoi figli più illustri.
Carl William Brown

La tw è senz'altro una grande finestra sul mondo, perciò quando è aperta entra un gran puzza, ma non è un male, soprattutto per i feticisti.
Carl William Brown

Mentre voi studiate o lavorate, chi fa lo scemo in tw guadagna miliardi. Meditate, meditate a lungo !
Carl William Brown

E' giunta l'ora dei grandi fratelli, è giunta l'ora della dittatura televisiva, è giunta l'ora dell'imbecillità multimediale.
Carl William Brown

La cronaca è letteratura sotto pressione. (Oscar Wilde)

All'edicola: "Scusi c'e' GENTE ?". "Che non la vede ?

Inserzione su un giornale locale americano: "Cercasi contadina con esperienza e che lavori duro. Brava in casa e nei campi, che faccia bene da mangiare e abbia un trattore proprio. Inviare foto del trattore".

E ricordate: se non vi piacciono le notizie, uscite e createvene qualcuna per vostro conto. ("Scoop" Nisker, reporter della radio KFOG)

I giornali inventano la meta' di quello che dicono...se poi ci aggiungi che non scrivono la meta' di quel che succede, ne consegue che i giornali non esistono! (Quino)

All'edicola: "E' uscito er "Messaggero?". "Si'" . "Allora aspetto che ritorni"

Ad Andria, FIACCOLATA, per ricordare la bambina data alle fiamme...

I barboni, ma quelli piu' ricchi, dormono coperti da Vogue, Il Sole 24 Ore, Millionaire... uno e' bruciato vivo... ha dormito con 'Focus'!!! (Beppe Altissimi)

Colmo per un giornalista: passare la notte in bianco a scrivere cronaca nera.

Colmo per un edicolante N.2: rispondere "7.30" a chi chiede "le Ore".

L'Unita' non e' piu' potuta uscire perché e' finita la carta (come chi e' al cesso).

La gente accetta qualsiasi brutta notizia, se la grandezza del disastro e' rivelata per gradi. (Principio dell'olio versato)

Il mestiere del giornalista fa passare metà della propria vita a parlare di ciò che non si conosce e l'altra metà a tacere di ciò che si sa. (Anonimo)

Cercavano di darti a bere una notizia? Ci riuscirebbero solo se provenisse da un'ottima fonte...

Il giornalista è uno che, dopo, sapeva tutto prima (Karl Kraus)

Un tale si reca in un edicola e chiede: "Buongiorno, mi dà "il tempo"?". E il giornalaio: "Um-pa-pa, um-pa-pa".

Luminare: chi getta luce su un argomento; ad esempio, un direttore di giornale che non scriva nulla di nulla. (Ambrose Bierce)

Il pettegolezzo diverte solo noi giornalisti: ce la cantiamo e ce la suoniamo. (Maurizio Costanzo)

Nessuno ha mai visto un critico drammatico durante il giorno? Certamente no. Escono a notte fatta, per combinarne qualcuna delle loro. (Pelham Grenville Wodehouse)

Il giornalismo consiste soprattutto nel dire ''Lord Jones e' morto" a persone che non hanno mai saputo che Lord Jones era vivo. (Gilbert K. Chesterton)

Le mosche sono come i giornalisti: non hanno nulla di sacro. (Carmen Sylva)

I giornalisti non vivono soltanto di parole, anche se a volte sono costretti a mangiarsele. (Adlai Stevenson)

Il primo tizio: "Siamo al soffocamento dell'informazione". Secondo tizio: "Questa e' una notizia che non doveva trapelare!". (Altan)

Il Pastore Tedesco. (Titolo del "Manifesto" all'elezione di Ratzinger)

Ero sulla metropolitana, seduto sopra un giornale. Un uomo mi chiese se lo stavo leggendo. Non sapendo cosa rispondere dissi di sì, poi mi alzai, girai pagina e tornai a sedermi. (David Brenner).

Oggi e' un gran giorno per questa partita notturna. (Frank Frisch, telecronista americano)

Titolo della Gazzetta dello Sport: Il Milan spinge per Kaka'.

La situazione ministeriale e' assai grave: bisogna andare cauti e ragionare con i piedi di piombo. (Da un giornale milanese del 1922)

Dal "Il Resto del Carlino" del 27/7/05: "Sono in aumento i casi di sieropositività, ma solo fra gli omosessuali e gli eterosessuali...".

