FRASI E AFORISMI CELEBRI D'AUTORE

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Per una ricerca veloce di aforismi

(anche in Inglese) in tutto il sito

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Il vero martire attende la morte, l'entusiasta le corre incontro.
D. Diderot

Il pubblico di una società di massa ha la memoria labile e il desiderio facile.
U. Eco

Io non ho nulla contro la massa, ma non appena si trova nei guai, per esorcizzare il diavolo, essa chiama di sicuro i furfanti, i tiranni.
Goethe

Non sono d'accordo con la matematica, ritengo che una somma di zeri dia una cifra minacciosa.
S. Lec

La moltitudine, quello stupido mostro dalle innumerevoli teste, sempre discorde e ondeggiante.
W. Shakespeare Enrico IV: prologo

La cosa più pietosa è la folla; ecco che cos'è un esercito...una folla; gli uomini non combattono con il coraggio che c'è in loro, ma con quello che ricavano dalla loro massa, e dai loro ufficiali. Ma una folla senza nessun uomo in testa è oltre la pietà.
M. Twain

Tutto ciò che diverte il mondo mi sembra sinistro.
R. Barthes

In nessuna confessione religiosa si è tanto peccato per abuso di espressioni metafisiche quanto nella matematica.
L. Wittgenstein

Molte buone impiccagioni salvano da un cattivo matrimonio.
W. Shakespeare La notte dell'epifania: 1,5

Zadig provò che il primo mese di matrimonio...è la luna di miele, e che il secondo è la luna di assenzio.
Voltaire

Nella seconda metà dell'esistenza rimane vivo soltanto chi, con la vita, vuole morire. Perchè ciò che accade nell'ora segreta del mezzogiorno della vita è l'inversione della parabola, è la nascita della morte.
C.G. Jung

La medicina moderna tratta i suoi pazienti non come esseri umani ma come sistemi materiali complessi e il suo scopo non è quello di un miglioramento della qualità della vita, come lo concepiscono i pazienti, bensì quello del migliore funzionamento materiale dei sistemi.
P.K. Feyerabend

La virtù è una certa medietà che ha come scopo il giusto mezzo....L'eccesso e il difetto son propri del vizio, la medietà è propria della virtù.
Aristotele

Non esiste meditazione ove non sia conoscenza, né vi è conoscenza ove non sia meditazione.
Buddha

Un principio che ci svelerà più tardi tutta la sua enorme importanza nella etiologia dei sintomi nevrotici: l'avversione della memoria a ricordare qualcosa che sia legato a sensazioni di dispiacere e la cui riproduzione rinnoverebbe questo dispiacere.
S. Freud

Non c'è arte per leggere nella faccia la costituzione della mente.
W. Shakespeare Macbeth: I,4

La menzogna è la fuga del pensiero umano di fronte a una contraddizione essenziale, irrimediabile.
S. Weil

La meraviglia dell'ignoranza è figlia e madre del saper.
P. Metastasio

Che cosa pensa allora il fanciullo mentre fa queste scoperte? Innanzi tutto si meraviglia. Questo sentimento di stupore è la fonte inestinguibile della sua sete di conoscere.
M. Planck

Si trattava di sapere infatti se le metafore, e i giochi di parole, e gli enigmi che pure paiono immaginati dai poeti per puro diletto, non inducano a speculare sulle cose in modo nuovo e sorprendente.
U. Eco

Quando scorriamo i libri di una biblioteca, persuasi di questi principi, che cosa dobbiamo distruggere? Se ci viene nelle mani qualche volume, per esempio di teologia o di metafisica scolastica, domandiamoci: contiene qualche ragionamento astratto sulla quantità o sui numeri? No. Contiene qualche ragionamento sperimentale su questioni di fatto e di esistenza? No. E allora gettiamolo nel fuoco, perchè non contiene che sofisticherie e inganni.
D. Hume

Perchè io tengo per fermo ch'e' (Aristotele) procurasse prima, per via de' sensi, dell'esperienza e delle osservazioni, di assicurarsi quanto fusse possibile conclusione, e che dopo andasse ricercando i mezi da poterla dimostrare, perchè così si fa per lo più nelle scienze dimostrative.
G. Galilei

Un milione di assassini irregimentati scorre l'Europa da un capo all'altro, praticando con disciplina l'omicidio e il brigantaggio per campar la vita, questo essendo il più onorevole mestiere che ci sia.
Voltaire

Il militarismo che io aborrisco. Che un uomo trovi piacere nel marciare per quattro al suono di una banda, è quanto basta per meritargli il mio disprezzo...L'eroismo comandato, la stupida violenza, lo spirito disgustoso che va sotto il nome di patriottismo.
A. Einstein

Le minoranze infatti cercano sempre la giustizia e l'eguaglianza, i dominatori invece non se ne curano punto.
Aristotele


