4000 AFORISMI di CARL WILLIAM BROWN

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

CERCA IN TUTTO IL SITO DI CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

 

ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)


401

Il governo dell'incoerenza domina il mondo, attraverso i suoi ministri, i potenti.
Carl William Brown

402

Non solo il genere umano è stupido, il vero problema è che se ne rende anche conto, ecco perché cerca di eludere la difficoltà fuggendo nella demenza.
Carl William Brown

403

I ricchi non vedono di buon occhio i delinquenti. Per forza hanno paura della concorrenza.
Carl William Brown

404

Uno dei mali dell'umanità è la stupidità, e un male ancora più grande è esserne consapevoli.
Carl William Brown

405

Ogni epoca ha le sue leggi demenziali che governano la società; oggigiorno una di queste è la legge di mercato.
Carl William Brown

406

L'uomo è talmente stupido e meschino che pur desiderando e predicando sempre il bene ottiene invece sempre il male.
Carl William Brown

407

Quando il realismo e l'idealismo saranno la stessa cosa, allora finalmente saremo felici.
Carl William Brown

408

L'idealismo deve essere più realista, ed il realismo deve essere più idealista.
Carl William Brown

409

In ogni epoca, come diceva Marx, l'ideologia dominante è quella della classe dominante; ed è per questo che il mondo va così bene.
Carl William Brown

410

Un ricco coglione piuttosto di vedere i numerosi mali della società e di contribuire a sanarli, preferirà di gran lunga anche una morte lenta e dolorosissima.
Carl William Brown

411

Per lo meno le divinità dell'olimpo erano immaginarie, oggigiorno il vero guaio è che le divinità della stupidità sono in carne ed ossa, questa si che può chiamarsi l'evoluzione della specie, alla faccia del povero Darwin.
Carl William Brown

412

In questo mondo, solo i più adatti sopravvivono, e poiché domina la legge del più stupido, potete ben capire dove siamo diretti.
Carl William Brown

413

Il ricco dice al povero che i suoi denari non fanno la felicità, ma allora perché si ostina a tenerli.
Carl William Brown

414

L'unico modo per sconfiggere l'ignoranza è quello di studiarla.
Carl William Brown

415

Il ricco ha sempre consolato il povero dicendogli che la ricchezza non vale niente, non è un valore ed il povero per molto tempo ci ha creduto, ora però comincia ad avere dei seri dubbi.
Carl William Brown

416

La disuguaglianza sociale ed economica è stata sancita dal governo della stupidità.
Carl William Brown

417

Anche se decidete di rapinare una banca, non preoccupatevi, non abbiate rimorsi di coscienza, lei lo ha già fatto.
Carl William Brown

418

Vorrei proprio capire per quale legge morale la società tollera che un uomo con il proprio lavoro possa guadagnare più che altre centinaia di uomini con il loro.
Carl William Brown

419

La storia dell'umanità non è altro che la storia dell'ignoranza.
Carl William Brown

420

Alcuni filosofi insegnano a distinguere il bello dal brutto, il ricco dal povero, io mi limito a distinguere la stupidità dall'ignoranza. Come faccio direte voi, è semplice, come fanno loro, bisogna studiare, ci sono delle convenzioni, dei canoni, c'è la critica, e poi, e poi, bla, bla, bla........
Carl William Brown

421

Non solo l'autorità delle leggi ci impone la disuguaglianza e la miseria, ma si prodiga anche affinché si diffonda un pubblico consenso.
Carl William Brown

422

Tutti i governi in genere sparano all'uguaglianza sociale, e ad ogni cambio di governo si cambia la marca delle pistole.
Carl William Brown

423

Mai la realtà è paradossale ed assurda come chi la governa.
Carl William Brown

424

Voleva scopare la stupidità in persona, io gli dissi che era praticamente impossibile, avrebbe dovuto ricorrere ad un surrogato, un'albanese, per esempio.
Carl William Brown

425

In un paese da barzelletta, non potevo che abbracciare la religione umoristica.
Carl William Brown


ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)


426

Le donne hanno lottato per secoli al fine di ottenere l'emancipazione e la libertà, vale a dire per non essere più sfruttate, ma questo ovviamente non vale per le prostitute albanesi, indiane o tailandesi.
Carl William Brown

427

Un vero intellettuale deve essere un'antagonista dei potenti, viceversa è solo un deficiente di corte.
Carl William Brown