La stampa finanziaria francese si puo' distinguere in due categorie: la stampa venale e quella cosiddetta 'incorruttibile'; quella cioè che si puo' comprare solo in casi eccezionali e a caro prezzo. (Emile Zola)

Mai dare credito agli scomunicati stampa. (Pino Imperatore)

Il refuso è un monarca liquefatto. (Pino Imperatore)

L'Editoria evolve. Per far fronte alla minaccia di internet, dopo Famiglia Cristiana molte altre testate si sono convertite in maniera piu' o meno marcata a contenuti a sfondo sessuale, cambiando addirittura titolo e target di lettori.
Per le mogli in cerca di secondo lavoro: Il Massaggero
Per gli atleti dopati con relativi problemi di erezione: il Cazzetto dello Sport
Per chi non si accorge del buco al preservativo: il Figlio
Per il regime che preferisce censurare il porno troppo spinto: Nudita'
Per i settentrionali senza fantasia: La Patata.
Per chi si tiene informato sulle varie possibilita' autoerotiche: il Corriere della Sega.
Per gli esibizionisti: Palese Sega.
Per le ricchione impazienti: Lez Presto.
Per chi rimpiange la sessualita' degli antichi romani: la Res Pubica
Per il trans che ospita Lapo: Avanti!
Per gli amanti del pissing: Li' berro'.
Per quelle che rifiutano in maniera colorita la sodomia: L'ano? Tte'!
Per ricordare l'ultima erezione di Paolo Levi Sandri: Il Secolo XIX
E infine, per gli omosex pedofili: Il Retto del Carlino.
Oh dimenticavo, per i coprofili: Il Giornale... (3573 bytes free)

Attraverso i Mass Media ogni gruppo imprenditoriale mostra i debiti dei propri concorrenti all'ignaro pubblico, che in questo modo viene a conoscenza dell'esatta entità delle somme che dovrà pagare.
Carl William Brown

La chiesa prega per noi, gli industriali producono per noi, i mass media ci informano e ci divertono, la pubblicità ci stimola, i politici ci amministrano, le banche conservano i nostri risparmi, le forze dell'ordine ci tutelano, la scuola ci istruisce.... e poi ci lamentiamo !
Carl William Brown

Purtroppo nei prossimi anni la pubblicità non può far altro che migliorare, difficilmente infatti potrebbe diventare più stupida di quel che è; gli operatori del settore comunque non disperano, vi sono molti paesi emergenti e poi si sa, spes ultima dea.
Carl William Brown

Gli intellettuali, i politici o i giornalisti che dicono di lavorare per il bene comune, dovrebbero darne una prova concreta e suicidarsi.
Carl William Brown

I mass media con i loro giornalisti non sono altro che i megafoni della stupidità, il verbo per eccellenza.
Carl William Brown

La pubblicità fa più danni della pornografia, perché unisce l'inutile al dilettevole.
Carl William Brown

L'unica differenza tra i giornalisti e la criminalità organizzata è che perlomeno quest'ultima più che le parole ama i fatti.
Carl William Brown

Oggigiorno i mass media e la ricchezza fanno i politici, i politici fanno le leggi e le leggi, amministrate abilmente da zelanti burocrati, rovinano il popolo. Comunque tutto avviene nel più completo rispetto delle regole democratiche e tutti possono dare il meglio di se stessi per raggiungere l'obiettivo finale.
Carl William Brown

I giornali raccontano la realtà e poiché la realtà è misera, i giornali non possono essere che miserabili.
Carl William Brown

Nella società dei consumi la razza umana si è consumata anche il cervello.
Carl William Brown

La televisione ? Il potere ipnotico della stupidità.
Carl William Brown



Certi giornali indipendenti si chiamano 'd'opinione' perché è un'opinione che siano indipendenti. (Gian Maria Starace)

E' stato fatto un attentato alla redazione di un quotidiano. Gli hanno comunicato una 'notizia bomba'. (E_A_N-8)

Cronaca nera: morto un negro
Cronaca rosa: morta un ghei
Giallo: sparito un cinese
Necrorologio: deceduto il signor rolex
Gossip: COFF COFF
Meteo: per domani previste piogge di pietre dallo spazio
Borsa: crolla la borsa di tokio, milioni di mattonelle distrutte
Borsa2: l'indice nel nas è da maleducat
Rotocalco: roberts
Annunci economici: costano poco
(Scirio)

Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta. (Gustave Flaubert)

Il Manifesto e' a rischio chiusura per carenza di fondi. Facciamo una colletta, dai, per affossarlo definitivamente. (Mauroemme)

Un giornale consiste nello stesso numero di parole, sia che ci siano nuove notizie o no. (A newspaper consists of just the same number of words, whether there be any news in it or not). (Henry Fielding)

I giornalisti scrivono sui giornali, sui roto e sui calchi. (Toto')

"Sai, oggi ho visto la foto di Mario sul giornale!". "Davvero?!?!?!". "Sì, ma era solo appoggiata". (Giulio Severini)

Il giornalismo scientifico è troppo importante per essere lasciato ai giornalisti. (Richard Dawkins)

UNA STATISTICA DA BRIVIDI. Da quando è iniziata la guerra in Iraq, sono piu' gli operai morti nei nostri cantieri (6.000) che soldati americani morti in guerra (4.000). E allora, signori giornalisti, volete kazzofinirla di chiamare questo scempio MORTI BIANCHE? (Aldo Vincent)

I giornali sono stampati su carta perché mediamente servono per pulircisi il c... (G&E)

"Leggere non solo è inutile, ma fa anche male". Scrive Il Giornale in un articolo carico di profonda autocritica. (giggi)