4000 Aforismi di Carl William Brown



4000 Aforismi di Carl William Brown


E' la minoranza, sono i pochi che hanno ragione.
H. Ibsen

Gli sfruttatori e i reazionari sono sempre la minoranza, mentre gli sfruttati e i rivoluzionari sono la maggioranza. Pertanto la dittatura dei primi non è giustificabile, mentre quella dei secondi e del tutto giustificata.
Mao-Ze-Dong

Perchè i miracoli di Gesù Cristo sono autentici e quelli di Esculapio, di Apollonio di Tiana e di Maometto sono falsi?
D. Diderot

Il miracolo scaturisce dal sentimento, e finisce nel sentimento...ma il miracolo è conforme al sentimento appunto perchè appaga i desideri dell'uomo senza sforzo, senza lavoro.
L. Feuerbach

Nella natura e nella storia non avvengono miracoli, ma ogni svolta repentina della storia, compresa ogni rivoluzione, offre un contenuto così ricco, sviluppa combinazioni così inattese e originali delle forme di lotta e dei rapporti delle forze in lotta, che molte cose debbono sembrare miracoli a un cervello piccolo-borghese.
N. Lenin

Fra tutte le persone, le meno insopportabili sono quelle che odiano gli uomini. Non bisogna mai fuggire un misantropo.
E. Cioran

Il terribile riso della misantropia.
G.E. Lessing

Perchè se la prostituta cerca un pezzo di pane, la maritata mira a una vita preziosa.
Antico Testamento Proverbi

Le donne non cercano la sensibilità, tutto quel che vogliono è qualcosa di simile ad una vendetta emotiva contro qualcuno che gli sta troppo a cuore, le donne sono animali fondamentalmente stupidi ma si concentrano sul maschio con un impegno così totale da riuscire spesso a sconfiggerlo quando lui pensa ad altro.
C. Bukowski

Una donna che non sia una stupida, presto o tardi, incontra un rottame umano e si prova a salvarlo. Qualche volta ci riesce. Ma una donna che non sia una stupida, presto o tardi trova un uomo sano e lo riduce a rottame. Ci riesce sempre.
C. Pavese

In tristitia hilaris, in hilaritate tristis.
G. Bruno

Pretendo di vivere pienamente la contraddizione del mio tempo, che di un sarcasmo può fare la condizione della verità.
R. Barthes

La colpa della nostra epoca è quella di aver bisogno del dolore e dell'asservimento per intravedere una verità reperibile anche nella gioia, quando il cuore ne sia degno. Secolo servile.
A. Camus

Mandare al diavolo questa società moderna ormai morta. A che scopo deve circolare fra cielo e terra roba di questo genere? Tutta la sua vita consiste solo in tentativi di scacciarsi di dosso la noia più spaventosa. Può morire; e questa è l'unica cosa nuova che essa è ancora in grado di sperimentare.
G. Büchner

Seggio è di sangue e d'empietade il trono.
V. Alfieri

In realtà, è terribile come le persone che aspirano al successo mondano si assomigliano tutte. Hanno tutti le stesse facce. In realtà no; eppure si.....Il loro vero sentimento, io credo è l'ansietà.
R. Walser

Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori.
W. Shakespeare A piacer vostro: II,7

Io considero il mondo per quello che il mondo è, Graziano: un teatro dove ognuno deve rappresentare una parte, e la mia è una parte triste.
W. Shakespeare Il mercante di Venezia: I,1

Le piramidi d'Egitto, formicai eretti dalla stupidità e dalla schiavitù.
I.L. Ducasse Conte di Lautréamont

Voialtri che tenete al vostro grasso e al nostro onore, state a sentire questa: rivoltatela come vi pare, prima viene lo stomaco, poi viene la morale.
B. Brecht

Non c'è un solo moralista che non possa essere convertito in un precursore di Freud.
E. Cioran

Il mestiere più facile è sempre quello del "moralista culturale". Il moralista culturale è colui che, con indubbia intelligenza, individua l'apparizione di nuovi fenomeni etici, sociologici, estetici....e preferisce...bollarli alla luce di un preteso "umanesimo" e relegarli tra i portati negativi di una società massificante e fantascientifica.
U. Eco

Chi ha respinto i suoi demoni ci importuna con i suoi angeli.
H. Michaux

Opera in modo che la massima della tua volontà possa sempre valere in ogni tempo come principio di una legislazione universale.
E. Kant

Ma lei non ha un senso morale, caro il mio uomo? Non posso permettermelo, capo.
G.B. Shaw


daimonew.jpg (8097 byte)


dcshobanmov.gif

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

PAGINA PRECEDENTE

PAGINA SUCCESSIVA

HOME PAGE

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

librarybann.gif (6877 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  www.daimon.org and  C.W. Brown

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

bannershakes.gif (6920 byte)

trovalanima.jpg (8278 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)

website tracking