4000 AFORISMI di CARL WILLIAM BROWN

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Ricerca personalizzata

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

daimonew.jpg (8097 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Sponsored Links and Publicity

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

CERCA IN TUTTO IL SITO DI CARL WILLIAM BROWN

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)


ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)


AFORISMI CONTRO IL POTERE E L'AUTORITA' DELLA STUPIDITA',

OVVERO CONTRO LA STUPIDITA' DEL POTERE E DELL'AUTORITA'

PREMESSA (Libro Secondo)

 

Dedicato all'umanità che mi ha consentito di diventare uno studioso della stupidità.

INTRODUZIONE (da scrivere)

Le parole che sono compiutamente vere sembrano essere paradossali.
Lao-Tse

Aforismi per introdurre il discorso e che fungono da dedica.

Scrivere un libro significa aver fiducia nelle proprie capacità, scriverne un secondo significa sperare nella buona volontà dei lettori, continuare poi a scrivere significa aver fatto un patto con la stupidità; perciò tutta la mia fatica è anche contro me stesso, quale insignificante membro di una specie che ha enormemente contribuito all'affermazione dell'imbecillità nell'universo conosciuto e anche sconosciuto. Carl William Brown

Se è vero che noi viviamo nell'età dell'atomica e delle scoperte scientifiche strabilianti è anche pur vero che la maggioranza degli uomini, un gran numero dei quali è al potere, da un punto di vista emotivo, vive ancora nell'età della pietra. Carl William Brown

" Preferirei essere incatenato a questa roccia piuttosto che essere il servo ubbidiente degli Dei. "
Prometeo di Eschilo

Così come la storia ha avuto inizio da un atto di disubbidienza, e i miti ebraici e greci ce lo confermano, così per uno stesso atto dovrà anche finire. Carl William Brown

L'uomo preferisce piegarsi a coloro che falsamente reputa buoni e saggi, piuttosto che ammettere di essere incapace di rifiutare ubbidienza ai malvagi.
E. Fromm

Questo libro, come il precedente ed i seguenti, è da considerarsi come un punto di riferimento, di analisi e di discussione per tutti coloro che vorranno aderire alla libera associazione per la lotta contro la stupidità e la prevenzione dell'imbecillità.   Carl William Brown

Le tre grandi divinità madri dei popoli orientali sembra fossero generatrici e annientatrici insieme, Dee della vita e della fecondità nello stesso tempo che Dee della morte. S. Freud

Su un cartello vi era scritto: " Dall'altra parte del cartello c'è un'affermazione vera." Girandolo trovai scritto: " Sull'altro lato di questo cartello è scritta un'affermazione falsa." In questo paradosso logico giace tutta l'armoniosa allegria di un'esistenza umoristicamente infelice. Carl William Brown

I poemi lunghi sono la risorsa di quegli imbecilli che non ne sanno scrivere di brevi.
C. Baudelaire

Un principe italiano del rinascimento, quando il prete che lo assisteva vicino al letto di morte gli chiese se aveva da pentirsi di qualche cosa, gli disse: " Si, di una: tempo fa ho ricevuto contemporaneamente la visita dell'imperatore e del papa. Io li ho condotti in cima alla mia torre ad osservare il panorama, ma non ho approfittato dell'occasione per buttarli di sotto tutti e due, cosa che mi avrebbe dato una fama immortale". Questa storiella citata da B. Russel nel suo libro Un'etica per la politica mi è sembrata una lode al mio impegno letterario, infatti la fama dovrebbe ricordarsi di me visto che ho cercato di far capire a tutti che pur di dare una benché minima parvenza di dignitoso significato alla propria esistenza vale la pena di buttare veramente giù dalla torre il potere e la stupidità, o perlomeno di tentare.  Carl William Brown

Qualunque cosa tu riesca a possedere, desidererai sempre possedere di più; la sazietà è un sogno che ti sfuggirà sempre.
Questa affermazione di B. Russel vi dovrebbe rendere chiara l'idea che nella fase di accumulazione di qualsiasi possedimento ci sarà chi proporzionalmente possiederà sempre di meno e questo più che un sogno che sfugge diventa un incubo che incalza.
Carl William Brown

E' meglio regnare all'inferno che servire in cielo.
J. Milton

I libri sono vivacemente e vigorosamente produttivi come quei favolosi denti del dragone che piantati qua e là possono far germogliare uomini armati.
J. Milton

Chi uccide un uomo uccide una creatura ragionevole, ma chi uccide un buon libro uccide la ragione stessa.
J. Milton

Questo libro è dedicato a tutti quegli uomini che nella storia hanno sofferto, lottato, creduto nella rivolta e talvolta sconfitto gli abusi del potere al fine di creare una società sempre più giusta e tollerante, da chi ora vive in una democrazia che loro hanno contribuito a costruire , ma che ahimè, glielo assicuro, è ridotta assai male, forse proprio a causa di sua maestà la stupidità, che nonostante tutto regna ancora incontrastata. Carl William Brown