"Leggere non solo è inutile, ma fa anche male". Vorrebbi sapere chi dicesse queste brute cose. (simonec)

Goebbels: "Quando sento parlare di cultura metto mano alla pistola". Il Giornale: "Leggere non solo è inutile, ma fa anche male". (Spinoza.it)

"Leggere non solo è inutile, ma fa anche male". A breve una trasmissione televisiva spiegherà come anche il pensare abbia gravi effetti collaterali. (lorped) (Spinoza.it)

Per Il Giornale leggere è non solo inutile, ma anche dannoso. Cazzo l'ho letto! (Stanis Delcuore)

Per Il Giornale leggere è non solo inutile, ma anche dannoso. Mi sa che hanno ragione, scusate devo correre in bagno. (Stanis Delcuore)

Il Giornale replica a Saviano: "La macchina del fango non è quella che dici tu, è una macchina vera, l'abbiamo vista ad Arcore, e si usa con una vasca e due lottatrici nude". (Corrado Guzzanti)

Un rapido ossimoro: un giornalista del "Giornale"! (Bilbo Baggins)

In un settimanale, c'è una rubrica di recensioni intitolata LETTI PER VOI. Io, dal titolo, pensavo fosse qualcosa tipo Poltrone & Sofà. (Renato Reggiani)

Un mio amico giornalista scrivendo alcune colonne si distrasse e diede una testata facendosi una bella bozza. (DrZap)

Sono un giornalista. Ho lavorato per anni all'Espresso. Ora scrivo su Grazia. Ma lei non sempre è d'accordo. (ghiaccio-nove)

Ma non sarebbe ora di chiudere "Studio aperto" ? (DrZap)

Maurizio Belpietro ogni spegnerà 53 candeline. Soffiare sul fuoco è da sempre la sua specialità. (Lia Celi)

Dico pane al pane e vino al vino. Ma parlare ad oggetti non mi porta grande soddisfazione. (Uomomordecane)

Crederò alla libertà di stampa quando un giornalista potrà scrivere ciò che pensa veramente del suo giornale. Nel suo giornale. (Guy Bedos)

SanToro e la Rai si sono scornati. (Priamo)

Le vecchiette che si interessano di calcio, rugby, tennis, automobilismo, ecc, sono solite leggere la Calzetta dello Sport. (Guru)

Buongiorno. Mi dia Il Giornale e un pacchetto di kleenex. (frandiben)

Fiamme alla stazione Tiburtina di Roma. Il Giornale: "Adesso sì che ci attaccano!". (Sergio Pantaleo)

Casa mia invasa dalle formiche. Per il Giornale non si esclude la pista islamica. (tutte le cazzate del presidente)

Perché sprecare soldi ad acquistare Activia quando basta leggere Il Giornale. (tutte le cazzate del presidente)

Un mio zio lavorava in un giornale. Un giorno gli hanno chiesto di scrivere un articolo di fondo, così per fare bella figura, si e' iscritto ad una scuola di sub. (DrZap)

Al TG libico una giornalista ha mostrato una pistola. Al TG italiano un pistola ha parlato di giornalismo. (Gianluca Chiappini)

CNN: "Gheddafi morto". Al Jazeera: "Gheddafi fuggito". TG1: "Un anno fa moriva il polpo Paul". (Tutte le cazzate del presidente).

In Libia ci sono cosi' tanti giornalisti messi sotto sequestro che sembra la redazione del TG1. (Archi il Leone)

Non so se voi fate lo stesso, ma io quando ricevo della pubblicità cartacea, la butto via subito, senza neanche guardarla, è il mio omaggio a tutta quella gente che ha lavorato così bene per fare un prodotto così stupido ed inutile.
Carl William Brown

Se la pubblicità stimola la gente a desiderare sempre di più, la religione non è da meno.
Carl William Brown

La pubblicità è una sinfonia di messaggi, è un mondo di sogni, è arte della comunicazione, si , è arte di trasmettere scemenze.
Carl William Brown

Un tempo la chiesa era il maggior centro di comunicazione fasulla, ora il suo posto è stato rilevato dalla televisione.
Carl William Brown

Un tempo i religiosi di Dio erano i sacerdoti, ora sono i pubblicitari.
Carl William Brown

La pubblicità di sicuro aumenta la criminalità, dunque è senz'altro criminale, giustiziateli !
Carl William Brown

I ricchi attraverso la tw e le maratone per la solidarietà invitano e convincono sempre i poveri a fare delle collette per gli altri poveri e per aiutare la ricerca, che poi puntualmente aiuterà di più sempre i ricchi.
Carl William Brown

Quando si vedono certi personaggi televisivi si capisce anche come l'uomo nel corso della storia abbia potuto fare delle bestialità così atroci.
Carl William Brown

La televisione ha senza dubbio contribuito alla pubblicizzazione della stupidità, diffondendo l'imbecillità ha inoltre consentito la volgarizzazione dell'ignoranza.
Carl William Brown