428

Leggendo un articolo di " Repubblica " scopro che i gay hanno una simpatia per Berlusconi e per i partiti di destra, infatti non per niente amano prenderlo nel culo. Nello stesso tempo, una casa editrice, storicamente di sinistra, per riguadagnarsi un po' di simpatie, pubblica un saggio sul piacere del sesso anale.
Carl William Brown

429

Il nuovo miracolo italiano: il governo berlusconi promette un milione di nuovi posti di lavoro, già in arrivo 200.000 prostitute albanesi, con i loro protettori.
Carl William Brown

430

Se per amore intendiamo amare una persona e odiarne al tempo stesso molte altre, allora non abbiamo capito gran che.
Carl William Brown

431

E' certamente uno strano tipo di amore quello diffuso tra la specie umana, fa amare una persona, ma ne fa odiare contemporaneamente molte altre.
Carl William Brown

432

Se l'essere umano non fosse così insulso, non si farebbe distruggere dalle macchine che lui stesso, con tanto ingegno, ha creato.
Carl William Brown

433

Benché tutti i burocrati, gli artigiani, i commercianti, i professionisti e gli industriali siano in perenne conflitto tra di loro e la guerra sia senz'altro aspra e bestiale, almeno su una cosa sono in perfetto accordo, fregare i poveri cittadini comuni.
Carl William Brown

434

Se la società del profitto vi crea qualche problema, la cosa migliore è contraccambiare con gli interessi.
Carl William Brown

435

Il male peggiore della nostra società è che i cittadini sono talmente abituati alle assurdità dell'apparato burocratico e industriale che ormai non se ne avvedono quasi più, ah, masochismo moderno.
Carl William Brown

436

Forse a questo punto qualcuno di voi potrebbe pensare che io sia un misantropo, ed è perciò che è meglio che gli ricordi che io sono si uno studioso dell'imbecillità, ma non sono ancora riuscito ad amarla.
Carl William Brown

437

Se siete in procinto di suicidarvi vi esorto ad ascoltarmi, non voglio dissuadervi, ma vi prego portate con voi all'inferno il maggior numero possibile di creature.
Carl William Brown

438

Voler conciliare la fede con la ragione, significa voler insegnare la matematica ad un cavallo, e pretendere anche che la capisca.
Carl William Brown

439

Se ogni individuo non ha il coraggio di affrontare e combattere i propri guai non c'è guerra e senza guerra non ci può che essere una sconfitta.
Carl William Brown

440

Se un industriale sta per far fallire i suoi lavoratori interviene lo stato, se un lavoratore cerca di far fallire il suo datore di lavoro, interviene lo stato e lo mette in galera.
Carl William Brown

441

E' difficile che i ceti più ricchi e potenti vogliano abbandonare i loro privilegi, sono gli altri componenti della società che li devono obbligare, a ciò deve servire l'istruzione.
Carl William Brown

442

In ogni nazione, i governanti, pur essendo disonesti e corrotti, hanno sempre obbligato i cittadini ad essere onesti, riducendoli così in miseria.

443

La società è un sistema chiuso e convenzionale, dunque chi viene trattato male, in teoria, dovrebbe ribellarsi e vendicarsi.
Carl William Brown

444

Dai discorsi di vari intellettuali si può facilmente capire che hanno letto cattivi libri e quei pochi buoni che hanno sfogliato non li hanno capiti; or bene, ciò è un grave problema sociale.
Carl William Brown

445

I dittatori di destra hanno condotto i loro paesi allo sfacelo, quelli di sinistra hanno fatto lo stesso, ora tocca a quelli del centro.
Carl William Brown

446

Nei regimi democratici le élites del potere sono scelte dal popolo, ma sono guidate dalle forze economiche, dominate dall'egoismo e illuminate dall'ignoranza.
Carl William Brown

447

La luce dell'ignoranza fa si che i politici possano governare tranquillamente anche al buio.
Carl William Brown

448

Il vero filosofo sa che poiché l'uomo è il creatore ed il distruttore del bene, egli deve essere il creatore ed il distruttore dell'uomo.
Carl William Brown

449

Per Pirandello l'umorismo è il sentimento del contrario, per me invece i governanti sono il contrario del sentimento, per questo sono comici.
Carl William Brown

450

Popoli citrulli, governanti fasulli. Se i politici facessero bene come dicono di fare, come faremmo ad andare male? E invece...
Carl William Brown


ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)




librbanmov.gif (12392 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Home Page   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)   Indice Opera   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Fort Attack  

Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Facebook   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Twitter 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  www.daimon.org and  C.W. Brown

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

bannershakes.gif (6920 byte)

trovalanima.jpg (8278 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)

 

website tracking