Contro la stupidità, ovvero contro il potere dell'esistenza e dell'aldilà, contro la burocrazia e l'autorità, contro lo sfruttamento e la povertà, contro la ricchezza e la vanità, contro la religione e la falsità, contro la morale e la banalità, contro il lavoro e la precarietà, contro il delirio e la pietà, insomma contro il trionfo dell'umana mediocrità.  Carl William Brown

Rousseau era convinto che l'uomo nasce libero e vive in catene, forse aveva proprio ragione e sapete perché, no, magari non lo sapete, e allora lasciatemi citare due righe dal Prometeo di Eschilo, con la speranza che possiate capire meglio il concetto espresso dal grande autore francese: Tu sempre in ginocchio, lusinga il padrone: il tuo idolo! Zeus, a me, sta a cuore meno di niente.
Decida, faccia il padrone, a suo piacimento. Gli resta ben poco..... Di oggi è il vostro dominio: illusi di vivere in torri sbarrate all'angoscia. Non sono già due i sovrani piombati dall'alto ? Coi miei occhi li ho visti. Un lampo, e vedrò anche il terzo, quello che è ora monarca: più umiliato che mai.

Dedicato a tutti gli infelici che hanno sempre desiderato la felicità.

Per gli inglesi e per " Her most Excellent Majesty Elizabeth the Second by the Grace of God, of the United Kingdom of Great Britain and Northen Ireland and of Her other Realms and Territories Queen, Head of the Commonwealth, Defender of the Faith." bastino queste poche parole: " Now some dark night when everything is silent in this town, I'll kill the tyrants, one and all, and shoot the floggers down: I'll give the Law a little shock: remember what I say: They'll regret they sent Jim Jones in chains to Botany Bay.

Ai posteri voglio lasciare in testamento un'opera tanto piena di moralità quanto di divertimento. Carl William Brown

E il giorno venne; e ignoti, in un desio Di veritade, con opposta fé Decapitarono, Emmanuel Kant, Iddio, Massimiliano
Robespierre, il re. Giosuè Carducci " Giambi ed epodi."

Pazzi al potere, i quali odono voci nell'aria, distillano le loro frenesie da qualche scribacchino accademico di pochi anni addietro.
J.M. Keynes

Rimangono sottoposti ad ogni male finche un vasto sepolcro li inghiotte tutti insieme (onesti e disonesti, non importa) per rigettarli, essi che si erano creduti il fine ultimo della creazione, nell'abisso del cieco caos da cui erano usciti.
Kant - Critica del giudizio -

Se il poeta americano Kenneth Koch nel suo libro Desideri Sogni Bugie incoraggia i bambini a essere : " Folli, selvaggi e aggressivi, invitandoli a esprimere i loro sogni, emozioni, desideri, ecc. " ; ebbene io cosa avrei dovuto fare con gli adulti.
Carl William Brown

Lo squartamento, la tortura, la frusta, le forche, il boia che ovunque si moltiplicavano ci hanno insegnato dei costumi così cattivi. I padroni invece di educarci ci hanno reso barbari perché lo sono essi stessi. Babeuf

Antimetatesi. Non potendo fortificare la giustizia, si è giustificata la forza. Pascal

Voi ora calpestate gli altri e non sapete che presto verrete calpestati.  F. Petrarca

Seppure sul più prestigioso trono del mondo siamo comunque sempre seduti sul nostro culo. M. de Montaigne

L'unica cosa che l'uomo conosce con assoluta certezza è il nonsenso dell'esistenza. L. Tolstoj

Ai tempi di Atene tutto ciò che si poteva distruggere era una civiltà. Oggi si può distruggere un mondo.
J. F. Stone

Il mondo non potrebbe mai essere guidato dagli scettici; inclini a sospendere il giudizio....... l'origine dell'azione va ricercata nell'ignoranza profonda e nella follia. J. M. Keynes

Da cinque a seicento teste abbattute vi assicureranno riposo, libertà, felicità. Marat 1790 " L'ami de peuple"

Eppure di tutti costoro che le ricchezze e gli onori pongono in alto nessuno è grande. Perché dunque appare tale ? Perché lo si misura col suo piedistallo. Seneca

Le scimmie antropomorfe e i babbuini non parlano perché, se lo facessero, gli esseri umani li costringerebbero a lavorare.
Antoine Le Grand 17° secolo


ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)


1

Essendo sommersi dalla stupidità è divertente vedere che c'è ancora qualche ingenuo individuo che non si crede stolto.
Carl William Brown

2

L'allievo chiese al saggio: - Maestro, qual è l'epoca più stupida della storia dell'umanità ? - Il vecchio ridendo rispose: - Non esiste un'epoca più stupida dell'altra, sono tutte stupide allo stesso modo.
Carl William Brown

3

Il ruolo del filosofo non è quello di dare risposte, bensì quello di fare domande. Ma quando muore Berlusconi? (Il nome è scelto a caso, potete anche metterci Prodi, se preferite!)
Carl William Brown