C'è stato un tempo in cui gli attori venivano seppelliti fuori dalle mura delle città, oggi invece dovremmo seppellirli vivi, anche nell'orto di casa, ma vivi.
Carl William Brown

Un tempo i monarchi governavano per diritto divino, oggi governano per diritto televisivo.
Carl William Brown

Liberati i 4 giornalisti italiani rapiti ieri in Libia. Subito riconsegnati ai proprietari. (Faberbros)

Comunque quante storie per 4 giornalisti prigionieri per pochi giorni. Qui siamo pieni di giornalisti privi di liberta' da 20 anni. (Tutte le cazzate del presidente)

Libia: 4 giornalisti liberi. Una cosa del genere in Italia non si vedeva da 20 anni. (Tutte le cazzate del presidente)

Ho visto con sgomento tornare 'Grazia' 'Graziella'. Ora manca giusto 'Grazie al cazzo'. (Davide Kra)

25 dicembre, Milano - Gaudio in casa PDL per gli inattesi doni ricevuti questo Natale: Giorgio non aprirà più la Bocca.

Silvio di nuovo triste... mai piu' lavori di Bocca. (Pietro Vanessi)

Ogni giorno in Italia ci sono giornalisti che si svegliano e sanno che per mangiare debbono scovare notizie. Ogni giorno in Italia ci sono giornalisti che senza neanche svegliarsi per mangiare o fanno il copia e incolla con le agenzie o scrivono quello che vogliono i capi. Ogni giorno in Italia c'è chi fa il giornalista e chi il servo. (Alberico Giostra)

Vittorio Feltri: "Speravo di morire prima di Giorgio Bocca". Se ti affretti può essere che lo raggiungi. (Alberto Betti)

E' morto Gorgio Bocca. Condoglianze anche da parte di Mara Carfagna. (Celiliaci)

Gaffe della giornalista del tg la7 su Cosentino: "E' accusato di aver avuto rapporti con la Camera". (12/01/'12)

Quotidiano. Tessuto di sciocchezze, scritto, stampato e venduto in meno di qualche ora; quindi letto, gettato e dimenticato in meno di qualche minuto. (Anti-dizionario dell'ornitorinco)

Costa Concordia, vigilanza intensa contro gli sciacalli. "Stiamo solo facendo il nostro lavoro!" si difendono i giornalisti. (Faberbros Fabrizio)

TG4 per il dopo Fede: ballottaggio tra Minzolini e Boldi. (Enrico Bertolino)

Il Trota ha detto che per leggere il Sole 24 Ore, servono gli occhiali scuri... (Ameni Shafìk)

"In quanto a liberta' di stampa siamo 61esimi al mondo!!!". "Sei sicuro? Qui sul giornale non c'e' scritto nulla al riguardo!". (Franco Stivali)

I telegiornali ci informano che in inverno fa freddo e può nevicare. E che l’informazione va in letargo. (Micro Satira)

"Con queste condizioni meteo chi può è invitato a restare a casa, soprattutto gli anziani, i bambini e i senza fissa dimora" (Silvia Vada - Studio Aperto)

Ieri non avevo TEMPO e ho letto OGGI..ma CHI ha TEMPO non legga OGGI. (Giuliano Argon Sacchi)

Ci fossero negozi dove comprare la merda stai sicuro te la arrotolerebbero ne 'Il Giornale'. (madonnaliberaprofessionista)

Non riesco più a leggere i giornali: hanno il vizio di essere scritti da giornalisti. (Francesco De Collibus)

La Stampa chiama la nuova (!?) Panda 4x4, "Regina del salone dell'auto di Parigi". Della serie: La voce del padrone. (Luca Faenzi)

In questi giorni si corre la Parigi-Dakar, la gara in cui le macchine arrivano cosi' sporche di fango che sembrano partite dalla redazione de "Il Giornale". (Maurizio Crozza)

Il giornalista: "Giu' le mani dalla liberta' di stampa". Il politico: "Siamo liberisti, compratevi le tipografie che volete!". (Allegra)

Il punto non è che nell'era di internet si legge poco: si legge tantissimo. È quello che scrivono, il problema. (Iddio)

Non riesco a capire come un uomo d'onore possa prendere in mano un giornale senza un brivido di disgusto. (Charles Baudelaire)

Non avete mai pensato, mentre guidate, di salire sul marciapiede e falciare 30 persone? Non dico di farlo, ma ci avete mai pensato? Tipo: "Sono qui che guido tranquillo, nessuno sa chi sono... Ma se sposto la mano che regge il volante di due gradi saro' sulla copertina di 'Newsweek' e tutti parleranno di me". (Bill Burr)

Ormai i prezzi degli scoop fotografici sono inimmaginabili. Quest'estate 'Chi' ha pagato 200.000 euro per una foto della Belen che non baciava nessuno. (Gino e Michele)

Uno dei segni che il tuo giornale e' nei guai e' che tutte le notizie che riporta sono avvenute nel raggio di un isolato dall'ufficio del giornale. (David Letterman)

Secondo il settimanale 'Times' Boy George e' stato eletto uomo e donna dell'anno. (da "Not necessarily the News")

Non leggo mai un giornale della mia opinione: la troverei deformata. (Erik Satie)

"Cucina, rassetta e vince il Premio Nobel". (Titolo di un giornale nel 1977 per la vincita del Nobel da parte di una donna)

Dimmi chi e' il tuo direttore e ti diro' cio' che mi dirai. (Beppe Braida)

Non c'e' nulla di piu' spregevole dei giornalisti che amano il loro mestiere. (Arno Schmidt)

Sono a disagio coi giornalisti perché quando vedo un gruppo di persone, tutte con lo sguardo in una direzione e in quella direzione ci sono io, mi viene addosso una vaga paura di essere linciato. (Robert Mitchum)

Ci siamo ribellati, abbiamo sognato, e siamo stati sconfitti. Qualcuno di noi e' diventato tossicodipendente, qualcuno terrorista, qualcuno e' morto. Io sono andato via per fare il giornalista. (Michele Santoro)

Buonasera da Tg3: Aumenta il malessere degli italiani: 4 persone su 5 ai limiti della sopravvivenza. Buonasera dal Tg5: Aumenta il benessere degli italiani: 1 persona su 5 ha un reddito superiore. Buonasera dal Tg4: Aumenta il narcisismo degli italiani: 4 persone su 5 scelgono il digiuno per mantenersi in forma. (Beppe Braida)

Tg del futuro. A 50 anni dal disastro di Ustica finalmente una certezza: il DC9 dell'Itavia, caduto la sera del 27 giugno 1980, poco prima di precipitare volava. (Beppe Braida)

Ormai siamo all'internazionalizzazione della notizia. Sono le regole del villaggio globale. Se eleggono Clinton in America, stappano lo champagne in Italia. Se in Italia eleggiamo Scalfaro, in America... non gliene ferga niente a nessuno. (Antonio Cornacchione - Marco Posani)

Sir Lewis Morris: "La stampa trascura le mie poesie. E' una vera congiura del silenzio. Che cosa devo fare, Oscar?". Oscar Wilde: "Unirti alla congiura". (Oscar Wilde)

Era un periodo in cui al TG1 dovevamo iniziare con una notizia di politica, e mi ricordo che pur di farlo una volta abbiamo aperto con le elezioni nella Corea del Nord. Ma a chi volete che interessassero le elezioni in Corea del Nord? Nemmeno al TG della Corea ci hanno aperto con quella notizia! (Enrico Mentana)

La maggior parte delle bugie che si sentono dire in giro sulle bionde sono assolutamente false. (Un giornalista americano)

Vendesi casa adiacenze autostrada. Investimento assicurato.

Vendesi casa con doppi servizi. Ideale per tennisti.

Foglio bianco: il silenzio stampa del giornalista. (Domenico Simone)

Il Giornale che più odio e disprezzo? Io ve lo direi, ma non sono Libero di farlo! (Bilbo Baggins)

Perché i giornalisti usano dire di avere avuto le notizie da delle fonti? Perché sperano poi di darcele a bere! (Bilbo Baggins)

L' Unita', il famoso quotidiano comunista, vista la profonda crisi del partito e' stato venduto al Vaticano: si occuperà dei matrimoni contro il preoccupante aumento dei divorzi. (DrZap)

Una smentita è una notizia data due volte. (Giulio Andreotti) (Mario Missiroli)

Fondamento. Tutte le notizie ne sono prive. (Gustave Flaubert)(Dizionario dei luoghi comuni, 1913)

Consiglio a un giovane cronista: - Se vuoi carpire una notizia, di' che già la sai. (Ugo Ojetti)(Sessanta, 1937)

I giornalisti dicono una cosa che sanno che non è vera, nella speranza che se continueranno a dirla abbastanza a lungo sarà vera. (Arnold Bennett)

Editorialista: il dovere di un editorialista è quello di dire la verità. Il suo mestiere è di far credere che la conosce. (Georges Elgozy)(da 'Lo spirito delle parole o l'Antidizionario', 1981)

Giornalisti. Chi si salverà da questi cuochi della realtà? (Ennio Flaiano)

I giornalisti sono gli ostetrici e i becchini del tempo. (Karl Gutzkow)

Tutti i giornalisti sono, per via del loro mestiere, degli allarmisti; è il loro modo di rendersi interessanti. (Arthur Schopenhauer) (Parerga e paralipomena, 1851)

Una grande quantità di cattivi scrittori vive unicamente della stoltezza del pubblico, che non vuol leggere se non ciò che è stato stampato il giorno stesso: - sono i giornalisti. (Arthur Schopenhauer) (Parerga e paralipomena, 1851)

L'unica differenza fra un blogger e un giornalista è che il primo potrebbe essere inaffidabile, mentre il secondo lo è certamente.