4

Sono in molti a non leggere, non sapendo che se oggi sono un po' più liberi dei loro antenati è anche perché molta gente ha scritto.
Carl William Brown

5

Molta gente non da grande importanza ai libri e quindi non li legge, oppure gli da una certa importanza, ma comunque preferisce lo stesso non leggerli e fare qualcosa d'altro.
Carl William Brown

6

Se il proprio sapere non riesce a dare né la pace, né la gioia, né al limite un po' di buon umore, come accade d'altronde a Faust, significa che non si è appreso gran che.
Carl William Brown

7

Il mondo sta diventando così cinico che persino la satira e l'umorismo più nero sono presi alla lettera, e invece di ammonire, fanno solo divertire.
Carl William Brown

8

Forse Heidegger piuttosto che scrivere L'essenza della verità, avrebbe fatto meglio ad indagare su quella della stupidità. Carl William Brown. The literary revenger.
Carl William Brown

9

Questo libro non è altro che il viaggio di un pellegrino verso il santuario della stupidità, egli non è in buona compagnia, per questo ascolta i consigli dei saggi del passato e un po' di musica ribelle e melanconica. Le insidie sono molte, ma egli non ha paura, non è un veneratore, né tanto meno un adulatore, al contrario, è un distruttore.
Carl William Brown

10

Un giorno chiesi ad un saggio cosa fosse per lui la stupidità, il saggio non esitò e mi rispose: - E' come chiedere ad un pesce cos'è un cavallo.- Ma sono sicuro che non mi ha detto tutto quello che sapeva.
Carl William Brown

11

L'umorismo filosofico costituisce lo stile della migliore produzione letteraria di ogni tempo, a metà tra l'astruso linguaggio della balorda speculazione accademica e la banale ripetitività dell'inconcludente e servile letteratura.
Carl William Brown

12

I miei libri, una digressione unica. Proprio come consigliava Laurence Sterne.
Carl William Brown

13

Certo che il mondo è sempre più pieno di idiozie, pensate che alcune aziende prima inquinano e distruggono la natura, poi per farsi pubblicità finanziano il WWF e la lega per l'ambiente.
(contraddizioni, conflitti e ipocrisia, vedi Freud, Goethe e altri.)
Carl William Brown

14

Taradash (il nome è inventato) è sempre stato favorevole alla liberalizzazione della droga, io mi spingo ancora più in là e per questo proporrei di fargli un overdose.
Carl William Brown

15

Il mondo è destinato a diventare sempre più comico, ecco perché gli umoristi sono i veri precursori della civiltà futura.
Carl William Brown

16

Tutto ciò che rende l'ideale non reale, ed il reale non ideale, è da considerarsi stupidità allo stato puro, o ignoranza, o un cocktail delle due somme entità.
Carl William Brown

17

In genere la droga della stupidità viene tagliata, purtroppo però con sostanze inerti. Il mercato comunque tira bene, gli spacciatori fanno ottimi guadagni e i tossici soddisfatti esclamano: - E' buona, è buona!
Carl William Brown

18

Ars longa, vita brevis. Forse però era meglio il contrario.
Carl William Brown

19

Da quando l'uomo ha saputo da Einstein che più aumenta la velocità e più si arresta il tempo, forse per paura di invecchiare continua a correre come un cretino.
Carl William Brown

20

Le azioni guidate dall'imbecillità sfuggono a quella capacità chimico-fisica del cervello chiamata memoria, ecco perché è importante la scrittura.
Carl William Brown

21

Verso la fine del 1994, la natura stanca di vedere Bevilacqua in televisione, decise di punire gli italiani con una bella alluvione.
Carl William Brown

22

La televisione sfruttando le speranze dell'ereditarietà si affida al moderno nepotismo per conservare a lungo la sua stupidità.
Carl William Brown

23

Nell'Italia dei miracoli, durante l'alluvione del 1994 furono molti i fedeli che videro Berlusconi, il Papa, David Copperfield e Gesù Cristo in persona a camminare sulle acque.
Carl William Brown

24

Il povero saggio squattrinato affermò: - Anche se fossi ricco, la mia vita non cambierebbe, farei sempre le stesse cose.- Il ricco udendolo rispose: - Io invece non ho bisogno di essere saggio per continuare a fare le stesse cose.-
Carl William Brown

25
La stupidità è il più grande mostro moderno, ed io sono il Beowulf contemporaneo.
Carl William Brown




shakban.gif (13962 byte)

 

ag00087_.gif (341 byte)                                                  ag00088_.gif (337 byte)

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Home Page   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)   Indice Opera   Diamante_rosso7253.gif (991 byte)  Fort Attack  

Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Facebook   Diamante_rosso7253.gif (591 byte)  Join On Twitter 

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

     Copyleft © 1997 - 2020  by  www.daimon.org and  C.W. Brown

Turchese_e_grigio.gif (1558 byte)

Daimonecobanner.gif (22169 byte)

bannershakes.gif (6920 byte)

trovalanima.jpg (8278 byte)

daimonologyban1.jpg (10828 byte)

 

website tracking