Giornali come Avvenire e Famiglia Cristiana andrebbero chiusi (ha detto Celentano). Io non li ho mai nemmeno aperti. (Fabrizio Ferri)

Piero Angela viene fermato dai carabinieri: "Favorisca i documentari". (DrZap)

Il Trota ha detto che gli edicolanti venerano la dea gostini... (Ameni Shafìk)

"Porti, cambia la strategia. Buone scians per Taranto". (Corriere del Giorno, 21-2-2012)

Mar...zullo ... un mare di noia.

Essere un viscido servo e dirigere un giornale che si chiama LIBERO. PARADOSSI ITALIANI (Garden)

L'unica differenza fra un blogger e un giornalista è che il primo potrebbe essere inaffidabile, mentre il secondo lo è certamente. (Nonciclopedia)

Spesso sui giornali vengono scritte notizie non perche' sono vere, ma perche' fanno vendere più copie. (Saramadlud)

Editoria. "Famiglia Cristiana" in crisi. Gli editori stanno pensando di cambiare nome alla rivista. Si chiamerà "Convivenza". (Giuseppe Coppola) (Davide Rossi)

I giornalisti che non amano i cani lavorano alla redazione dei resti del carlino... (Fabio Carapezza)

Ferrara trema e impazziscono i sismografi. E meno male che era dimagrito. (Marco Camillieri)

La scrittura è pur sempre prostituzione: si batte sui tasti. (serafino bandini)

L'inviata di Pomeriggio Cinque gira per la tendopoli a caccia di sciacalli. Poi, finalmente, trova uno specchio. (Umb80)

"Balotelli, scuro in volto..." (un giornalista durante la telecronaca di Spagna-Italia durante Euro2012) (Lia Celi)

Ho deciso di fare il giornalista perché non volevo dovermi fidare della stampa per avere delle notizie. (Christopher Hitchens)

Sassari: macchina perde il controllo e sfonda un edicola. E' finito su tutti i giornali. (Carlo Prestori)

La Settimana Nazistica: in edicola la rivista di enigmistica con la soluzione finale. (Nonciclopedia)

A conferma della vocazione educativa della RAI i telecronisti vengono scelti in modo che ascoltandoli chiunque si sente un intellettuale. (Andrea Udu Le Moli)

Paola Ferrari querela Twitter per diffamazione. Fuori i nomi di chi è stato a chiamarla giornalista. (Joe Polpetta)



Un tempo la gente era abbruttita dall'ignoranza, ora lo è dalla televisione, praticamente non è cambiato nulla.
Carl William Brown

La pubblicità fa in modo che i prodotti costino il doppio del loro valore intrinseco e consente poi che un branco di imbecilli si divida il guadagno.
Carl William Brown

I dipendenti dei giornali dei grandi gruppi industriali sono completamente liberi di pensarla proprio come i loro editori.
Carl William Brown

I giornalisti, sicofanti dei potenti, non sono altro che teste vuote impegnate perennemente a fare la cronaca della stupidità.
Carl William Brown

I giornali buoni sono pochi, su questi giornali gli articoli buoni sono ancora di meno, chi li legge è un numero esiguo, tra questi solo alcuni li capiscono e la maggior parte di questi poi se li dimentica subito . Ah, la sociologia della letteratura !
Carl William Brown

In Italia tutti i giornali appartengono a grandi gruppi capitalistici; com'è dunque possibile che i giornalisti, sicofanti del potere, come li chiamava appunto Russel, facciano o salvaguardino l'interesse del cittadino comune ?
Carl William Brown

I poveri, attraverso il canone o la pubblicità, pagano la televisione per vedere i ricchi che si divertono.
Carl William Brown

Sembra che la selezione naturale stia lavorando per ottenere un uomo sempre più estetico, ciò comporterà inevitabilmente un peggioramento etico, praticamente l'uomo diventerà sempre più stupido. E' proprio vero al peggio non c'è alcun limite.
Carl William Brown

L'informazione in termini scientifici significa tutto ciò che elimina le incertezze, ecco perché il vocabolo quando viene impiegato nelle altre sfere del sapere si porta con se un certo alone di comicità.
Carl William Brown

La chiesa aspetta in grazia che Gesù venga di nuovo a salvarci per poter così vendere i diritti delle riprese alle televisioni di tutto il mondo.
Carl William Brown

Verso la fine del 1994, la natura stanca di vedere Bevilacqua in televisione, decise di punire gli italiani con una bella alluvione.
Carl William Brown

La televisione sfruttando le speranze dell'ereditarietà si affida al moderno nepotismo per conservare a lungo la sua stupidità.
Carl William Brown

Se ai nostri discendenti restassero solo gli spot pubblicitari, i films ed i romanzi rosa, chissà che cosa penserebbero della nostra tanto declamata civiltà.
Carl William Brown

Le migliori notizie sono quelle che possono esibire il maggior numero di morti, le disgrazie più atroci ed assurde, i delitti più stupidi e sanguinari o, in mancanza di meglio, le avventure del jet-set.
Carl William Brown

In televisione, a parte le disgrazie, la violenza, la vanità e la stupidità, tutto è falso.
Carl William Brown

La televisione è un virus micidiale, è come l’AIDS, per vincerla l'unico modo è di non aver paura di morire.
Carl William Brown

La televisione non ha un effetto deleterio soltanto per i ricchi e per chi facendola si arricchisce; tali individui infatti sono già sufficientemente deleteri di per sé stessi.
Carl William Brown

In Algeria dei terroristi islamici uccidono tecnici occidentali e giornalisti, d'altronde ognuno fa il proprio lavoro, l'importante è farlo bene.
Carl William Brown

La società moderna ha tutto l'interesse a svuotare completamente l'essere umano, per poter poi così goliardicamente cucinare uomini ripieni di stupidità.
Carl William Brown

Certi personaggi televisivi dicono che la madre degli imbecilli è sempre incinta e loro la conoscono benissimo perché sono i suoi figli più illustri.
Carl William Brown

In passato il pubblico se non gradiva uno spettacolo protestava, allora i maghi della televisione hanno pensato bene di integrarlo e pagarlo, affinché non protestasse più. Il risultato è stato che è sparito il pubblico ed è diventato tutto privato.
Carl William Brown

Prendete uno scribacchino mediocre, fategli scrivere un mucchio di fesserie, dategli spazio sui giornali, fatelo apparire in un mucchio di trasmissioni televisive e per finire dategli modo di sfruttare a pieno la sua faccia tosta, beh a questo punto avrete ottenuto uno scrittore di grande successo.
Carl William Brown

Un giornale fatto a pezzi non interessa alle donne. Ma una donna fatta a pezzi interessa ai giornali !!

"I *Verdi* hanno istituito un numero *verde* a cui segnalare i soprusi, inoltre presenteranno un libro *bianco* sull'argomento..." (Lilli Gruber (Rai 1, 1998)

Qual e' il giornale dei medici internisti italiani? Il Retto del Carlino.

In edicola: "No, Marie Claire oggi non esce. E poi figuriamoci se esce con lei. (Beppe Mora)

I giornali ad alta tiratura sono giornali molto eccitanti ? (DrZap)

I giornali parlano per metà di disgrazie e per metà di politici, che anche loro, in quanto a disgrazie, non scherzano. (Lino Toffolo)

Un giornalista intervista un centenario e gli dice: "Come avete fatto ad arrivare a cent'anni? E lui: "Eh, ce n'è voluto di tempo!".

I giornalisti ti battono continuamente la mano sulla spalla: sempre alla ricerca del punto dove conficcare il pugnale più facilmente. (Robert Lembke)

Critici si chiamano quelle persone che non hanno niente da dire, ma che devono parlare lo stesso. (Robert Lembke)

Quanti giornalisti ci vogliono per avvitare una lampadina? Tre. Uno per scrivere che e' un ispirato programma di governo per portare la luce alla gente, uno per scrivere che e' un diabolico disegno del governo per togliere il buio ai poveri, e uno per vincere un premio Pulitzer per aver scritto che la Compagnia Elettrica ha assunto un assassino di lampadine per rompere la lampadina precedente.

Il parrucchiere racconta le novita', mentre dovrebbe solo pettinare. Il giornalista e' pieno di spirito, mentre dovrebbe solo raccontare le novita'. Sono due tipi che mirano in alto. (Karl Kraus)

Ignoranti i giornalisti? Se eravamo gente di cultura mica facevamo questo mestiere. (Natalia Aspesi, giornalista)

L'editore è una persona impiegata in un giornale, il cui lavoro è separare la crema dal fango e far stampare il fango. (Bob Phillips)

Colmo per un edicolante N.3: rispondere "zum pa pa" a chi chiede la "cadenza" di una rivista...

Pare che il giornale più venduto al mondo sia Playboy: un giornale ad alta tiratura. (DrZap)

Santoro lavorò anche per Mediaset. Ma mantenne la sua integrità professionale guardando storto l’assegno. (Daniele Branchetti)

Per intervistare Netaniyahu le giornaliste devono togliersi il reggiseno, colpa dei controlli ai Rx. E non e' tutto: gia' pagata la visita mammografica. (Frandiben)

Titolo autentico del Tirreno: SANITA': NO AI TAGLI SULLA PELLE DEI PAZIENTI.

Tra i giornalisti che prediligo c'e' Mollica di Rai uno... Minkia e' un pezzo di pane. (Francesco Rizzuto)

Guardia di Finanza nell'ufficio di Minzolini. Dichiarava il falso. (Frandiben)

Francesca Grimaldi, Tg1: "Gli Italiani hanno tutti la Cameriera". Il Problema sono le Cameriere che si credono Giornaliste. (Franco Kappa)

Droga negli studi di Mediaset. Studio Aperto viene spacciato per telegiornale. (Micro satira)

"Il Giornale" del 10 Agosto 2011: "Italia a posto entro tre mesi". Ci ha preso..... Hahahaha. (Vito Lucarelli)

Secondo me, Belpietro sta sul cazzo anche a se stesso. (Marco Travaglio)

Alluvione nel messinese (2011). Saponara, recuperata la terza vittima. La conduttrice: ''Come sta?''. (Drammatica gaffe di Miriam Leone a 'Unomattina in famiglia' su RaiUno, il 26/11/2011)

Ascolti, crolla il Tg1, share al 16%. Se continua così dovranno dire che Berlusconi si è dimesso. (Andrea Michielotto)

"Sui giornali di oggi solo falsità", ha dichiarato Berlusconi sui giornali di oggi. (Silvio Di Giorgio)

Secondo il giornale 'Libero' "le donne che leggono libri fanno meno figli". Ecco perché la madre degli idioti è sempre incinta. (Paola Magi)

I giornali, grazie alla loro superficiale parvenza di diffusori di cultura e notizie, non fanno altro che divulgare le peggiori qualità dell'ignoranza umana.
Carl William Brown

Credi a tutto ciò che è scritto sul giornali? lo sì. Oggi non accade che l'illeggibile.
Oscar Wilde


Oh! Le spie non servono al giorni nostri. La loro professione si è esaurita. I giornali fanno il loro lavoro.
Oscar Wilde

Per quel che riguarda il giornalismo moderno, non è affare mio difenderlo. Giustifica la sua esistenza attraverso il principio darwiniano della sopravvivenza del più volgare. Io ho soltanto a che fare con la letteratura.
Oscar Wilde

«Qual è la differenza tra la letteratura e il giornalismo?» «Oh! Il giornalismo è illeggibile e la letteratura non viene letta».
Oscar Wilde

Non c'è nulla di più spregevole dei giornalisti che amano il loro mestiere.
Arno Schmidt

Sembra che certi giornalisti vedano il loro compito come il tentativo di spiegare ad altri quello che loro stessi non capiscono.
Markus M. Ronner

I buoni giornalisti scrivono ciò che pensano; i migliori quello che dovrebbero pensare i loro lettori.
Georges Elgozy

Il pettegolezzo diverte solo noi giornalisti: ce la cantiamo e ce la suoniamo.
Maurizio Costanzo

I giornalisti asseriscono cose che sanno che non sono vere, nella speranza che se le ripetono a lungo diventino vere.
Enoch Arnold Bennett

Come è governato il mondo e come cominciano le guerre? I diplomatici raccontano bugie ai giornalisti e poi credono a ciò che leggono.
Karl Kraus

I giornalisti scrivono perché non hanno niente da dire, e hanno qualcosa da dire perché scrivono.
Karl Kraus

I giornalisti ti battono continuamente la mano sulla spalla: sempre alla ricerca del punto dove conficcare il pugnale più facilmente.
Robert Lembke

I giornalisti si scusano sempre con noi in privato per quello che hanno scritto contro di noi in pubblico.
Oscar Wilde

I giornalisti non vivono di parole, sebbene talvolta siano costretti a rimangiarsele.
Adlai Ewing Stevenson

La sicurezza del potere si fonda sulla insicurezza dei cittadini.
L. sciascia

Il mondo purtroppo e' in mano agli stolti.
Talmud, testo ebraico.

Il Trota ha detto che quando legge il sole24h si spalma la crema protezione 30.

Enrico Mentana si è dimesso dal Tg de La7. Poveretto, ha perso la testata. (Lia Celi)

Busta con proiettili a Belpietro. È la tredicesima. (david75)

Busta con proiettili a Belpietro. È la tredicesima. (david75). E per la liquidazione ? (Alberto Betti)

Molti pensano che un fatto sia avvenuto perche' e' stampato in grandi caratteri; confondono la verità col corpo 12. (J. Louis Borges)

Con la morte di Giorgio Bocca, il grande giornalismo italiano è ufficialmente più di là che di qua. (Lia Celi)

Momenti di profonda tristezza e sconcerto in casa Mediaset: Maria de Filippi in preda alla disperazione, Alfonso Signorini in lacrime sembra non crederci, Barbara d'Urso catatonica non trova le parole. La situazione ritorna alla normalità quando un comunicato interno chiarisce "Morto un grande cronista, non TRONISTA!". (Il Saturante)

Fascista ma poi no. Socialista ma poi no. Leghista ma poi no. Vivo ma poi no. Giorgio Bocca (1920-2011) (Claudio Casella)

Ezio Mauro: "Bocca è stato una Bussola per tutta la vita". Peccato per tutte quelle calamite che lo circondavano. (franco kappa)

Bocca è morto, ma molti gli danno fiato. (Franco Sardo)

La morte di Giorgio Bocca è una gravissima perdita: per la sua badante. (Eugenio Iodice)



Indice Aforismi

 Indice barzellette

Sommario

Massime e Proverbi



Follow us on Facebook

Follow us on Twitter

Follow our blogs

Follow us on Pinterest

Follow us on Tumblr



Daimon Club   Daimon People

Daimon Arts   Daimon News

Daimon Magik   Daimon Guide

Daimon Library   C.W. Brown

Banner Links   Daimon Humor



  Copyleft © 1997-2020  www.daimon.org  C.W. Brown